Loredana Bertè presenta il suo MANIFESTO: “Guardo sempre avanti”

Musica

Federica Pirchio

La signora del rock firma il suo nuovo album e fa sua una frase di Alda Merini … “ma da queste profonde ferite usciranno farfalle libere”

L'intervista

Voce graffiante e grinta da leonessa, Loredana ci racconta il suo progetto musicale appena uscito: “Questo è il mio manifesto, parla delle tante sfaccettature dell’essere donna”.

Continua: “Guardo sempre avanti quindi le contaminazioni sono il mio pane quotidiano. Adoro sperimentare nuove sonorità e conoscere giovani”.

Contaminazioni e collaborazioni, feat con Fedez, J-Ax e Nitro, parole e note per un disco che sa di libertà. La rocker, con la schiettezza che la contraddistingue da sempre, sottolinea: “Sono nata libera, sono una bandiera e lotterò sempre per chi non ha diritti”.

Grazie Luciano

approfondimento

Loredana Bertè, la fotostoria della cantante ospite nella serata cover

Dieci brani inediti, da “Bollywood” a “Persa nel supermercato” passando per “Ho smesso di tacere”, scritto da Luciano Ligabue:” Questo è stato un grandissimo regalo, è la perla dell’album. Luciano l’aveva già scritta per sé. Per caso ha visto una mia intervista in televisione dove ricordavo la violenza che ho subito da ragazzina e quindi mi ha mandato la canzone. Quanto l’ho cantata piangevo, mi sono ritrovata dentro in pieno, con tutte le scarpe. Grazie grazie Luciano!!!"

Icona del rock italiano

approfondimento

Loredana Bertè, Bollywood: il testo del nuovo singolo

Per Loredana Berté da settembre 2020 ad oggi è stato un anno ricco di attività e riconoscimenti a 360° tra tv, cinema e musica. Sul palco dell’Arena di Verona ha ricevuto un Premio Speciale “per la sua trasversalità, in quanto è riuscita a volare su cinque decenni con i suoi successi e ad unire – come nessun altro ha fatto - diverse generazioni nell’amore per la sua musica, sempre attuale e all’avanguardia”.

A dimostrazione di questo Premio Speciale, incredibilmente sono arrivati quasi in contemporanea Dischi d’Oro per brani e album del passato e del presente:

per LiBerté, album celebrato da pubblico e critica uscito nel settembre 2018, per il singolo Figlia di…(2021) , per Sei Bellissima (1974), per E la luna bussò (1979) e per Non sono una Signora (1982). Quest’ultima è stata certificata anche Disco di Platino per il digitale.

La tracklist e i featuring di “MANIFESTO”:

approfondimento

Bertè: "Il mio più grande errore? Lasciare la carriera per Borg"

 

1.     “Bollywood”

2. “Lacrime in limousine” feat. Fedez

3. “Ho smesso di tacere” 

4. “Florida” feat. Nitro

5. “Dark lady”

6. “Figlia di …”

7. “Chi non muore si rivede

8. “Donne di Ferro” feat. J-Ax

9. “Quelle come me”

10. “Persa nel supermercato”.

 

 

Spettacolo: Per te