Moon Knight, Oscar Isaac nella serie Marvel

Serie TV
moon-knight-oscar-isaac-marvel

Da “Star Wars” a “Moon Knight”, un nuovo progetto Disney per Oscar Isaac, già presente in “X-Men Apocalypse”, seppur irriconoscibile

Oscar Isaac si è confermato, negli ultimi anni, uno degli attori più apprezzati dal grande pubblico. Ad aiutarlo è stato senza dubbio il ruolo di Poe Dameron nella nuova trilogia sequel di “Star Wars”, ma non solo.

Svariati i ruoli interpretati negli ultimi anni, particolarmente apprezzati da critica e pubblico. Nel suo prossimo futuro potrebbe però esserci un nuovo accordo con la Disney, divisione Marvel, prendendo parte come protagonista alla serie TV “Moon Knight”, tra le più attese dal pubblico.

Stando a quanto evidenziato da “TheWrap”, Oscar Isaac sarebbe in trattative per la parte nello show di Jeremy Slater, che entrerà a far pare del catalogo di Disney +. Si tratta del terzo progetto supereroistico cui l’attore prenderà parte, nel caso in cui la trattativa dovesse andare a buon fine. Ha infatti interpretato il villain in “X-Men: Apocalypse”, apparendo inoltre in piccoli camei in “Spider-Man: Un nuovo universo” e “Spider-Man 2099”.

Chi è Moon Knight

approfondimento

Raya e l'ultimo drago, il trailer del film Disney

Il protagonista della serie a fumetti “Moon Knight” è Marc Spector. Questi è il figlio di un rabbino fuggito dalla Cecoslovacchia nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Suo padre ha trovato riparo negli Stati Uniti e lui è cresciuto a Chicago. Arruolatosi nei Marines, è in seguito divenuto un agente della CIA, per poi ritrovarsi a vestire i panni del mercenario.

Dopo un’esperienza di pre-morte all’interno di una tomba egizia, decide di dare una svolta alla propria vita, vestendo i panni di Moon Knight. A ispirarlo è il fatto d’aver incontrato Khnoshu, che vede il suo spirito e guarisce le sue ferite. Gli dona in seguito il potere della luna.

Tutto ciò ha però un caro prezzo da pagare. Spector soffre infatti di un disturbo dissociativo dell’identità. Non sarà dunque semplice comprendere se Khnoshu sia reale o frutto della sua immaginazione.

La carriera di Oscar Isaac

Oscar Isaac è un attore guatemalteco, naturalizzato statunitense, classe 1979. La sua carriera ha inizio nel 2002, anno nel quale fa il proprio esordio al cinema, che è di fatto il suo ambiente da sempre. Svariati i ruoli che hanno attirato l’attenzione del pubblico, a partire da “Che – L’argentino”, di Steven Soderbergh.

Una pellicola cui segue “Nessuna verità” di Ridley Scott. Due anni dopo è al fianco di Russell Crowe in “Robin Hood”, ancora di Scott, per poi essere scelto da Zack Snyder per il suo visionario “Sucker Punch”. Inizia a farsi notare, al punto che Madonna lo vuole per la sua pellicola “W.E. – Edward e Wallis”, così come Nicolas Winding Refn in “Drive”, al fianco di Ryan Gosling.

In grado di interpretare al meglio ruoli di varia natura, ottiene una parte da protagonista per un progetto dei fratelli Coen, “A proposito di Davis”. Un film per il quale ottiene una nomination ai Golden Globe, ai quali si impone due anni dopo per “Show Me a Hero”, miniserie televisiva.

Il grande pubblico lo ha conosciuto grazie a “Ex Machina” di Alex Garland, cui è seguita la trilogia di “Star Wars”. Una carriera in costante ascesa, che proseguirà con l’adattamento di “Dune” di Denis Villeneuve, al fianco di Timothee Chalamet, del quale interpreterà il padre, il duca Leto Atreides.

Spettacolo: Per te