Sanremo 2021, anticipazioni sulla prima serata. Ci sarà anche un omaggio al dj Coccoluto

Musica

Fabrizio Basso

Finalmente la musica e l'arte prendono il sopravvento. L'Ariston questa sera si apre alla musica e sarà il Festival di tutti. Al fianco di Amadeus e Fiorello ci saranno Matilda De Angelis (che canterà) e Zlatan Ibrahimovic. Achille Lauro svelerà il suo primo quadro. Super ospite Loredana Berté. SEGUI LA PRIMA SERATA

E' il giorno di Sanremo 2021 (DIRETTALO SPECIALE). Questa sera prende il via l'edizione numero 71 del Festival della Canzone Italiana . Amadeus, che ha ricevuto un messaggio di auguri dal ministro Dario Franceschini, è felice che finalmente sia arrivato questo 2 marzo e promette una serata particolare: "Sono io il primo a essere incuriosito. Felice di essere con Achille Lauro, che preparerà il primo dei suoi cinque quadri. Poi Matilda De Angelis reduce dal successo di The Undoing". Il conduttore la definisce simpatica e divertente e con una voce bellissima in quanto nasce come cantante. Zlatan Ibrahimovic al Festival si mostrerà come uomo, lo conosceremo sotto un altro punto di vista. Il direttore di Rai Uno Stefano Coletta parla del Festival di tutti perché il canto ha rotto la prigionia dei mesi scorsi e dunque questa edizione va vista come una riapertura alla vita perché mi immagino la partecipazione della gente da casa. Inoltre qui sono rappresentati tutti i target e per tutti ci sarà spensieratezza: "La musica non fa differenze tra nessuno, è un collante enorme". Ospite d'onore sarà Loredana Bertè. Amadeus conferma gli applausi finti e il palco è aperto per lanciare appelli e ospitare lavoratori dello spettacolo "se ci sono le opportunità di fare qualcosa, non abbiamo un programma definito ma siamo pronti a dare il nostro contributo". Questa sera verrà anche ricordato Claudio Coccoluto, il dj scomparso oggi, protagonista al Festival nel 2003 su idea di Pippo Baudo. Soffermandoci sui testi si nota che parlare, chiamare e dire sono parole che dominano nei testi, quasi a testimoniare un desiderio di comunicare: secondo Amadeus è la conseguenza di una scrittura legata al periodo ma quel che conta è che siano testi che emozionano ed essendo quasi tutte d'amore raggiungeranno l'obiettivo.

approfondimento

Matilda De Angelis, co-conduttrice della prima serata del Festival

Matilda De Angelis, che vestirà Prada, non nasconde l'emozione e rivela di avere pianto quando ha visto il palco per la prima volta. Di questo Festival Matilda spera che nella sua magia resti unico nel suo genere. E' noto l'impegno dell'attrice per le donne: "Mi batto per una piccola emancipazione soprattutto per quanto riguarda il mio mestiere dove ci chiedono di essere belle e patinate e siamo stufe di questo. Ciò detto questa sera io vado per fare l'artista, c'è un luogo giusto per ogni cosa, a Sanremo porto la mia naturalezza". Sanremo fa parte della vita di Matilda da qualche anno perché è cresciuta in una casa dove si guardava poca televisione e si vedevano soprattutto cartoni animati e film ma ora ne è fan. Da amante della musica Matilda De Angelis racconta che crea playlist per entrare nei personaggi che deve interpretare e che sente Nicole Kidma tutti i giorni..."sto scherzando"! Ha iniziato da piccola studiando chitarra e violino e a 16 anni arriva il primo gruppo col quale ha fatto l'artista di strada in giro per l'Europa, soprattutto nel Regno Unito che "mi è servito per imparare l'inglese e sentire quotidianamente Nicole (ride, ndr)". In questi anni ha lavorato molto non avendo una formazione accademica e quindi la musica l'ha messa da parte ma questa serà canterà. Tra gli artisti che hanno segnato la sua vita cita Lucio Dalla e Tiromancino poi ammira Madame che si muove in un ambiente prettamente maschile quale è il rap. Poi le piacciono Francesca Michielin ed Elodie. Infine ritrova Davide Toffolo che la riporta alla sua adolescenza. Su un'isola deserta porterebbe tre dischi: Bon Iver per rilassarsi, Lucio Dalla per ricordarmi Bologna e Harry Bellafonte per ricordarmi il mio nome e la mia famiglia. Che racconta come una famiglia stupenda cui si affiancano gli amici che sono gli stessi del liceo: la sua forza è essere radicata alle cose importanti della vita ovvero gli affetti "e ho capito che quello che ho realizzato me lo meritavo quando sono stata scelta all'estero perché prima ho vissuto tre anni con la sindrome dell'impostore avendo debuttato con Stefao Accorsi da protagonista che stavo studiando per la maturità".

approfondimento

Sanremo 2021, tutti gli ospiti che vedremo al Festival

Zlatan Ibrahimovic dice di avere detto sì subito e come dargli torto "meglio avermi in squadra con lui che contro". Poi non so che accadrà. Crede sia più facile fare gol in Serie A: "Questo non è il mio mondo, non ne so niente e dunque se sbaglio nessuno mi può giudicare; se faccio bene quando smetto col calcio avrò un altro lavoro". Quello che non mancherà è il divertimento e Zlatan si dichiara pronto a fare tutto quello che mi chiede Amadeus. L'obiettivo è restituire all'Italia quello che mi ha dato negli anni e non solo nel calcio e "se Amadeus mi ha chiamato è perché vuole battere tutti i record. Mi ha solo detto vieni qui che ci divertiamo". In merito alla polemica con Romelu Lukaku il centravanti del Milan ha detto che quello che accade in campo resta in campo e che se l'attaccante dell'Inter verrà invitato è ben accetto. E' pronto poi per duettare in Io Vagabondo con Fiorello, Amadeus e Sinisa Mihailovic. Insomma Ibra non ha paura di nulla "mi preoccupo solo che la mia famiglia stia bene". Sarei qui anche con Silvio Berlusconi come presidente per quanto mi abbia mandato a giocare Parigi senza il mio permesso. Confida nell'aiuto di Matilda per entrare nel mondo del cinema e magari faranno un film action insieme.

approfondimento

La scaletta di Sanremo 2021: ospiti e cantanti della prima serata

La scaletta la presenta il vicedirettore Claudio Fasulo. Nella prima parte della serata parte la gara dei giovani regolata da giuria demoscopica, sala stampa e televoto. Si pate con Gaudiano, Elena Faggi, Avincola e Folcast: usciranno da qui i primi due finalisti. I Big saranno valutati solo dalla giuria demoscopica: Arisa, Colapesce/Dimartino, Aiello, Francesca Michielin/Fedez, Max Gazzé, Noemi (sostituisce Irama, positivo un membro del suo staff), Madame, Maneskin, Ghemon, Comacose, Annalisa, Francesco Renga e Fasma. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.