10 canzoni indie famose, per affrontare lo Smart Working

Per accompagnare le giornate di lavoro ecco dieci canzoni indie perfette per affrontare lo smart working

Già presente da tempo come soluzione lavorativa alternativa e proiettata al futuro, lo smart working irrompe in Italia in maniera definitiva a causa del Coronavirus. La chiusura di numerose sedi aziendali ha “costretto” tantissime persone a lavorare da casa e conoscere una nuova dimensione lavorativa. Ambientarsi a dovere tra mail, skype, telefonate e messaggi, può essere complicato soprattutto in un contesto particolare come quello del proprio domicilio. Per sollevare il morale e creare al meglio l’atmosfera giusta, la musica indie può venirvi incontro. Un genere perfetto che descrive un’intera generazione e che ormai da anni è sempre più diffuso. Da sempre appartenente al mondo underground autoprodotto o prodotto da etichette non legate alle major, quindi indipendenti, l’indie si è ormai a tutti gli effetti evoluto conquistando radio e classifiche. Anche gli psicologi da tempo consigliano di compensare la carenza emotiva dello smart working con una giusta dose di musica. Per questo ecco dieci canzoni indie famose per affrontare lo smart working e creare una propria playlist:

  • Sorriso (Milano Dateo) - Calcutta
  • Faccio un casino - Coez
  • Chapeau - Carl Brave
  • Sei la mia città - Cosmo
  • Zero stare sereno - Thegiornalisti
  • Cratere - Frah Quintale
  • Una vita in vacanza - Lo stato sociale
  • Bacia Brucia Ama Usa - Leo Pari
  • Mancarsi - Coma_Cose
  • Quando sono con te - Ex-Otago

Sorriso (Milano Dateo) - Calcutta

Disco di platino con oltre 50 mila copie vendute, “Sorriso (Milano Dateo)” è uno dei tanti successi di Calcutta, tra i più importanti rappresentanti del genere indie in Italia. Uscito a giugno 2019, racconta una storia d’amore finita da tempo ma che porta il cantautore ad esprimere ancora malinconia. Milano Dateo è il luogo in cui cominciano i ricordi.

Faccio un casino - Coez

Uno dei più grandi successi degli ultimi anni è “Faccio un casino” che ha di fatto lanciato la carriera di Coez. Con oltre 200 mila copie vendute, il brano racconta come il protagonista, innamorato, è esasperato dai comportamenti e dai modi della ragazza e pone un ultimatum “Amami o faccio un casino”.

Chapeau - Carl Brave

Canzone contenuta in “Notti brave”, “Chapeau” è scritta dallo stesso Carl Brave con Francesco Servidei (Frah Quintale). Il successo del cantautore arriva grazie al lavoro con Franco126. Nel 2018 ha intrapreso la carriera da solista inanellando numerose hit, tra queste “Fotografia”, “Posso” e “Merci”.

Sei la mia città - Cosmo

Tra i successi di Cosmo c’è “Sei la mia città”, pubblicato nel 2017 e disco di platino per le oltre 50 mila copie vendute. Il brano è una dichiarazione d’amore alla propria donna (o uomo), la famiglia, o alla città dove rifugiarsi. Cosmo parla di tornare a casa e di viaggiare, un tema perfetto per chi fa smart working.

Zero stare sereno - Thegiornalisti

“E invece la casa è un casino / Il cane è da solo / Pulire il giardino...”, basta conoscere l’inizio del ritornello di “Zero stare sereno” per immedesimarsi nella condizione di chi vive lo smart working. Senza i giusti ritmi e la capacità di organizzarsi, a volte questa nuova dimensione può creare scompigli nel quotidiano.

Cratere - Frah Quintale

Anche Frah Quintale, altro rappresentante dell’indie italiano, entra nella playlist delle canzoni adatte per lo smart working grazie a “Cratere”. Il cantautore racconta una storia d’amore ormai chiusa e augura alla sua ex di godersi una bella estate, ma nonostante l’atteggiamento di superiorità soffre ancora.

Una vita in vacanza - Lo stato sociale

Con lo smart working può sembrare di vivere una vita in vacanza. Sono in tanti a pensare così e a sminuire quest’alternativa di lavoro. In realtà spesso le mansioni si moltiplicano e gli orari si allungano, per questo il tormentone “Una vita in vacanza” de “Lo stato sociale” può tornare utile per sdrammatizzare e caricarsi.

Bacia Brucia Ama Usa - Leo Pari

Malinconia anni 80 e romanticismo, Leo Pari spiazza con “Bacia Brucia Ama Usa” ma alla fine conquista tutti con un ritornello accattivante e atmosfere seducenti. “E poi chi se ne frega se corriamo a casa / ad annegare nel letto senza una scusa / tanto un po’ ci si bacia / un po’ ci si brucia / un po’ ci si ama / un po’ ci si usa”.

Mancarsi - Coma_Cose

Un inno generazionale per eccellenza, misterioso, evocativo e romantico. “Mancarsi” dei Coma_Cose. "Ci hanno dato tutto / ci hanno tolto tutto / poi ci hanno detto "lascia un commento", per sottolineare i tempi moderni e dare più spazio ai sentimenti, alle mancanze e ad ogni tipo di addio.

Quando sono con te - Ex-Otago

Per chiudere la playlist delle canzoni per affrontare lo smart working non poteva mancare la poetica degli Ex-Otago. “Quando sono con te” sottolinea ancora una volta come l’essere umano sia mosso dall’amore, dal sentimento perché quando si è in compagnia di una persona speciale “sento dentro di me un frastuono una musica / che non so da dove viene e forse non ha un nome / ma mi accarezza e mi invade”. Con buona pace dello smart working.