Quante stagioni avrà Snowpiercer?

Serie TV
©Fotogramma
Snowpiercer

Esiste uno script ben delineato per la serie tratta dal celebre fumetto. Il finale è già stato scritto

Ottima la risposta del pubblico per una delle nuove serie TV del 2020, “Snowpiercer”. Un prodotto tratto dal celebre fumetto che ha ispirato l’omonimo film di Bong Joon-ho, regista premio Oscar per “Parasite”. A confermare il grande successo ottenuto è la decisione di “TNT”, che negli Stati Uniti trasmise la serie, di rinnovarla per una seconda stagione. Gli episodi della prima serie su Netflix, visibili anche sul decoder Sky Q, non saranno dunque gli ultimi.

In merito si è espresso Graeme Manson, creatore e showrunner di “Snowpiercer”. Nel corso della sua intervista a “Collider”, ha spiegato quali sono i suoi piani per il progetto: “C’è un concept già studiato, con un preciso punto d’arrivo. Il tutto è strutturato per tre stagioni. Ho già mostrato come potrebbe essere il finale, spiegando il perché della divisione in tre parti. Non è da escludere però che, come per ‘Orphan Black’, la parte centrale possa estendersi. Puoi mantenere lo stesso finale pensato all’inizio, arrivandoci però in cinque stagioni”.

Non è ancora chiaro dunque cosa accadrà dopo la seconda stagione. Molto dipenderà dagli ascolti ottenuti. In caso di cammino altalenante, è facile prevedere una chiusura dopo la terza stagione, completando il ciclo senza episodi filler, utili soltanto a riempire il palinsesto. L’elemento più importante sottolineato da Manson riguarda però le idee chiare in merito al futuro della storia. Esiste un finale molto chiaro e si intende rispettarlo. Il difetto di molte serie è quello di non restare fedeli a sé stesse, modificando i caratteri dei personaggi principali o dimenticando alcune dinamiche esplicate in passato. Con uno script chiaro di tutte le stagioni invece i fan possono dirsi sereni”.

Snowpiercer, la trama

approfondimento

Snowpiercer, serie TV, film e fumetto: le differenze

La serie TV di “Snowpiercer” non ripercorre il sentiero narrativo del film con Chris Evans. Il tutto si svolge alcuni anni prima. È il 2027 e il mondo non è affatto quello che tutti noi conosciamo. L’umanità ha dovuto fronteggiare per anni gli effetti devastanti dell’effetto serra. Ha provato così a contrastare il surriscaldamento globale con un esperimento rischioso. Una volta sfuggito di mano, questo ha dato il via a una nuova glaciazione. La temperatura del pianeta è crollata vertiginosamente, al punto da non consentire la vita all’esterno.

Ciò che resta della nostra specie è a bordo di un treno dalle caratteristiche uniche. Si tratta dello Snowpiercer, vero protagonista dello show. Questi riesce a muoversi senza sosta sui binari che fanno il giro del pianeta. A bordo vi sono innumerevoli vagoni, molto differenti gli uni dagli altri.

Se infatti le condizioni climatiche hanno posto tutti a bordo del treno, ciò non ha reso l’umanità di colpo tutta uguale. Si è infatti scelto di non rinunciare alla gerarchia sociale vigente in passato. Negli ultimi vagoni si muore di fame, mentre nei primi la vita sembra non essere poi molto differente da quella precedente, tra vizi e lusso. Questa condizione non può però durare a lungo e il rischio di una rivolta è ormai sempre più concreto.

Ecco il cast della serie:

  • Jennifer Connelly: Melanie CAvill
  • Daveed Diggs: Andre Layton
  • Mickey Summer: Bess Till
  • Alison Wright: Ruth Wardell
  • Iddo Goldberg: Bennett
  • Susan Park: Jinju Seong
  • Sam Otto: John Osweiller
  • Sheila Vand: Zarah
  • Mike O’Malley: Roche
  • Annalise Basso: L. J. Folger
  • Lena Hall: Miss Audrey

Spettacolo: Per te