Festival di Cannes, “Elvis” di Baz Luhrmann in anteprima mondiale

Cinema
Foto: Warner Bros

Il biopic sulla vita di Elvis Presley sarà proiettato in anteprima mondiale sulla Croisette. Al festival che si terrà dal 17 al 28 maggio saranno presenti il regista del film insieme ai protagonisti principali della pellicola, Tom Hanks,  Austin Butler, Tom Hanks e Olivia DeJong

approfondimento

Top Gun: Maverick verrà proiettato al Festival di Cannes 2022

Il film " Elvis" del regista Baz Luhrmann con Austin Butler ("C'era una volta a Hollywood") e Tom Hanks, sarà presentato in anteprima mondiale al prossimo Festival di Cannes che si svolgerà da 17 al 28 maggio. Il festival ha confermato ufficialmente l'indiscrezione circolata nei giorni scorsi aggiungendo anche che il regista del film, Tom Hanks e Austin Butler parteciperanno alla prima proiezione insieme all'attrice Olivia DeJonge che interpreta Priscilla Presley. 

approfondimento

Baz Luhrmann parla di Tom Hanks nel biopic Elvis

Il film esplora la vita e la musica di Elvis Presley (Butler), visti attraverso il prisma della sua complicata relazione con il suo enigmatico manager, il colonnello Tom Parker (Hanks). La storia approfondisce la complessa dinamica tra Presley e Parker nell'arco di oltre 20 anni, dall'ascesa alla fama di Presley alla sua celebrità senza precedenti, sullo sfondo del panorama culturale in evoluzione e della perdita dell'innocenza in America. Al centro di quel viaggio c'è una delle persone più significative e influenti nella vita di Elvis, Priscilla Presley.

approfondimento

Elvis di Baz Luhrmann:trailer del biopic con Austin Butler e Tom Hanks

Elvis di Baz Luhrmann, prodotto da Bazmark e The Jackal Group, uscirà nel Nord America il prossimo 24 giugno e nel resto del mondo il 22.. Per questo motivo, con buona probabilità, non sarà il film d’apertura del Festival, il cui regolamento prevede la release nelle sale francesi in contemporanea con la proiezione ufficiale..

Baz Luhrmann ha fatto la storia al Festival di Cannes, essendo stato finora l’unico regista a presentare due lungometraggi in apertura: Moulin Rouge! nel 2001 in concorso e Il grande Gatsby nel 2013. Nel 1992 fece scalpore alla 45a edizione del Festival con il suo primo film, Strictly Ballroom (Ballroom – Gara di ballo) proiettato nella sezione Un Certain Regard.

Spettacolo: Per te