Bugo a Sanremo 2021 con E invece sì: il testo

Approfondimenti

Bugo si presenta a Sanremo 2021 dopo il “caso Morgan” della scorsa edizione. Il suo brano si intitola “E invece sì”

Bugo fa parte dell’elenco degli artisti in programma nella seconda serata di Sanremo 2021. La sua prova, insieme con le altre dodici in scaletta sul palco dell’Ariston, concorrerà alla compilazione della classifica ufficiale, seppur non definitiva. A decidere sarà ancora una volta la giuria demoscopica.

A febbraio 2020 era impossibile non sentir parlare di Bugo e Morgan. Tanti i video diffusi, così come i commenti piccati. Alla 71^ edizione del Festival della Musica italiana si è però presentato da solo, armato della sua “E invece sì”. Cristian Bugatti è pronto a mettersi ancora una volta alla prova all’Ariston.

approfondimento

La scaletta della finale di Sanremo 2021: ospiti e cantanti in gara

Una lunga carriera alle spalle, con gli esordi che risalgono al Duemila. Inizia a farsi conoscere nel mondo della musica underground con il suo talento cantautorale. Negli anni si è lasciato stregare dalle sonorità elettroniche. Ha pubblicato un totale di nove album. L’ultimo è del 2020 e porta il suo nome. Di particolare appeal “RockBugo”, inno al rock ‘n’ roll in una raccolta del 2018.

Ecco le sue parole su questa nuova esperienza, ricordando quanto accaduto nel 2020: “L'anno scorso non ho potuto cantare la mia canzone, non è mica un gioco. Quest'anno potrò farlo. Non è una rivincita ma una rivalsa sì”.

Il testo di E invece sì

approfondimento

Tutti i testi delle canzoni di Sanremo 2021

Le metropolitane vanno molto veloci

I giornali gratis

La radio

Le voci

Bella la campagna ma mi rende un po’ triste

Vorrei comprare un disco ma non ho il giradischi

Vorrei fare l’arbitro ma non mi piacciono i fischi

Il superfluo è a volte più importante

Scriverò il nostro nome sui portoni

Anche se mi dici

Cristian cresci, stai su dritto

Grazie ma io

Voglio immaginarmi che non ho sbagliato

E che il paradiso è il mio supermercato

Con la birra in saldo e il poster di Celentano

È meglio così

Voglio immaginarmi che anche un dittatore

S’innamora, vomita e poi si commuove

Che davvero non ci avranno mai capiti

E invece sì

Na na na na na

Vorrei pensare che Ronaldo non sia perfetto

Vorrei essere onesto ma non timbro il biglietto

Chiamare mio papà per dirgli che sto bene

Scriverò le risposte sulla mano

Anche se mi dici

Cristian sveglia, perdi il treno

Grazie ma io

Voglio immaginarmi che non ho sbagliato

E che il paradiso è il mio supermercato

Con la birra in saldo e il poster di Celentano

È meglio così

Voglio immaginarmi che anche un dittatore

S’innamora, vomita e poi si commuove

Che davvero non ci avranno mai capiti

E invece sì

E tu gridami addosso

Che va bene lo stesso

E tu gridami addosso

Cristian cresci, stai su dritto

Grazie ma io

Voglio immaginarmi che non ho sbagliato

E che Ringo Starr è il mio miglior amico

Che io e lei lo abbiamo fatto e le è piaciuto

Si dice così

Voglio immaginarmi che anche un dittatore

S’innamora, vomita e poi si commuove

Che davvero non ci avranno mai capiti

E invece sì

E invece sì

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.