Sfera Ebbasta: ecco il video di "Tik Tok rmx"

Musica

Per la versione remix del brano, il trapper ha coinvolto anche due tra i talenti più interessanti della scena rap italiana, Paky e Geolier, oltre ovviamente a Marracash e Guè Pequeno

Oltre 1 milione di visualizzazioni e primo nelle tendenze di Youtube. In pochi giorni il video di “Tik Tok rmx” di Sfera Ebbasta ha fatto registrare numeri da capogiro, come ormai da tradizione quando si parla del trapper. Dopo il grande successo di “Baby”, ancora in rotazione radiofonica e tra le canzoni più ascoltate in Italia, arriva il remix di “Tik Tok”, brano che fa parte dell’album “Famoso” e che vede la partecipazione di Marracash e Guè Pequeno. Per questa nuova versione si aggiungono anche Paky e Geolier per arricchire ulteriormente uno dei brani più apprezzati dell’ultimo progetto discografico di Sfera Ebbasta. “Tik Tok rmx” è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Il video di “Tik Tok rmx”

approfondimento

Sfera Ebbasta, il testo di "Mambo" con Steve Aoki e Sean Paul

Insieme al singolo è stato pubblicato anche il video diretto da Late Milk. Tutto il gruppo guidato da Sfera Ebbasta si ritrova nella Torre Velasca di Milano e viene accompagnato da vertiginosi movimenti di telecamera che si alternano alle barre di ogni componente. Sfera Ebbasta, Marracash, Guè Pequeno, Paky e Geolier raccontano storie di ragazzi di strada riuniti dalla musica. Nelle storie Instagram dei giorni precedenti all’uscita del brano, Sfera Ebbasta aveva dichiarato: "Siamo pronti a farla suonare in tutti i quartieri d'Italia". Precedentemente aveva pubblicato delle foto in compagnia di Paky e Geolier che lasciavano presagire l’arrivo di un brano in collaborazione con i due talenti della scena rap. “Tik Tok rmx” è disponibile nella versione digitale di “Famoso” che comprende anche la title track pubblicata il 18 dicembre 2020 e che ha arricchito ulteriormente un progetto che è stato certificato con il doppio disco di platino per le oltre 100 mila copie vendute.

Il successo di Tik Tok e la collaborazione con Paky e Geolier

approfondimento

Chi è Geolier, fenomeno della scena rap napoletana

Il brano “Tik Tok” nella sua versione originale è stato già certificato disco di platino nonostante non sia mai uscito come singolo. Oltre 70 mila copie vendute per la canzone che vede la collaborazione di Marracash e Guè Pequeno e che su Spotify ha fatto registrare oltre 20 milioni di riproduzioni attestandosi tra le canzoni più ascoltate dell’intero album. Per la versione remix Sfera Ebbasta ha scelto due giovani talenti della scena come Paky e Geolier. Il primo è pronto a pubblicare il suo primo album dopo i singoli “Rozzi”, “Non scherzare” e le collaborazioni con Guè Pequeno e Marracash rispettivamente per i singoli “Ti levo le collane” e “Sport rmx”. Geolier ha da poco annunciato una collaborazione con Rocco Hunt dopo il grande successo di “M’ manc” firmata da Shablo e che vede la partecipazione proprio di Sfera Ebbasta. L’album di debutto di Geolier è stato ripubblicato nel 2020 con le tracce “Vittoria”, “Capo”, “Sorry”, “Moncler” e “Na catena”, remix della traccia già presente in Emanuele con la partecipazione, questa volta, di “Roshelle”. Tra le ultime collaborazioni anche tre tracce con Gigi D’Alessio per l’album “Buongiorno” e una con Gemitaiz per il mixtape QVC9.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.