Divina Commedia, 7 film ispirati al poema di Dante Alighieri

Cinema

Film storici, thriller e opere di fantasia: le pellicole da vedere per conoscere da vicino l’inferno dantesco

Il 25 marzo si celebra il “Dante-dì”, giornata istituita dal Miur e dedicata alla figura di Dante Alighieri

Ma quali sono i film da vedere, ispirati proprio alla Divina Commedia? Ecco i sette migliori titoli che, tra figure storiche e personaggi di fantasta hanno trasfigurato in immagini uno dei capolavori assoluti della letteratura mondiale

 

L'Inferno (1911)

REGIA: Francesco Bertolini, Giuseppe De Liguoro e Adolfo Padovan

ATTORI: Salvatore Papa, Arturo Pirovano, Giuseppe De Liguoro, Attilio Motta

l film è composto da 54 scene. Narra con fedeltà la prima cantica della Divina Commedia, con una serie di quadri animati ispirati alle illustrazioni di Gustave Doré. Nella selva oscura Dante incontra Virgilio e con lui inizia il percorso tra i gironi e le Malebolge, dove incontra tutti i celebri personaggi del poema: Minosse, Paolo e Francesca, Farinata degli Uberti, Pier della Vigna.

l film è uno dei capolavori del genere in costume per il quale si distinsero i produttori italiani negli anni dieci e il primo film europeo di grande impegno letterario e artistico[2]. Grazie agli effetti speciali cinematografi (soprattutto la sovrimpressione) e teatrali (come i voli grazie a corde e macchinari) venne allestita un'opera visionaria, dove per la prima volta si usarono in maniera coerente le didascalie scritte, che introducevano ogni scena con i versi più famosi o con una frase esplicativa in prosa

Maciste all'Inferno (1926)

approfondimento

Dante: un docufilm per i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta

REGIA: Guido Brignone

CAST: Bartolomeo Pagano, Elena Sangro, Pauline Polaire

Pluto, re dell'inferno, manda sulla terra Barbariccia, sotto le vesti del dottor Nox, per procurare anime e prendere Maciste, che abita in un paese di campagna. Barbariccia arriva alla casa di Maciste con altri cinque diavoli, ma egli lo caccia; anche Graziella, vicina di casa di Maciste, resiste alle lusinghe del diavolo. Barbariccia fa incontrare Graziella con un giovane ricco signore, Giorgio, che dopo aver ricambiato il suo amore l'abbandona sola con un figlio. Maciste costringe Giorgio a tornare dalla giovane, salvando il bambino che Barbariccia aveva rapito e abbandonato nel bosco. Maciste si scontra con Barbariccia e cade in una trappola; viene così spedito all'inferno.

Tratto, come recita una delle locandine del periodo, da «una diavoleria di Fantasio», al secolo Riccardo Artuffo che a sua volta aveva "pescato" dall'Inferno di Dante, il film di Brignone ebbe problemi con la censura: alla prima presentazione per ottenere il famoso visto venne bocciato (ottobre 1925). Fu concesso solo nel marzo del 1926 (n. 20529 del 31/03/1926) dopo che la lunghezza originale di 2502 metri era stata ridotta a 2475. Comunque il film, nella sua versione integrale, era già stato visto da migliaia di persone perché proiettato varie volte durante la Fiera di Milano del 1925, nell'ambito della quale si svolgeva un concorso internazionale cinematografico, ottenendone anche un premio.

 

Il conte Ugolino (1949)

approfondimento

Pupi Avati incita gli italiani a sostenere il suo film su Dante

REGIA: Riccardo Freda

ATTORI: Carlo Ninchi, Peter Trent

Personaggio realmente esistito, il conte Ugolino della Gherardesca è protagonista di un canto della Divina Commedia: Dante lo scorge infatti nell’Antenora, insieme al poeta Virgilio, in quanto macchiatosi di tradimento per non aver eseguito gli ordini di Papa Bonifacio VIII.

Il film racconta del complotto che il cardinal Ruggieri organizza ai suoi danni, in quanto lo ritiene responsabile della disfatta della Meloria contro la Repubblica di Genova. Così, Ugolino e i suoi figli maschi vengono murati vivi, nonostante la figlia riesca a smascherare il diabolico piano.

Totò all’inferno (1955)

REGIA: Camillo Mastrocinque

ATTORI: Totò, Maria Frau

Antonio Marchi è un disoccupato depresso, che più volte tenta il suicidio fino a quando annega accidentalmente in un fiume. Al suo “risveglio” si ritrova all’inferno, dove viene scambiato per la reincarnazione di Marc’Antonio e viene spinto tra le braccia di Cleopatra. Tuttavia, il Diavolo è geloso di quel rapporto e Totò, per scappare dalla sua ira, torna sulla Terra. Trovandosi alle prese con personaggi decisamente improbabili.

Seven (1995)

approfondimento

Inferno è l'opera Rock di Francesco Maria Gallo

REGIA: David Fincher

ATTORIMorgan FreemanBrad PittGwyneth Paltrow

William Somerset è un saggio e anziano poliziotto, impegnato nell’affiancamento a David Mills (il suo sostituto). I due si trovano a dover indagare, col loro differente approccio e coi caratteri così lontani, sugli efferati omicidi di un serial killer che - le sue vittime - le sceglie per via dei peccati capitali commessi. Ma neppure quando l’assassino sarà catturato, la sua violenza si placherà. E Mills dovrà temere per la sua famiglia.

Al di là dei sogni (1998)

REGIA: Vincent Ward

ATTORI: Robin Williams, Annabella Sciorra

Chris e Annie si amano di un amore enorme, ma la loro vita viene sconvolta dalla morte dei due figli, vittime di un incidente mentre sono in macchina con la baby sitter. Annie finisce in manicomio, e solo a fatica i due riescono a trovare un equilibrio. Fino a quando anche Chris muore. In Paradiso, l’uomo viene a sapere che anche la moglie è morta. Ma che si trova all’inferno, a seguito del suo suicidio. Riuscirà il loro amore a vincere quella distanza nell’aldilà?

Inferno (2016)

REGIARon Howard

ATTORI: Tom Hanks, Felicity Jones, Ben Foster

Basato sull’omonimo romanzo di Dan Brown, “Inferno” racconta le vicende del professore di simbologia Robert Langdon che, risvegliatosi in un ospedale di Firenze in preda ad un’amnesia, è affidato alle cure della dottoressa Sierra Brooks. Quando una donna in uniforme arriva in ospedale per ucciderlo, Sierra porta Langdon al sicuro: lui ha però apocalittiche visioni sul futuro incentrate sull’Inferno di Dante e - attraverso approfondite ricerche - arriva a scoprire la mappa dell’inferno dantesco disegnata dal Botticelli.

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.