Sanremo 2021, le pagelle della quarta serata del Festival

Musica

Fabrizio Basso

Tutti i 26 Big sul palco. Delle Nuove Proposte il vincitore di questa edizione è Gaudiano. Ecco i nostri commenti agli artisti e ai brani - SEGUI LA DIRETTA DELLA SERATA FINALE - LE PAGELLE DELLA SERATA FINALE

SEGUI IN DIRETTA LA FINALE DI SANREMO 2021


NUOVE PROPOSTE
Davide Shorty – Regina

VOTO 6/7
Per trasformare una strada in una piscina
Autorevole questa sera l'artista siciliano. Si è scrollato di dosso l'ansia da debutto e ha valorizzato molto il suo brano, per nulla leggero, con una performance gioiosa e senza sbavature. Conquista il Premio della Sala Stampa Lucio Dalla.

Folcast – Scopriti
Per chi non vuole più girare intorno a stanze vuote

VOTO 7
Un barlume di timidezza per i primi trenta secondi sembra frenarlo, poi acquisisce sicurezza. La cosa che non capisco, e non vale solo per lui, è perché portare sul palco la chitarra se poi fa da zaino. Ha una grande canzone.

Gaudiano – Polvere da sparo
Per chi si sente un po' Don Chisciotte

VOTO 6+
La tigre nella giungla dei pensieri sparsi è entrata in lui trasformandolo in un leone in gabbia. Lo ricordo per la sua energia e stasera sembra frenato, anche nella voce. Sarà l'ansia della finale...perché lui è di più.

Wrongonyou – Lezioni di volo
Per chi avrebbe voglia di tornare a casa tardi col mal di testa
VOTO 7+

Il gigante buono di Carosello la usa sì la chitarra che porta sul palco. Dovrebbe essere tra i big con la sua esperienza in inglese e in italiano. Stasera la voce non è al massimo ma lui resta un fuoriclasse nella categoria songwriter.  Vince il Premio della critica Mia Martini.

approfondimento

Sanremo 2021, gli ospiti della quarta serata: da Emma a Mahmood. FOTO

Annalisa - Dieci
Per chi non ha freddo a casa
VOTO 7

Stasera Annalisa ha pigiato sull'acceleratore, ha tirato fuori tutta la sua voce e ha rafforzato la sua posizione...comunque vada mi sento di dire che questo è il suo miglior Sanremo

Aiello - Ora
Per chi pensa di conoscere chi non conosce
VOTO 5/6

Rema controccorrente ormai questo ragazzo-urlatore di Calabria e questa potrebbe essere una forza. Che sia che il Festival sta finendo e si avvicina di nuovo il "sesso ibuprofene"? Per altro il testo ha spunti interessanti per un sequel di sfumature di grigio.

Maneskin - Zitti e buoni
Per chi ha lo sguardo in alto tipo gli scalatori
VOTO 6/7

Questo è un caso dove urlare è un pregio. Questi ragazzi crescono sera dopo sera e il loro brano è un manifesto potente, un segnale di insofferenza ma identitario: siamo fuori di testa ma diversi da loro!

Noemi - Glicine
Per chi cerca i nomi tra le stelle
VOTO 7

Elegante, raffinata, empatica...Veronica questa volta ha alzato l'asticella e tanto. Suona il pianoforte da quando ha sette anni, la chitarra da quando ne ha undici e può tremare solo tra le righe delle sue canzoni perché nella vita è una leonessa.

Orietta Berti - Quando ti sei innamorato
Per chi cerca le fiamme che lasciano il segno
VOTO 5/6

La voce è sempre un portento, forse lo stilista andrebbe cambiato perché sembra una macchia di colore in una tivù in bianco e nero. Un brano tutto cuore. E poco altro.

approfondimento

Sanremo 2021, tutti pazzi per i Maneskin, i trionfatori del Festival

Colapesce e Dimartino - Musica leggerissima
Per chi ha voglia di niente
VOTO 7

Anche loro hanno un solo problema, il look. Sembrano usciti da un romanzo di Leonardo Sciascia di quaranta anni fa. Ma per loro fortuna non c’è la demoscopica del vestito e hanno una canzone bellissima che resta in testa e che rende magico il silenzio assordante

Max Gazzè e Trifluoperazina Monstery Band - Il farmacista
Per chi desira una bio-chimica pozione
VOTO 8+

Amadeus avrà pure avuto i no di Jovanotti, Celentano e Benigni ma ha avuto il sì di Salvator Dalì! Cosa non riesce a fare il farmacista di Gazzè. Miracoli. Anche in questa quarta serata ha portato sul palco una sceneggiatura. Se lo si vuole tutto...si può fare!

Willie Peyote - Mai dire mai (La locura)
Per chi vuole riaprire i teatri e i live
VOTO 9

Avete ascoltato con attenzione il testo? Potrebbero averlo scritto Ennio Flaiano o Marcello Marchesi: una denuncia diretta a un metodo, a un sistema, presentata con la quintessenza dell'ironia. Willie è un genio.

Malika Ayane - Ti piaci così
Perché forse c'è una possibilità
VOTO 7

A proposito di eleganza anche Malika non scherza. E' una mosca bianca e infatti è questo il colore che ha scelto. Il brano è un corso di autostima offerto da una delle più belle voci degli ultimi vent'anni.

La Rappresentante di Lista - Amare
Per chi crede che si possa amare senza avere tanto
VOTO 7

Mi piacciono in questo rosso che sembra un tramonto e che li fa ancora di più queer pop band. La voce di Veronica ogni sera è sempre più incantatrice: sembra davvero di vedere l'universo quando la distende come una protettiva coperta su di noi.
 

approfondimento

Achille Lauro a Sanremo 2021, quarta serata: quadro con Boss Doms

Madame - Voce
Per chi sogna mille giri sulle giostre
VOTO 8

Provocatoria, conturbante ma soprattutto credibile. Il piede scalzo lascia orme profonde su questo palco. L'ho sempre osservata con sospetto, stasera ne ho compreso la grandezza. Baby ne hai fatta di strada in una settimana!

Arisa - Potevi fare di più
Per chi tende una mano a chi annega
VOTO 6/7

Sembra in trance, sembra parlare a se stessa e invece la sua canzone triste arriva eccome. Dà vita a parole che sono una via crucis del cuore. Arriverà il momento che saremo noi a tagliare la strada al destino.

Coma Cose - Fiamme negli occhi
Per chi cerca il baricentro
VOTO 7+

So che il rischio è di passare per buonista. Ma certi scetticismi dei pre-ascolti e delle prime due serate stanno evaporando. E brani come questo che avevo apprezzato ma senza lasciarmi coinvolgere a ogni ascolto regala nuove suggestioni. I Coma Cose sono la perfezione della semplicità.

Fasma - Parlami
Per chi vuole essere apaticamente vicino
VOTO 5/6

Il mistero intorno a lui è sbocciato poco prima del Festival quando ha secretato anche la più piccola notizia sul testo e sugli arrangiamenti. Il mistero resta ma questa volta riguarda lui.

Lo Stato Sociale - Combat Pop
Per chi crede che si può sbagliare con stile
VOTO 6/7

Baronda sul palco dell'Ariston come quando arrivava l'orchestrina nelle corti dei paesi. E qualche similitudine c'è perché anche loro cantavano storie di vita. Finale all'americana, ironia su Trump delicata ma inequivocabile. Direi che ha senso.

approfondimento

Sanremo, chi è Paola Fraschini, pattinatrice di Colapesce e Dimartino

Francesca Michielin e Fedez - Chiamami per nome
Per chi cerca un angelo custode sadico
VOTO 6/7

Francesca cresce ogni sera, Federico è stabile ogni sera. Confermo la mia sensazione dei giorni scorsi: lui sembra voler lasciare la scena a lei che è cresciuta smisuratamente. Grande Francesca!

Irama - La genesi del tuo colore
Per chi rispetta l'armonia del silenzio
VOTO 6/7

Spiace non vederlo sul palco perché è empatico e comunicativo ma il suo concorrere con un video non lo ha penalizzato poiché è costantemente nelle zone altissime delle classifiche. Nonostante l'assenza e il chiodo nero questo suo Festival è coloratissimo.

Extraliscio feat. Davide Toffolo - Bianca luce nera
Per chi ha sempre un treno che parte
VOTO 6/7

Meno casinisti del solito ma non meno artistici. Lo sfondo psichedelico rende l'atmosfera quasi chimica. All'Ariston è partita una rivoluzione destinata a colonizzare dalle Alpi alle Piramidi dal Manzanar al Reno.

Ghemon - Momento perfetto
Per chi non vuole più lavorare gratis
VOTO 7/8

Esserci. Questo a mio avviso è il senso profondo di questa canzone che a ogni ascolto si avvicina sempre più al cuore. L'importante è essere on time e seguire la voce calda, pastosa di Ghemon.
 

Francesco Renga - Quando trovo te
Per chi cerca un mondo immaginario
VOTO 6/7

Poco da dire su Francesco. Di questo Festival è sua la voce più potente. La presenza scenica è imponente. Gioca con le inquadrature, ed è uno dei pochi. E' un gladiatore.

approfondimento

Sanremo delivery per Federica Pellegrini, ospite nella finale. VIDEO

Gio Evan - Arnica
Per chi vuole fidarsi a regalare il cuore
VOTO 6/7

Un racconto articolato per immagini. C'è molta melanconia nel testo ed è forse per alleviare il grigiore che appare sul palco coloratissimo. Il pantalone corto però non si può vedere, per quanto laico l'Ariston resta un tempio per la canzone.
 

Ermal Meta - Un milione di cose da dirti
Per chi diventa più bella a ogni respiro
VOTO 8/9

Dissento da chi dice che è la solita ballata di Ermal. Sarebbe come dire che ogni storia di Montalbano è il solito libro di Camilleri. Io credo che questo funambolo delle parole abbia davvero un milione di cose da dirci e non siamo neanche mille. Che il racconto continui!
 

Bugo - E invece sì
Per chi vuole scrivere nomi sui portoni
VOTO 6-

Giornata difficile per Cristiano. Il suo compagno d'avventura sanremese non gli dà tregua. E lui pare risentirne, ho visto sue esibizioni migliori. In questa quarta serata aveva uno sguardo un po' spiritato.
 

Fulminacci - Santa Marinella
Per chi cerca una scusa sotto casa
VOTO 8+

Che bello vedere che le chitarre, a Sanremo, servono anche per essere suonate e non solo per stazionare a tracolla. Col suo baffetto alla Zorro questo giovane cantautore Romano sta prendendosi il Festival con una canzone d'autore.
 

Gaia – Cuore amaro
Per chi benedice gli errori più grandi
VOTO 7+

Ha sceso con leggiadra le temutissime scale, ha sorriso e si è presa il palco. E' l'unica, in questa quarta serata, che ha cantato non solo con la voce ma anche col corpo e con lo sguardo. In una parola: magnetica.
 

Random - Torno a te
Per quelli che non gli sembra vero
VOTO 6+

Non si può dire che abbia una impostazione tenorile, spesso c'è la sensazione che la voce gli scivoli via ma lui riesce a riprenderla sempre. Chissà se si è ripreso anche l'amore finito raccontato in questo brano!

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.