Moon Knight: a Ethan Hawke va il ruolo del cattivo

Serie TV

Camilla Sernagiotto

©Kika Press
(KIKA) - LOS ANGELES - Ethan Hawke ha un enormerimpianto: aver rifiutato la parte in un film che sarebbe divenuto poi un grande cult. Ospite di Conan O'Brien, il divo hollywoodiano ha confessato di aver detto no al ruolo offertogli per Independence Day. Il motivo? Era convinto che la sceneggiatura fosse pessima.[galleria]GUARDA ANCHE: Ethan Hawke parla del divorzio da Uma Thurman"Stavo leggendo lo script a un mio amico mentre eravamo in auto. Dicevo cose del tipo 'questa non è una bella battuta'. Fino a che nonho scaraventato il copione fuori dal finestrino, lungo un'autostrada in Texas". Poco dopo l'ammissione: "Sì, mi pento ancora per quella scelta".POTREBBE INTERESSARTI ANCHE Ethan Hawke: "Robin Williams? Pensavo mi odiasse"[video mp4=https://www.kikapress.com/kikavideo/mp4/kikavideo_198124.mp4 id=198124]

Secondo quanto rivelato da The Hollywood Reporter, la star di The Good Lord Bird dovrebbe ricoprire il ruolo del "villain" della serie TV targata Marvel per Disney+

La serie TV Moon Knight, uno dei prossimi attesissimi show di Disney+ in continuità con il Marvel Cinematic Universe, ha appena aggiunto al cast un nome altisonante dello star system: Ethan Hawke.

 

Secondo quanto rivelato in esclusiva da The Hollywood Reporter, l’attore nominato all'Oscar (per Boyhood e Training Day) e reduce dal successo della miniserie The Good Lord Bird vestirà i panni del cattivo.

Dovrebbe infatti interpretare il villain contro cui dovrà combattere il protagonista Oscar Isaac (il suo nome non è stato ancora ufficializzato, solo “spoilerato” involontariamente su Instagram dal direttore della fotografia della serie, Gregory Middleton).

Moon Knight: l’inizio delle riprese

approfondimento

Moon Knight: Oscar Isaac nella serie Marvel

Della serie per ora non si hanno dettagli precisi, almeno in via ufficiale. Non ne è stata ancora annunciata nemmeno la tipologia, quindi non sappiamo con certezza se si tratterà di una miniserie (come numerosi progetti targati Marvel per Disney+) oppure se sarà una serie TV vera e propria, dunque pensata per essere composta da più stagioni.

 

Le riprese di Moon Knight dovrebbero incominciare a marzo e la città che le accoglierà sarà Budapest.

Il ruolo del cattivo di Ethan Hawke

approfondimento

Moon Knight: quale attore per il nuovo personaggio Marvel?

Anche per quanto riguarda il ruolo di Ethan Hawke, non ci sono molti dettagli.
L’attore interpreterà l’antagonista e, stando al fumetto da cui la serie è tratta, il nemico principale del protagonista è Bushman.

 

Si tratta di un mercenario che ha lavorato in passato con Mr. Knight. Le strade dei due si sono separate quando Bushman ha assassinato con ferocia un archeologo per appropriarsi dell’oro egizio che lui e Mr. Knight avevano appena scoperto.

Il ruolo da protagonista di Oscar Isaac

approfondimento

Thor 4: Matt Damon è nel cast del film?

Oscar Isaac dovrebbe vestire i panni del protagonista, secondo le indiscrezioni che arrivano dagli stessi membri della produzione (come già accennato, è stato il direttore della fotografia a farsi sfuggire su Instagram il dettaglio della presenza dell’attore nello show).

 

Moon Knight è un personaggio che ha esordito nel mondo dei fumetti nel 1975. Nel corso degli anni ha avuto una metamorfosi che l’ha portato a impersonare prima un ex marine, poi un mercenario e infine l’incarnazione terrena del dio della luna egiziano Khonshu.

Il suo vero nome è Marc Spector ma dispone di svariati alter ego, per cui si fa chiamare anche Jake Lockley e Steven Grant.

 

Nella serie Moon Knight per Disney+, il protagonista omonimo dovrebbe essere un vigilante dietro la cui identità fasulla si cela Marc Spector, ex agente e mercenario della CIA miliardario.

Spector utilizza il proprio fondo a più zeri per finanziare le sue gesta eroiche, anzi: supereroiche. Sul punto di morte, infatti, Spector è stato salvato dalla divinità egiziana di Khonshu che l’ha dotato di poteri sovrumani.

I registi di Moon Knight

approfondimento

Rumors: Chris Evans tornerà nei panni di Captain America?

A dirigere la serie ci saranno i registi statunitensi Justin Benson e Aaron Moorhead assieme all’egiziano Mohamed Diab (già dietro l’obiettivo della cinepresa nel drama mediorientale Clash).

 

Nel cast apparirà pure May Calamawy, l’attrice egiziano-palestinese recentemente vista in Ramy (su StarzPlay in Italia). Per ora non si sa quale personaggio verrà interpretato da May Calamawy.

La carriera di Ethan Hawke

approfondimento

Ethan Hawke: le foto più belle dell'attore

Ethan Hawke è uno degli attori statunitensi più celebri dello star system. La recitazione gli scorre nelle vene, essendo un discendente del famoso drammaturgo Tennessee Williams (era il fratello del suo bisnonno).

 

All'età di 14 anni ha esordito nel film Explorers (1985) accanto a River Phoenix e nel 1989 è stato diretto da Peter Weir nel cult movie L'attimo fuggente.

 

La sua filmografia annovera tra i titoli Vicino alla fine (1992), Alive - Sopravvissuti (1993), Giovani, carini e disoccupati, Prima dell'alba (1995), Gattaca - La porta dell'universo (1997), Newton Boys (1998), Paradiso perduto (1998) e Training Day (2002). Quest’ultimo gli è valso una candidatura all'Oscar.

 

Nel 2014 viene diretto da Richard Linklater nel film Boyhood, girato nell'arco di 12 anni (2002-2013). Nella pellicola interpreta il padre del protagonista, ruolo per cui è stato nominato al Golden Globe per il miglior attore non protagonista e all’Oscar per il miglior attore non protagonista.

Ethan Hawke non solo attore: anche regista e scrittore

approfondimento

The Good Lord Bird: Ethan Hawke scatenato in un western senza schemi

Ethan Hawke è anche un regista e uno scrittore. Nel 2001 ha diretto il film Chelsea Walls e cinque anni dopo L'amore giovane, pellicola in cui veste il triplice ruolo di regista, attore e sceneggiatore (è tratta dal suo omonimo romanzo). I negativi del film sono stati recuperati dopo un incendio che ha distrutto il suo ufficio a New York.

 

Ha anche scritto due romanzi, rispettivamente nel 1996 Amore giovane (The Hottest State, inizialmente pubblicato in Italia con il titolo Stato di eccitazione) e nel 2002 Mercoledì delle ceneri (Ash Wednesday).

 

Come sceneggiatore, nel 2005 ha ricevuto una nomination all’Oscar per la sua prima sceneggiatura scritta per il film del 2004 Before Sunset (sequel di Prima dell'alba).

Dopo WandaVision, un boom di serie Marvel

approfondimento

WandaVision, il cast della serie TV Marvel

Tornando alla serie tv Moon Knight dopo questo excursus su Ethan Hawke che pare sia entrato nel cast, ci si aspetta un vero e proprio boom di serie Marvel.

Il recente arrivo di WandaVision su Disney+ ha segnato l’inizio di una nuova era: quella in cui i Marvel Studios si preparano a lanciare sulla piattaforma di streaming numerose produzioni seriali (ricordiamo che Disney ha deciso di rilasciare in maniera episodica le proprie serie).

 

Dopo i 9 episodi di WandaVision, il 19 marzo sarà la volta di Falcon and the Winter Soldier (composta da 6 episodi). Il prossimo maggio vedrà invece i 6 episodi di Loki mentre in estate arriverà l’animata What If…?.

 

Tra i titoli seriali annunciati c’è anche, tra gli altri, Hawkeye, Ms Marvel, She-Hulk e Secret Invasion. Un crescente numero di presenze si serie televisive la cui produzione è dettata dall’obiettivo di ampliare l’universo Marvel tra cinema e televisione.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.