La classifica dei DJ più pagati del 2018

La classifica dei DJ più pagati del 2018
@Getty Images

Forbes ha rilasciato l’elenco dei DJ più pagati per il 2018: ecco la classifica, tra sorprese e riconferme

Il disc jockey (scritto spesso DJ o Dee-Jay) è un’importante figura professionale nel mondo della musica che, negli ultimi anni, ha accresciuto la sua importanza all’interno dei club. Non è un caso, dunque, che alcuni dei moderni DJ siano tra le figure musicali più benestanti del settore. In questo articolo, abbiamo riportato la classifica dei più pagati al mondo per il 2018, secondo Forbes.

I DJ più pagati al mondo: la classifica

Ecco la classifica dei DJ più pagati al mondo per il 2018, tra sorprese e, soprattutto, grandi riconferme:

  1. Calvin Harris (48 milioni $)
  2. The Chainsmokers (45.5 milioni $)
  3. Tiësto (33 milioni $)
  4. Steve Aoki (28 milioni $)
  5. Marshmello (23 milioni $)
  6. Zedd (22 milioni $)
  7. Diplo (20 milioni $)
  8. David Guetta (15 milioni $)
  9. Kaskade (13.5 milioni $)
  10. Martin Garrix (13 milioni $)
  11. Axwell Ingrosso (12 milioni $)
  12. Kygo (11.5 milioni $)
  13. DJ Snake (11 milioni $)
  14. Dimitri Vegas e Like Mike (10.5 milioni $)
  15. Afrojack (10 milioni)

Calvis Harris: per la sesta volta è il DJ più pagato al mondo

Una delle più grandi riconferme di quest’anno è il primato di Calvin Harris, che con i suoi sei zeri (48 milioni di dollari) porta la consolle su un nuovo livello. Il Re della musica elettronica continua a fare incetta di sold out e a registrare grandi successi. Il suo ultimo singolo, “One Kiss” con Dua Lipa ha ottenuto larghissimi consensi ed ha raggiunto la prima posizione nella classifica del Regno Unito. Dai “modesti” 7 milioni dell’anno scorso, i The Chainsmokers sono saliti in seconda posizione, a breve distanza da Calvin Harris, con i loro 45.5 milioni di dollari. Tra i loro successi di produzione più grandi, ricordiamo “Closer” e “Something Just like This”. Il DJ olandese di 49 anni, Tiesto, continua a lavorare sodo e si classifica in terza posizione per Forbes, grazie anche ai suoi 150 show in meno di un anno. Il suo singolo più recente è “Jackie Chan” in collaborazione con Post Malone. Al quarto posto troviamo Steve Aoki, che di recente ha collaborato a uno dei remix dei BTS per il loro nuovo album da record: “Love Yourlsef: Answer”. A mantenere floride le casse di Marshmello non ci sono solo gli show notturni, ma anche un canale YouTube (Cooking with Marshmello) e varie collaborazioni d’eccezione, tra cui ricordiamo quella con Selena Gomez, la regina di Instagram.

Zedd ama descriversi come un performer più che DJ, ma la sua musica lo ha spinto senza sforzi al sesto posto della classifica. Diplo, che di recente ha lavorato al nuovo singolo di Dua Lipa “Electricity”, si trova al settimo posto della classifica e porta con sé una serie di progetti, anche per il piccolo schermo, che continuano a far parlare di lui.

Top 15 DJ: il grande assente è Skrillex

Nel 2017, il quarto posto della classifica era per Skrillex e i suoi 30 milioni di dollari. Ben differenti i suoi introiti 2018, che lo hanno visto uscire dalla top 15.