Pride, 5 curiosità sull'icona LGBTQ+ Cher

Musica

Matteo Rossini

Una carriera ineguagliabile che l'ha resa una delle più grandi leggende di sempre, la voce di Strong Enough ha riscritto la storia del mondo dello spettacolo

Provare a sviscerare l’importanza e l’influenza di un’icona come Cher nella società è praticamente impossibile, negli anni la voce di Believe si è assurta a icona LGBTQ+ grazie a numerose battaglie fatte schierandosi in prima linea e dando voce alle persone più deboli e fragili.

Cher: una diva inarrivabile

approfondimento

Pride, Beautiful di Christina Aguilera compie 18 anni

 

La carriera di Cher (FOTO) inizia negli anni ’60 abbracciando oltre mezzo secolo in cui si è imposta come protagonista assoluta del grande schermo, della televisione e della discografia.

 

L’impegno di Cher per la comunità LGBTQ+ è stato costante per tutta la sua carriera facendo sentire la voce anche in situazioni delicate; infatti, le battaglie hanno sempre fatto parte della vita della voce di The Music's No Good Without You, dai discorsi in pubblico alle interviste nelle quali ha raccontato il percorso di accettazione per la transizione di suo figlio Chaz lanciando messaggi in una società in cui purtroppo sono ancora molto necessari.

1) Classifica Billboard: nessuno come lei

approfondimento

Pride, Born This Way: l’inno LGBTQ+ di Lady Gaga

 

Mai nessuno era riuscito in un’impresa del genere, infatti Cher è l’unica artista ad avere un singolo in grado di raggiungere la prima posizione della prestigiosa chart statunitense in ben sei decenni consecutivi.

 

2) Non solo musica, ma anche cinema

 

Se la musica è il principale terreno di battaglia dell’artista, il cinema ha regalato altre enormi soddisfazioni alla cantante, infatti nel 1988 la voce di If I Could Turn Back Time ha conquistato la vittoria agli Academy Awards nella categoria Miglior attrice protagonista grazie al ruolo di Loretta Castorini nel film  Stregata dalla luna.

 

3) Believe, record nel Regno Unito

 

Cher è una delle cantanti di maggior successo di sempre nella storia della musica, uno dei suoi brani più celebri è sicuramente Believe in grado di vendere più di dieci milioni di copie in tutto il mondo diventando anche il singolo più venduto da un’artista femminile nel Regno Unito.

4) Ventisei album

approfondimento

Pride, Britney Spears alla comunità LGBTQ+: "Siete voi a tirarmi su"

 

Più di cinquant’anni di carriera tra pop, dance, soul e r’n’b, in totale Cher ha pubblicato ventisei album, il più recente è Dancing Queen in cui ha inserito cover di brani degli ABBA; l’ultimo disco di inediti si intitola invece Closer to the Truth.

 

5) Il vero nome

 

Infine, scopriamo insieme il vero nome della divina e leggendaria artista: Cherilyn Sarkisian LaPierre.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.