Babylon Berlin 3: 7 cose da sapere sui libri da cui è tratta la serie tv

Serie TV sky atlantic

La serie tv la cui terza stagione è in onda in prima tv su Sky Atlantic a partire da mercoledì 1° aprile alle 21.15 è tratta da una saga letteraria di successo creata dallo scrittore tedesco Volker Kutscher: ecco alcune curiosità sui libri che raccontano le avventure di Gereon Rath. - Babylon Berlin 3, il cast: Liv Lisa Fries è Charlotte Ritter. FOTO

Gereon Rath, dai libri allo schermo televisivo

Da mercoledì 1° aprile alle 21.15 l’ispettore Gereon Rath tornerà a compiere le sue indagini sugli schermi degli appassionati di serie tv: Babylon Berlin riparte infatti su Sky Atlantic in prima tv con la sua terza stagione, in cui il poliziotto di Colonia, ormai di casa a Berlino, continuerà a rimestare nel torbido assieme alla brillante, ma non sempre affidabile Charlotte Ritter.

Gereon e Charlotte non sono però “nati” su un set televisivo. Le loro origini risalgono infatti alle pagine dei libri di Volker Kutscher. Lo scrittore tedesco ha dedicato ben otto libri alle loro gesta: ecco alcune cose da sapere sulla saga noir in questione.

Babylon Berlin 3, le foto più belle di Volker Bruch, che nella serie è Gereon Rath

7 curiosità sui libri da cui è tratta Babylon Berlin

Fonti di ispirazione - Volker Kutscher si è ispirato, nello scrivere i romanzi dedicati all’ispettore Rath, alla serie tv cult I Soprano, a Era mio padre di Sam Mendes e a un grande classico della cinematografia tedesca come M – Il mostro di Düsseldorf di Fritz Lang.

Che tempi! – I primi sei libri dedicati all’ispettore Rath si svolgono a cavallo fra il 1929 e il 1934, andando così a coprire gli anni finali della cosiddetta Repubblica di Weimar, fino alla rapida ascesa del nazionalsocialismo. Kutscher ha anche scritto altri due romanzi della serie, che sono però dei prequel ambientati nel 1927.

Realismo innanzitutto – Quel che colpisce tanto dei libri di Kutscher, quanto della serie tv Babylon Berlin, è la meticolosità con cui ricostruiscono le atmosfere della Repubblica di Weimar. Ma non è un caso: all’università lo scrittore ha infatti studiato, assieme a Letteratura tedesca e Filosofia, anche Storia, per cui era decisamente preparato sull’argomento.

Berlino a fumetti – Il primo romanzo della saga dell’ispettore Rath, Il pesce bagnato, è diventato anche un fumetto di Arne Jysch.

Due al prezzo di uno – Il primo romanzo, appena citato, corrisponde in realtà alle prime due stagioni di Babylon Berlin, che infatti sono state filmate in una volta sola e che in molti paesi sono state trasmesse come un blocco unico.

Fedele, ma non troppo – La terza stagone della serie tv è invece tratta dal secondo libro, La morte non fa rumore, ma gli showrunner Achim von Borries, Henk Handloegten e Tom Tykwer hanno deciso di discostarsi in maniera significativa dal materiale originale, per concentrarsi di più sul racconto del periodo in cui si svolgono i fatti, il 1929, appena prima del celebre Martedì nero che segnò il crollo delle borse mondiali, con conseguenze tanto economiche, che politiche.

Compaesano – Proprio come l’ispettore Gereon Rath, anche Volker Kutscher è nativo di Colonia.

Babylon Berlin 3: la trama della della serie tv in arrivo su Sky

Spettacolo: Per te