Ezra Miller, i fan di Grant Gustin chiedono che sia lui a sostituirlo in "The Flash"

Cinema

Dopo la notizia da parte di Warner Bros, di una possibile esclusione di Ezra Miller dal cast di The Flash, i fan di tutto il mondo si sono mobilitati sui social per fare si che Grant Gustin possa ritornare nei celebri panni del supereroe DC

Alla luce di quanto successo ad Ezra Miller alle Hawaii, arrestato per condotta disordinata e molesta, il consiglio di Warner Bros pare essersi riunito per discutere le sorti dell’attore e la sua eventuale esclusione da tutti i progetti della nota casa di produzione cinematografica. Tra questi anche The Flash, film di Andy Muschietti la cui prima parte già conclusa è in arrivo nel 2023. Notizia che ha acceso immediatamente la curiosità dei fan DC e non, che si sono mobilitati con numerosi post e hashtag sui maggiori social network, chiedendo a gran voce il ritorno nei prossimi film del franchise, dello storico attore Grant Gustin nei panni del supereroe, dopo averlo interpretato per oltre otto stagioni nella nota serie televisiva.

I fan vogliono Grant Gustin al posto di Ezra Miller in The Flash

approfondimento

Ezra Miller, l'attore di The Flash arrestato alle Hawaii

A spingere i vertici di Warner Bros nell’intraprendere la decisione drastica di escludere Ezra Miller dalle prossime collaborazioni cinematografiche della casa di produzione, pare essere stata la condotta non proprio esemplare dello stesso attore statunitense, arrestato nuovamente alle Hawaii la scorsa settimana, dopo episodi di condotta disordinata e molesta in un bar del Paese. E se Animali Fantastici – I Segreti di Silente, è già stato concluso e arriverà nelle sale italiane a partire dalla prossima settimana, anche per il primo capitolo di The Flash manca solamente la post-produzione per gli effetti visivi, confermando quindi la presenza di Miller in entrambi i cast. Nelle ultime ore è però grande interesse da parte di fan e follower di tutto il mondo per conoscere se Miller continuerà nel ruolo di The Flash anche per le pellicole future o se potrebbe essere sostituito in corsa da un attore meno nell’occhio del ciclone. Dai fan, e dai loro numerosi post e meme condivisi sui social, la volontà di accogliere Grant Gustin anche nel cast del film, dopo la sua tanto apprezzata interpretazione di Barry Allen/The Flash nella nota serie TV omonima nell’Arrowverse. Il 32enne attore statunitense ha già firmato nelle scorse settimane per calarsi di nuovo nei panni dell’amato e super veloce supereroe DC anche per la nona stagione della serie TV, rinnovata di recente.

Ezra Miller potrebbe essere escluso dai film di Warner Bros

approfondimento

The Flash, finite le riprese del nuovo film in uscita nel 2022

Dall’ultima riunione dei vertici di Warner Bors, riunitisi la scorsa settimana per discutere della condotta di Ezra Miller, arriva la volontà della casa di produzione, di mettere per il momento in pausa i progetti che coinvolgono l’attore statunitense, tra apparizioni on screen e sul red carpet. Non solo il recente arresto a Hilo, a smuovere la decisione di poter escludere ufficialmente Miller da tutti i progetti Warner Bros, anche il suo comportamento sul set di The Flash, giudicato da molti addetti come “vicino a crolli nervosi e a perdere il controllo”. La scelta di chiamare Grant Gustin nel ruolo di Barry Allen/The Flash sul piccolo shermo, così come sul grande schermo, non accontenterebbe quindi solamente i fan, ma anche la casa cinematografica, alle prese con un attore di certo meno sotto i riflettori, oltre che la possibilità di generare meno confusione per vecchi e nuovi fan DC, visto che l’attore ad interpretare il supereroe velocista sarebbe sempre lo stesso. 

miller | gustin
©Getty

Spettacolo: Per te