TikTok, arrivano anche i Led Zeppelin. Il rock di ieri sbarca sul social dei Millenials

Musica

Camilla Sernagiotto

©Getty

Dopo i Doors, David Bowie, i Queen e i Beatles, approdano sulla piattaforma anche questi mostri sacri del rock di matrice vintage. Dopo l'arrivo della band di Liverpool di McCartney, un altro leggendario gruppo british è comparso tra i mini video della Gen Z. Benvenuti Robert Plant, Jimmy Page & Co., finalmente a portata di nuove generazioni grazie al canale che va per la maggiore tra i giovanissimi. Da oggi su TikTok è disponibile pure la musica degli Zeppelin, che gli utenti possono usare come soundtrack

Su TikTok sono appena sbarcati anche i Led Zeppelin.

Dopo i Beatles, David Bowie, i Doors e i Queen, arriva ora un’altra leggenda del rock di matrice vintage, quindi è ormai da sfatare il luogo comune per cui i figli snobberebbero la musica dei padri (ormai parliamo quella dei nonni, più che altro), gridando loro “è roba da vecchi".

Perché se la piattaforma social dei mini video che va per la maggiore tra i Millenials accoglie anche quelle che fino a poco tempo fa i giovanissimi definivano le cariatidi del rock, allora tutto cambia.

La cartina di tornasole di questa inversione di tendenza per cui la musica di ieri finalmente è tornata a essere la musica di oggi - anche per chi considerava quella di ieri la preistoria - è proprio il numero sempre crescente di mostri sacri del rock che stanno approdando su TikTok in queste ore.

Gli ultimi della già lunghissima lista sono stati, in ordine temporale, i Beatles. E dopo neanche due settimane dall'approdo dei fab Four, è arrivato l'annuncio dell'inaugurazione della pagina ufficiale della band di Robert Plant, Jimmy Page & Co. sulla più popolare piattaforma social video.


Interessante almeno quanto l'arrivo dei Led Zeppelin come account verificato su TikTok è anche l'arrivo dei Led Zeppelin come repertorio musicale di TikTok: la band britannica ha reso disponibile oltre 100 propri brani, a uso e consumo della community dei social network cinese. Da Whole Lotta Love a Stairway To Heaven passando per Ramble On e Kashmir, ascolteremo finalmente i Led Zeppelin anche a corredo dei video di questa piattaforma.


I Led Zeppelin per molti non hanno bisogno di presentazioni, tuttavia una piccola parentesi su questo gruppo storico è d’uopo (la troverete nei prossimi paragrafi).
Ciò che fa abbastanza sorridere è il fatto che il gruppo britannico che è stato uno dei pionieri dell'hard rock si sia sciolto tre anni prima della nascita di Zhang Yiming, il miliardario cinese che ha fondato la società madre della piattaforma, Bytedance.

Potete guardare il primo video pubblicato dai Led Zeppelin sul loro account ufficiale di TokTok in fondo a questo articolo. Potete guardare, abbiamo detto, ma soprattutto potete ascoltare dato che la vera protagonista è “Immigrant Song”.

I Led Zeppelin su TikTok

approfondimento

Led Zeppelin, Jimmy Page ieri e oggi. FOTOSTORIA

Poche ore fa è stato resa nota la notizia messa a titolo da ciò che rimane della leggendaria band (scioltasi nel 1980, quindi ad aprire l'account sono stati quelli che ormai sono gli ex membri del gruppo).

Il nome del profilo ufficiale su TikTok è a prova di coscritti dei Led Zeppelin: @ledzeppelin, non si può sbagliare.

 

Ma, ancora più interessante di questo battesimo social, è il fatto di aver reso disponibile il repertorio musicale dei Led Zeppelin a uso e consumo della community dei social network cinese. Da oggi, infatti, su TikTok sarà possibile usare la musica del gruppo di Robert Plant come sottofondo dei video che vengono creati e pubblicati dagli utenti.

Sono oltre 100 le tracce del repertorio messo a disposizione dei Led Zeppelin, tra album in studio ed esibizioni live.

Da Whole Lotta Love a Stairway To Heaven passando per Ramble On e Kashmir, ascolteremo finalmente i Led Zeppelin anche a corredo dei video di questa piattaforma.

 

Il profilo del gruppo britannico nato nel 1968 ha già un contenuto: si tratta di un primo video della durata di pochi secondi che ha come colonna sonora la loro famosissima canzone del 1970, Immigrant Song.

 

Nelle prossime ore, la band dovrebbe condividere materiale di repertorio, grafiche, artwork e performance iconiche che hanno fatto la storia dei Led Zeppelin e del rock.

Il rock di ieri diventa la musica di oggi

approfondimento

Led Zeppelin, 50 anni fa il concerto a Milano: fu battaglia

Decidere di essere su TikTok non è soltanto una strategia di marketing ma anche un segnale forte e chiaro.

Il rock di ieri può così finalmente arrivare anche alle generazioni di oggi, sperando in questo modo di sopravvivere pure alle generazioni di domani...

 

Ricordiamo che il prossimo 8 novembre cadrà il 50º anniversario del quarto album di Jimmy Page e soci, Led Zeppelin IV. Un disco simbolico che rimane una delle opere più importanti della storia della musica. Nonché il sesto album più venduto di sempre negli Stati Uniti...


Certamente l'8 novembre i Led Zeppelin riserveranno ai propri follower di ogni social network, TikTok compreso, tante sorprese in occasione del mezzo secolo che compie una loro pietra miliare come Led Zeppelin IV. Stay tuned...

La storia dei Led Zeppelin

approfondimento

Led Zeppelin: foto della band per l'anniversario del primo album

Una band fondata nel 1968 non poteva che diventare un simbolo. E infatti è andata proprio così: nel 1968 Jimmy Page ha fondato i Led Zeppelin assieme a Robert Plant, John Bonham e John Paul Jones. Il resto è storia.


Il gruppo si è sciolto nel 1980 a seguito della tragica morte del batterista, John Bonham, morto il 25 settembre del 1980 all'età di 32 anni, soffocato dal suo stesso vomito durante una notte in cui aveva bevuto molto.

 

Per tutta la loro carriera, la formazione dei Led Zeppelin è stata la medesima: Robert Plant (voce, armonica), Jimmy Page (chitarre), John Paul Jones (basso, tastiere) e John Bonham (batteria, percussioni).

Dopo la morte del batterista, Jimmy Page e Robert Plant hanno intrapreso carriere soliste, incidendo insieme i dischi No Quarter: Jimmy Page and Robert Plant Unledded e Walking into Clarksdale.

I dischi

approfondimento

40 anni fa moriva John Bonham, il batterista dei Led Zeppelin

La discografia dei Led Zeppelin comprende nove album in studio.

Il primo risale al 1969, intitolato come la band (come gran parte delle loro fatiche discografiche, il cui titolo segue il format nome della band + numero romano).

 

Sempre nel 1969, dopo il primo Led Zeppelin arriva il secondo disco: Led Zeppelin II.
E nel 1970 cosa arriva? Esatto: Led Zeppelin III, seguito l’anno dopo da Led Zeppelin IV.
Solo con il quinto disco il gruppo cambia il modo di intitolare le proprie opere: nel 1973 Robert Plant, Jimmy Page e compagnia bella danno alle stampe Houses of the Holy.

 

Nel 1975 pubblicano Physical Graffiti, seguito l’anno dopo da Presence.

L'ultimo disco uscito mentre il batterista John Bonham era ancora in vita risale al 1979, In Through the Out Door.
Nel 1982, due anni dopo la scomparsa di Bonham, esce invece Coda. Non solo quindi un disco che viene pubblicato due anni dopo la morte del batterista ma addirittura un’opera che viene data alle stampe due anni dopo lo scioglimento del gruppo. Nel 1980, infatti, a causa della morte di John Bonham i Led Zeppelin si sono sciolti ufficialmente. Ma le vie del rock sono infinite…

Il successo

approfondimento

Led Zeppelin, 40 anni fa lo scioglimento: la storia del gruppo. FOTO

I Led Zeppelin sono uno dei gruppi che hanno riscosso maggior successo commerciale nella storia della musica moderna.

 

Dal 1968 a oggi, hanno venduto oltre 300 milioni di dischi.

Nel 2007 si sono esibiti alla The O2 Arena di Londra, registrando in sole 24 ore più di 20 milioni di richieste di biglietti per il concerto. A seguito di quell'incredibile richiesta, i Led Zeppelin sono entrati nel Guinness dei primati per la "maggior richiesta di biglietti per una singola esibizione dal vivo".

 

Il 12 gennaio 1995 i Led Zeppelin sono anche entrati ufficialmente nella Rock and Roll Hall of Fame.
Nel 2003 la rivista Rolling Stone ha posizionato i Led Zeppelin al 14º posto nella classifica dei 100 migliori artisti di tutti i tempi. Più volte il magazine, considerato la Bibbia del rock, ha definito la band di Page e Plant come "Il gruppo più heavy di tutti i tempi, indiscutibilmente uno dei gruppi più duraturi della storia del rock" e "il gruppo più importante degli anni settanta".

 

Se si pensa che il loro sbarco su TikTok è arrivato a sole due settimane da quello dei Beatles, è interessante notare ciò che la Rock and Roll Hall of Fame ha affermato, ossia che l'influenza esercitata dai Led Zeppelin negli anni Settanta è "rilevante come quella che i Beatles hanno avuto nel decennio precedente".
E se Rolling Stone è la Bibbia del rock, la Rock and Roll Hall of Fame ne è il tempio, la Chiesa.

 

Ecco il primo video pubblicato dai Led Zeppelin sul proprio profilo ufficiale appena creato su TikTok:

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.