Muse in Italia: svelate le date e le città del “World Tour 2019”

Muse in tour
@Getty Images

Nel 2019 i Muse torneranno in Italia con una tappa a Milano e una a Roma. Ora si attende di conoscere le date

X Factor 2018, i Muse super ospiti della finale

I Muse annunciano le città in cui si esibiranno dal vivo nel corso del “World Tour 2019”, il mega evento che li porterà in giro per il mondo insieme agli inediti del nuovo album “Simulation Theory”, di cui si attende la pubblicazione prevista per il prossimo 9 novembre. Il gruppo capitanato da Matt Bellamy si fermerà anche in Italia, con due attesissime tappe a Milano e a Roma. Le date dei concerti non sono ancora note, ma potrebbero essere rivelate prossimamente, probabilmente con l’aggiunta di nuove tappe.

Le città del “World Tour 2019”

I Muse torneranno in Italia dopo il grande successo del “The Drones World Tour” del 2016 e si esibiranno dal vivo prima allo Stadio San Siro di Milano e successivamente allo Stadio Olimpico di Roma. Al momento, le città interessate dal “World Tour 2019” sono quelle del Nord America e dell’Europa. Nel Vecchio Continente, la band partirà da Bordeaux in Francia per poi passare in tutti gli stadi più importanti d’Europa, come quelli di Madrid, Londra e Parigi. Queste sono al momento le città incluse nel tour mondiale.

Nord America:

  • Atlanta, Georgia
  • Boston, Massachussetts
  • Chicago, Illinois
  • Dallas, Texas
  • Las Vegas, Nevada
  • Los Angeles, California
  • Philadelphia, Pennsylvania
  • Phoenix, Arizona
  • Quebec City, Quebec
  • Sacramenti, California
  • Salt Lake City, Utah
  • San Diego, California,
  • Sunrise, Florida
  • Toronto, Ontario
  • Washington, Distric of Columbia

Europa:

  • Bordeaux, Francia
  • Bristol, Regno Unito
  • Cologna, Germania
  • Lisbona, Portogallo
  • Londra, Regno Unito
  • Madrid, Spagna
  • Manchester, Regno Unito
  • Marseille, Francia
  • Milano, Italia
  • Mosca, Russia
  • Nimega, Paesi Bassi
  • Parigi, Francia
  • Praga, Repubblica Ceca
  • Riga, Lettonia
  • Roma, Italia
  • Zurigo, Svizzera

“Pressure”: un nuovo inedito dell’album “Simulation Theory”

L’annuncio del “World Tour 2019” è stato accompagnato ieri dall’uscita del nuovo singolo “Pressure”. L’inedito è il quinto singolo estratto dal nuovo progetto discografico della band “Simulation Theory”, dopo "The Dark Side", "Thought Contagion", "Something Human" e "Dig Down". “Pressure” è «una tipica canzone rock dei Muse, con un riff diverso ogni dieci secondi», un brano nello stile più tradizionale della band che si discosta un po’ dalle tendenze electro-rock e pop degli ultimi tempi. Per il prossimo 9 novembre è prevista, invece, l’uscita del nuovo album “Simulation Theory”.

“The Drones World Tour”: la mega tournée del 2016

Il “World Tour 2019” arriva tre anni dopo un altro grande evento di portata mondiale, “The Drones World Tour”, che nel 2016 ha portato i Muse ad esibirsi nelle principali città europee e americane. La band ha fatto anche due tappe in Italia, più precisamente a Milano, il 14 e il 15 maggio. La tournée è partita da Norwich in Inghilterra e con i suoi 34 spettacoli ha fatto incassare ben 23 milioni di dollari. Il concerto mondiale è stato poi riproposto nel film-documentario “Muse: Drones World Tour”, trasmesso nei cinema di tutto il mondo a partire dal 12 luglio scorso. La regia della pellicola è stata diretta da Tom Kirk e Jan Willem Schram e ha riproposto in 90 minuti alcuni grandi successi come “Madness”, Plug in Baby“,“Uprising”, “Psycho” e “Supermassive Black Hole”. Sia dal vivo che al cinema, i Muse hanno regalato ai propri fan una produzione scenica di alti livelli e un’incredibile esperienza musicale.