Nastri D'Argento 2022, ecco i documentari finalisti

Cinema

Nella short list composta da circa 40 film del 2021 selezionati dai Giornalisti Cinematografici anche i grandi protagonisti della musica e del cinema da Caterina Caselli a Ornella Vanoni e Lucio Dalla, da Monica Vitti a Gigi Proietti raccontato da Edoardo Leo  e Nino Manfredi nel ritratto del figlio Luca. Per il ‘cinema del reale’ i diritti civili e gli anni ‘70 dei grandi cambiamenti sociali. Già annunciato il Nastro a Ennio di Giuseppe Tornatore, documentario dell’anno

 

 

Anche i grandi protagonisti della musica e del cinema, da Caterina Caselli a Ornella Vanoni e Lucio Dalla, da Monica Vitti a Nino Manfredi, Gigi Proietti e Marina Cicogna e poi, nel ‘cinema del reale’ i diritti civili e gli anni ‘70 dei grandi cambiamenti sociali nella short list dei Nastri d’Argento per i Documentari annunciata oggi dai Giornalisti Cinematografici.. I finalisti sono stati scelti tra i 150 film usciti nel 2021 e visionati dal Direttivo Nazionale appena rinnovato in un panorama particolarmente ricco di temi, storie e personaggi che non dimentica l’attualità in un’annata ancora critica, siglata da interessanti testimonianze legate al presente in un fermento creativo speciale considerando le condizioni critiche vissute dal cinema per gli effetti della pandemia.

Oltre il Cinema del reale tra i titoli finalisti (nelle sezioni Cinema, Spettacoli, Cultura e Docufilm) anche una produzione che ricorda, per esempio, nel segno della memoria Sergio Corbucci nella lunga testimonianza di Quentin Tarantino in Django & Django, ma anche Federico Fellini, Ennio Flaiano, il cinema di Lucio Fulci e di Cecilia Mangini, e poi un viaggio nella Ferrara del Giardino dei Finzi Contini, omaggio a Giorgio Bassani e Vittorio De Sica, e ancora il bellissimo racconto di un cinema ritrovato tra le macerie della Storia de La macchina delle immagini di Alfredo C. e la tradizione di un teatro antico tramandato con i Pupi siciliani  di Cùntami.

approfondimento

Ennio di Giuseppe Tornatore vince il Nastro d'Argento 2022

Nel ricordare che il Direttivo dei Nastri d’Argento ha già annunciato il Nastro al Documentario dell’anno che premia Ennio di Giuseppe Tornatore, qui di seguito, la lista completa dei titoli finalisti che i Giornalisti Cinematografici hanno selezionato, per regolamento, tra i film proposti nell’anno solare (2021) da Festival e rassegne e/o diffusi anche sulle piattaforme e reti tv, poi andati in sala.

Tra i premi che saranno assegnati anche il Nastro della legalità in collaborazione con il Festival Trame e il Premio Valentina Pedicini in collaborazione con il CSC - Scuola Nazionale di Cinema Sede Sicilia.

Nell’ultima settimana di Aprile l’annuncio e la consegna dei Nastri e dei Premi speciali, con il Nastro della legalità e due menzioni ad altrettanti titoli scelti per la loro particolare attenzione all’impatto del Covid sul mondo del cinema dal punto di vista del lavoro e della formazion

  • CINEMA DEL REALE
  • A DECLARATION OF LOVE di Marco SPERONI    
  • CAVEMAN - IL GIGANTE NASCOSTO di Tommaso LANDUCCI
  • C’E’ UN SOFFIO DI VITA SOLTANTO di Matteo BOTRUGNO, Daniele COLUCCINI
  • DAL PIANETA DEGLI UMANI di Giovanni CIONI
  • FUTURA di Pietro MARCELLO, Francesco MUNZI, Alice ROHRWACHER
  • IL PALAZZO di Federica DI GIACOMO
  • L’ACQUA L’INSEGNA LA SETE - Storia di classe di Valerio JALONGO
  • LET’S KISS - Franco Grillini. Storia di una rivoluzione gentile di Filippo VENDEMMIATI        
  • ONDE RADICALI di Gianfranco PANNONE
  • SCALFARI - A sentimental journey di Enrica SCALFARI, Donata SCALFARI, Anna MIGOTTO 
  • WAR IS OVER di Stefano OBINO
  • VIAGGIO NEL CREPUSCOLO di Augusto CONTENTO
  • Candidati al Premio Valentina Pedicini
  • CLIMBING IRAN di Francesca BORGHETTI
  • CORPO A CORPO di Maria IOVINE
  • LOS ZULUAGAS di Flavia MONTINI       

approfondimento

Let' Kiss, il film su Franco Grillini approda a Bologna

 

 

CINEMA SPETTACOLO CULTURA

  • CATERINA CASELLI – UNA VITA, CENTO VITE di Renato DE MARIA  
  • DJANGO & DJANGO di Luca REA
  • ESTERNO GIORNO di Luca REA  
  • FELLINI - IO SONO UN CLOWN di Marco SPAGNOLI
  • FULCI TALKS di Antonietta DE LILLO  
  • IL MONDO A SCATTI di Cecilia MANGINI, Paolo PISANELLI
  • L’ONDA LUNGA - STORIA EXTRA-ORDINARIA DI UN’ASSOCIAZIONE
  • di Francesco Ranieri MARTINOTTI
  • LUIGI PROIETTI DETTO GIGI di Edoardo LEO
  • MARINA CICOGNA - LA VITA E TUTTO IL RESTO di Andrea BETTINETTI
  • OSCAR MICHEAUX - THE SUPERHERO OF BLACK FILMAKING di Francesco ZIPPEL     
  • PER LUCIO di Pietro MARCELLO
  • POMPEI. EROS E MITO di Pappi CORSICATO   
  • UNO, NESSUNO, CENTO NINO di Luca MANFREDI
  • SENZA FINE di Elisa FUKSAS
  • VITTI D’ARTE, VITTI D’AMORE di Fabrizio CORALLO

approfondimento

Festa del Cinema di Roma, in anteprima il docufilm su Caterina Caselli

 

DOCUFILM

  • CUNTAMI di Giovanna TAVIANI
  • FELLINI E L’OMBRA di Catherine MC GILVRAY
  • IL GIARDINO CHE NON C’E’ di Rä DI MARTINO
  • LA MACCHINA DELLE IMMAGINI di ALFREDO C. di Roland SEJKO 
  • LA SCELTA DI MARIA di Francesco MICCICHE’
  • LUSSU di Fabio SEGATORI
  • QUESTO E’UN UOMO di Marco TURCO
  • UN MARZIANO DI NOME ENNIO di Davide CAVUTI

approfondimento

La Dolce Vita, 63 anni fa il primo ciak del capolavoro di Fellini.

Spettacolo: Per te