Tiziano Ferro e Massimo Ranieri cantano Perdere l'amore per I Love My Radio

Musica

Dopo il duetto al Festival di Sanremo, i due artisti tornano a collaborare per il progetto I Love My Radio. Si tratta dell’ultima di 10 cover registrate per celebrare i 45 anni del sistema radiofonico

Tiziano Ferro e Massimo Ranieri sono i protagonisti dell’ultima delle 10 cover pubblicate per il progetto I Love My Radio. Dopo la splendida esibizione al Festival di Sanremo 2020, i due artisti tornano ad eseguire insieme “Perdere l’amore”, grande successo uscito nel 1988. In questa registrazione esclusiva, Tiziano Ferro ritorna ad omaggiare il suo collega e uno dei più grandi successi nella storia della musica italiana. In un pezzo prodotto dallo stesso cantautore di Latina, le due voci duettano in un crescendo emotivo unico. Perdere l’amore è l’ultimo brano delle 10 cover pubblicate nelle ultime 10 settimane e arriva dopo “Caruso” di Jovanotti in due differenti versioni, “50 Special” di J-Ax, “Centro di gravità permanente” di Biagio Antonacci, “Mare mare” di Elisa, “Quando” di Marco Mengoni, “La donna cannone” di Gianna Nannini, “Una donna per amico” di Eros Ramazzotti, “Non sono una signora” di Giorgia e “Sei nell’anima” dei Negramaro.

La storia di “Perdere l’amore”

approfondimento

Massimo Ranieri, le 6 migliori canzoni

Vincitrice del Festival di Sanremo 1988, “Perdere l’amore” è stata scritta da Marcello Marrocchi e Giampiero Artegiani. Inizialmente venne proposta al Festival da Gianni Nazzaro, ma fu scartata. Ad ottenere l’attenzione della giuria fu infatti la versione con arrangiamento di Lucio Fabbri e Rocco Tanica di Elio e le Storie Tese. “Perdere l’amore” racconta la fine di una storia d'amore e le difficoltà che nascono per la chiusura di una relazione così importante. In particolare i protagonisti sono troppo avanti con gli anni per rifarsi una vita e la sofferenza prende il sopravvento. Massimo Ranieri “urla” così lo sconforto di non accettare la realtà delle cose.

Il testo di “Perdere l’amore”

E adesso andate via

Voglio restare solo

Con la malinconia

Volare nel suo cielo

Non chiesi mai chi eri

Perché scegliesti me

Me che fino a ieri

Credevo fossi un re

Perdere l'amore

Quando si fa sera

Quando tra i capelli

Un po' d'argento li colora

Rischi di impazzire

Può scoppiarti il cuore

Perdere una donna

E avere voglia di morire

Lasciami gridare

Rinnegare il cielo

Prendere a sassate

Tutti i sogni ancora in volo

Li farò cadere ad uno ad uno

Spezzerò le ali del destino

E ti avrò vicino

Comunque ti capisco

E ammetto che sbagliavo

Facevo le tue scelte

Chissà che pretendevo

E adesso che rimane

Di tutto il tempo insieme

Un uomo troppo solo

Che ancora ti vuol bene

Perdere l'amore

Quando si fa sera

Quando sopra al viso

C'è una ruga che non c'era

Provi a ragionare

Fai l'indifferente

Fino a che ti accorgi

Che non sei servito a niente

E vorresti urlare

Soffocare il cielo

Sbattere la testa

Mille volte contro il muro

Respirare forte il suo cuscino

Dire è tutta colpa del destino

Se non ti ho vicino

Perdere l'amore

Maledetta sera

E raccogli i cocci

Di una vita immaginaria

Pensi che domani

È un giorno nuovo

Ma ripeti non me l'aspettavo

Non me l'aspettavo

Prendere a sassate

Tutti i sogni ancora in volo

Li farò cadere ad uno ad uno

Spezzerò le ali del destino

E ti avrò vicino

Perdere l'amore.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24