La Casa di Carta 5, trama e 5 cose da sapere sulla prima parte del finale della serie tv

Serie TV

In attesa del 3 settembre, quando usciranno i primi episodi dell'ultima stagione, ricordiamo la trama e scopriamo alcune curiosità sulla serie spagnola

L'attesa per l'ultimo capitolo de La casa di carta è quasi finita. La quinta parte della serie spagnola è composta da dieci episodi totali: la prima parte in uscita il 3 settembre sarà composta da cinque puntate, mentre la seconda verrà pubblicata il 3 dicembre e sarà composta dalle restanti cinque.

La Casa di Carta 5, dove eravamo rimasti

approfondimento

La Casa di Carta 5, date di uscita della stagione divisa in due parti

In attesa di scoprire cosa succederà negli ultimi episodi della serie spagnola, rinfreschiamoci la memoria sugli ultimi avvenimenti della seconda stagione (divisa in due parti). La banda si riunisce nuovamente quando Rio viene catturato dalla polizia, e decidono di aiutarlo organizzando un altro colpo: rubare l'oro della Banca di Spagna. Fingendosi il VI Plotone della I Compagnia BPAC dell'Esercito Spagnolo, arrivato per rendere sicuro l'edificio dopo che migliaia di banconote sono state rovesciate da alcuni dirigibili su Madrid, la banda si infiltra nella sede centrale di Madrid del Banco de España, sequestrando tutte le persone presenti all'interno. Intanto il Professore e Lisbona (il nuovo nome in codice dell'ex ispettrice Murillo, ora compagna del Professore), contrattano da un camper ipertecnologico la liberazione di 40 ostaggi in cambio di Rio, negoziando con la spietata ispettrice della Polizia Alicia Sierra. La contrattazione va a buon fine e lo scambio viene fatto con successo. Le cose si complicano quando il Professore e Lisbona si accorgono di essere seguiti da un drone: la donna, compagna di Sergio, viene scoperta dalla Polizia. Suárez, il capo delle pattuglie, su ordine della Sierra, fa finta di uccidere Lisbona, per far credere al Professore che sia morta. Quando però scopre che non è così, riesce con un ingegnoso stratagemma a liberarla e a farla entrare insieme alla banda nella Banca di Spagna. All'interno della banca la situazione si è complicata: Gandia, il capo delle guardie del corpo del Governatore della Banca di Spagna, si ribella ai rapinatori e uccide Nairobi. Nel mentre il Professore fa tappezzare la città di manifesti e rende pubblico un video in cui Río racconta di come è stato torturato in Algeria destando scalpore nell'opinione pubblica. Alicia Sierra deve dimettersi, ma ha tutta l'intenzione di vendicarsi del Professore...

La Casa di Carta 5, la trama

approfondimento

La Casa di Carta 5, il cast: Ursula Corbero è Tokyo. FOTO

Ecco la sinossi della prima parte del capitolo finale della serie: “La banda è rinchiusa nella Banca di Spagna da oltre 100 ore. Sono riusciti a salvare Lisbona, ma il momento più buio arriva dopo aver perso uno dei loro. Il Professore è stato catturato da Sierra e, per la prima volta, non ha un piano di fuga. Proprio quando sembra che niente possa andare peggio, entra in scena un nemico molto più potente di tutti quelli affrontati finora: l’esercito. La fine del più grande colpo della storia si avvicina e quella che era iniziata come una rapina si trasformerà in una guerra”. In merito al finale di stagione, il creatore della serie, Alex Pina ha detto: “Abbiamo usato tutti gli strumenti a nostra disposizione per creare la sensazione di un finale di stagione o di un finale di serie già nel volume 1”, specificando di aver scelto per questa prima parte “di usare un approccio estremamente aggressivo, che mettesse la banda alle strette”, mentre “nel volume 2 ci concentriamo maggiormente sulla situazione emotiva dei personaggi”.

La Casa di Carta 5, la tuta rossa

approfondimento

La Casa di Carta 5: nel cast anche Pedro Alonso, Berlino. FOTO

La tuta rossa sarà ancora una volta la grande protagonista della serie. In attesa dell'uscita dei primi 5 episodi del capitolo finale, Netflix ha diffuso un nuovo video girato sul set della serie, nella quale i protagonisti riflettono sul significato di uno dei simboli della banda, proprio la tuta rossa. Una curiosità: durante tutte e cinque le stagioni sono state utilizzate più di 600 tute rosse. “Questa scelta è stata fatta per ridurre gli altri colori primari in tutta la serie e mettere in evidenza il colore rosso. "Questo è il motivo per cui abbiamo deciso che tutti i nostri rapinatori e ostaggi dovessero indossare un'uniforme, in modo che la tuta rossa diventasse la grande immagine chiave della serie", ha detto il regista, Jesús Colmenar.

La Casa di Carta 5, le new entry

Grande attesa per le tre new entry della stagione finale. Patrick Criado, impersonerà il 31enne Rafael, figlio di Berlino, ex studente di ingegneria informatica al MIT in Massachusetts e con una sola certezza nella vita: non essere come suo padre. Il secondo ingresso riguarda nello specifico Tokyo, che nella prima puntata della serie esordiva in questo modo: "Mi chiamo Tokyo. Ma quando è iniziata questa storia non mi chiamavo così. Questa ero io… e questo, l'amore della mia vita. L'ultima volta che l'ho visto era in una pozza di sangue con gli occhi aperti". Il grande amore di Tokyo si chiamava René e lo ritroveremo interpretato da Miguel Ángel Silvestre. L'ultimo personaggio che si aggiungerà al cast è Sagasta, Comandante delle Forze Speciali dell'Esercito Spagnolo interpretato da José Manuel Seda. Dopo aver preso parte a innumerevoli missioni internazionali contro i peggiori esemplari della specie umana, è diventato uguale a coloro che ha ucciso.

La Casa di Carta 5, la pandemia

Per vedere l'ultima parte della serie i fan hanno dovuto attendere molto a causa della pandemia (LO SPECIALE GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA). Ecco cosa ha rivelato, a questo proposito, il creatore Alex Pina, “Quando abbiamo iniziato a scrivere la parte 5 nel bel mezzo della pandemia, abbiamo sentito che dovevamo cambiare ciò che ci si aspettava da una stagione di 10 episodi e abbiamo usato tutti gli strumenti a disposizione per creare la sensazione di un finale di stagione o di un finale di serie nella prima parte. Abbiamo passato quasi un anno a pensare a come sciogliere il gruppo. Come mettere il professore alle corde. Come sviluppare situazioni irreversibili per molti personaggi. Il risultato lo vedrete nella stagione 5 seconda parte de La Casa di Carta. La battaglia raggiunge livelli estremi e selvaggi, ma è anche la stagione più epica ed emozionante”.

La Casa di Carta 5, a proposito di Nairobi

Uno dei momenti più emotivamente sconvolgenti della precedente stagione de La casa di carta è stato indubbiamente la morte di Nairobi. Nonostante la sua dipartita, però, sembra proprio che questo personaggio molto amato tornerà anche nella stagione 5, molto probabilmente attraverso flashback.

La Casa di Carta 5, il futuro della serie

La quinta stagione de La casa di carta sarà anche l'ultima. Ma possibile che in futuro non si torni a parlare del Professore e della sua banda? A rispondere a questa domanda è stato proprio Álvaro Morte (FOTO), l'attore che interpreta Sergio Marquina. “Io, Álvaro Morte, non posso dire se il mio personaggio arriva alla fine oppure no. Detto questo, e sia chiaro che non mi sto sbilanciando per un’alternativa o per l’altra, perché Berlino è morto eppure c’è ancora, e se si facesse un’ottava stagione e riapparisse Nairobi non sarebbe una follia… Perciò, se la cosa andasse avanti e mi volessero nella squadra, sarei contento, però adesso voglio fare altre cose, anche come regista e produttore”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.