Giuliano Sangiorgi: "Inizio le voci del nuovo album dei Negramaro"

Musica

Grandi notizie per i fan dei Negramaro grazie ad una piccola rivelazione del frontman Giuliano Sangiorgi

Giuliano Sangiorgi è stato tra gli artisti più attivi durante il lockdown che ha interessato tutto il Paese. Nel mese di marzo il frontman dei Negramaro si è unito ai tanti flashmob organizzati in tutta Italia e affacciandosi da casa ha suonato alcune canzoni del gruppo e “Quanno chiove” di Pino Daniele. Dopo poco ha messo in piedi tramite social un piccolo concerto a distanza con gli altri membri dei Negramaro. Contatti continui con il suo gruppo e così dopo la fine del lockdown, lo stesso Giuliano Sangiorgi ha scritto su Instagram “Mi 'libero' cominciando le voci del nuovo disco dei Negramaro”. Dopo aver lavorato alle chitarre, il frontman ha annunciato la nuova fase della lavorazione: “Per l'occasione mi sono sbarbato: si può cominciare un altro capitolo!”. Lo stesso Giuliano Sangiorgi ha pubblicato alcune storie su Instagram a conferma dei lavori iniziati. Il cantante appare in studio di registrazione con tanto di mascherina mentre prova davanti al microfono.

L’ultimo album e il tour del 2019

Nei giorni precedenti Giuliano Sangiorgi aveva lavorato alle chitarre acustiche nello studio di casa “Stella Studio” dedicato alla figlia avuta dalla compagna Ilaria Macchia. Si avvicina quindi il momento di ascoltare le canzoni del nuovo album dei Negramaro. L’ultimo progetto discografico risale al 2017 quando venne pubblicato “Amore che torni”, settimo album del gruppo nato dopo una breve crisi che aveva portato ad un momentaneo scioglimento. Dopo alcuni colloqui tra i vari membri del gruppo, nasce “Amore che torni”, anticipato dal singolo “Fino all'imbrunire” e certificato doppio disco di platino per le oltre 100 mila copie vendute. Dopo aver affrontato tutti insieme i problemi di salute del chitarrista Lele Spedicato, colpito da emorragia cerebrale, il gruppo ha poi affrontato un tour di successo tra febbraio e marzo 2019. Durante le date del tour hanno pubblicato anche il singolo “Cosa c'è dall'altra parte”, dedicato a Spedicato, apparso a sorpresa sul palco durante l'esecuzione del brano. Ai Negramaro è stato assegnato il premio di Miglior Gruppo agli Onstage Awards 2020.

I duetti di Sangiorgi con Ermal Meta e Niccolò Fabi

Durante il lockdown, Giuliano Sangiorgi ha pubblicato “Restiamo a casa” ispirato alla situazione nata dall’emergenza coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - I NUMERI ITALIANI: GRAFICHE). È stato lo stesso frontman dei Negramaro a spiegare che a ispirarlo sono state le immagini di tutte quelle persone che scappavano da Milano e assalivano l’ultimo treno che li avrebbe riportati a casa, dai propri affetti: “Sento che è giusto condividere queste parole nuove con voi, scritte per voi, per me... per capire o per cercare almeno di farlo. La musica, tante volte, mi ha aiutato a comprendere, a comprendermi. Tante canzoni, quelle rimaste nel cassetto, ma vi assicuro, mi hanno aiutato tanto, anche senza essere pubblicate, senza essere dei successi. Questa no, voglio dedicarvela, per annullare le distanze e per sentirvi in questa stanza tutti”. Durante il lockdown Giuliano Sangiorgi ha duettato con due colleghi e amici. Con Ermal Meta ha regalato un’emozionante esibizione ai follower di Instagram sulle note del brano “The Scientist” dei Coldplay. Con Niccolò Fabi invece ha scelto di esibirsi in “Delicate” di Damien Rice,  cover emozionante nata dalla passione di entrambi per la musica dell’artista irlandese.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.