Stranger Things 4, data di uscita incerta: le parole di Gaten Matarazzo (Dustin)

Serie TV

La quarta stagione si concentrerà sul personaggio di Jim Hopper, del quale scopriremo dei segreti a dir poco sorprendenti

I fan attendono con ansia l’arrivo della quarta stagione di “Stranger Things”, la cui produzione continua a essere particolarmente rallentata. Dopo i rinvii nel 2020 dovuti al Covid (LO SPECIALE GLI AGGIORNAMENTI LA MAPPA), sembrano altre le problematiche che impediscono a staff e crew di completare i lavori sul set.

approfondimento

Le migliori serie tv da vedere ad aprile

In merito si è espresso Gaten Matarazzo, interprete di Dustin. Intervistato da “Collider”, ha parlato così: “Le date per le riprese? Ci sono pochi giorni disponibili. Si prova a fare una stima giorno per giorno. Non sappiamo quando gireremo la prossima settimana. A partire dal prossimo mese dovrei lavorare di più. Mancano due settimane al via, ma non so ancora i giorni esatti. È impossibile dire quando le riprese possano concludersi”.

approfondimento

Netflix: "In Stranger Things 4 ci sarà anche... Freddy Krueger!"

Negli anni passati il cast era abituato a ricevere lo script nel corso delle settimane. Il lavoro degli sceneggiatori non era mai concluso prima dell’inizio delle riprese: “Quest’anno, con il Covid-19, non avevano scuse per non aver scritto l’intera stagione. Ci aspettavamo di poter iniziare le riprese e avere i primi cinque episodi e poi una pausa. Quando è iniziata la pandemia avevamo però a disposizione gli script per sei episodi. Hanno così pensato di poter concludere tutto. Nulla può distrarli. Sono concentrati solo su quello che viene fatto. È qualcosa che occupa interamente la loro mente. Hanno già delineato la storia e credo sia qualcosa di positivo”.

Stranger Things 4, cosa sappiamo

approfondimento

I migliori film da vedere ad aprile

Nessuna notizia positiva per la quarta stagione, che potrebbe ritardare fino al termine del 2021 o, addirittura, inizio 2022. Svariate le informazioni sul cast, come la conferma sulla presenza del fratello di Maya Hawke, che interpreta Robin Buckley.

La quarta stagione di “Stranger Things” si concentrerà particolarmente sul personaggio di Jim Hopper. Tutti i personaggi della serie lo ritengono morto dopo gli avvenimenti della terza stagione. Il breve teaser rilasciato nel 2020 ha però confermato come lo sceriffo sia vivo e costretto in un campo di concentramento in Russia.

Qui rischia la vita giorno dopo giorno, dal momento che i soldati hanno in gabbia una creatura proveniente dal Sottosopra, alla quale danno in pasto detenuti. Nel corso degli episodi lo vedremo tentare la fuga e provare a tornare a casa.

David Harbour, interprete di Hopper, ha confermato come verranno svelati nuovi dettagli sul suo personaggio. Elementi in grado di cambiare per sempre l’idea che il pubblico ha di lui. Rivelazioni che faranno luce su alcuni indizi disseminati nel corso delle stagioni precedenti. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.