Oppenheimer, Josh Hartnett nel film di Christopher Nolan

Cinema

Camilla Sernagiotto

©Getty

Un nuovo arrivo nel cast del biopic che racconta la storia del fisico statunitense, concentrandosi sul ruolo che ebbe nello sviluppo della bomba atomica. L’attore di Slevin - Patto criminale, Black Dahlia e del recente La furia di un uomo - Wrath of Man diretto da Guy Ritchie reciterà al fianco di Cillian Murphy, protagonista del film. Per ora non è stato svelato il ruolo che verrà affidato ad Hartnett

Josh Hartnett è entrato a far parte del cast di Oppenheimer, il film biografico diretto da Christopher Nolan che racconta la storia del tristemente celebre fisico statunitense messo a titolo.

Diciamo tristemente celebre perché quel nome è indissolubilmente legato allo sviluppo della bomba atomica e lo stesso biopic tanto atteso tratterà la figura dello scienziato proprio concentrandosi sul ruolo che egli ricoprì nello sviluppo di Little Boy e Fat Man.

Nonostante questi nomignoli possano sembrare qualcosa di lungi dall'essere pericoloso, invece lo sono eccome: si tratta dei nomi in codice delle due bombe atomiche che nel 1945 vennero sganciate rispettivamente su Hiroshima e Nagasaki.

L’attore di Slevin - Patto criminale, Black Dahlia e del recente La furia di un uomo - Wrath of Man diretto da Guy Ritchie reciterà al fianco di Cillian Murphy, protagonista del film. Per ora non è stato svelato il ruolo che verrà affidato ad Hartnett.

L’attore è fresco di debutto su Prime Video, dove è appena uscito il film Wrath of man – La Furia di un Uomo di Guy Ritchie in cui Hartnett affianca Jason Statham.
A svelare la new entry nel film di Nolan è stato il magazine statunitense Deadline, che ha riportato in esclusiva quanto segue: “Christopher Nolan continua ad aggiungere stelle a un ensemble in continua crescita per il suo prossimo film, Oppenheimer, poiché fonti dicono che Josh Hartnett ha firmato per unirsi al cast della Universal. Si unisce a un cast di serie A che comprende già Emily Blunt, Matt Damon, Robert Downey Jr., Florence Pugh, Rami Malek e Cillian Murphy, che reciterà nel ruolo del protagonista come J. Robert Oppenheimer, lo scienziato che gestiva il Progetto Manhattan, che portò all'invenzione della bomba atomica”.

Il film

approfondimento

Cristopher Nolan, Florence Pugh e Rami Malek nel film Oppenheimer

La pellicola di Nolan si basa sul libro Prometheus: The Triumph and Tragedy of J. Robert Oppenheimer scritto da Kai Bird e da Martin J. Sherwin, vincitore del premio Pulitzer.

Avrà un cast a dir poco stellare: oltre a Josh Hartnett, sul set ci saranno Cillian Murphy (Oppenheimer); Emily Blunt (la moglie Katherine “Kitty” Oppenheimer); Matt Damon (il tenente generale Leslie Groves, direttore del Progetto Manhattan); Robert Downey Jr. (Lewis Strauss, presidente della Commissione per l’energia atomica degli Stati Uniti); Florence Pugh (Jean Tatlock, membro del partito comunista e amante di Oppenheimer); Rami Malek (uno scienziato) e Benny Safdie (Edward Teller, il fisico ungherese-americano considerato il padre della bomba all’idrogeno che è stato anche un membro del Progetto Manhattan).

Christopher Nolan non si occuperà soltanto della regia: ha pure scritto egli stesso il biopic e inoltre lo produrrà, assieme a Emma Thomas e Charles Roven, con la sua Atlas Entertainment.

Oppenheimer verrà distribuito nelle sale americane a partire dal 21 luglio 2023, debuttando sul grande schermo circa due settimane prima del tragico anniversario del lancio della bomba atomica su Hiroshima.


Originariamente pianificato per il 1º agosto 1945 e in seguito per il 3 agosto 1945, lo sgancio della prima bomba atomica venne posticipato ancora una volta a causa delle cattive condizioni meteorologiche di quei giorni.
Il 4 agosto 1945 venne stabilito il decollo, fissato per due giorni dopo. Il giorno successivo la bomba fu caricata nella stiva del bombardiere  Boeing B-29-45-MO Superfortress della United States Army Air Forces, ribattezzato con lo pseudonimo di "Enola Gay" (dal nome della madre del comandante del velivolo, il colonnello Paul Tibbets del 509th Composite Group).


Lo sgancio della bomba Mk.1 "Little Boy" sul centro della città giapponese di Hiroshima avvenne alle 8:15:17 ora locale (JST) del 6 agosto 1945. Il resto purtroppo lo conosciamo molto bene.

“L’uomo ha inventato la bomba atomica, ma nessun topo al mondo costruirebbe una trappola per topi”. Queste sono state le parole di Albert Einstein.

Tornando al film su Oppenheimer, le riprese inizieranno nei primi mesi del 2022 e verrà utilizzata la IMAX 65 mm e la pellicola 65 mm.
Hoyte Van Hoytema (Tenet, Dunkirk, Interstellar) si occuperà della fotografia, Jennifer Lame (Tenet) del montaggio e Ludwig Göransson (Tenet) delle musiche.

Un'asta milionaria per accaparrarsi i diritti del film

approfondimento

Oppenheimer, Robert Downey Jr. e Matt Damon nel film di Nolan

La pellicola è stata al centro di un’asta milionaria per accaparrarsi diritti di distribuzione internazionale.

Hanno partecipato all'asta Sony e Apple TV+ ma alla fine a vincere è stata la Universal Pictures.
Oppenheimer viene descritto come “un epico thriller che catapulta gli spettatori nel paradosso al cardiopalma di un uomo enigmatico che deve rischiare di distruggere il mondo per salvarlo”.

Il rapporto tra Hartnett e Nolan

approfondimento

Christopher Nolan, prossimo film sull’invenzione della bomba atomica

Josh Hartnett ha raggiunto il successo nel 2006 grazie alla sua interpretazione da chapeau nel film diretto da Paul McGuigan: Slevin - Patto criminale.
Dopo quella sua prova accanto a star del calibro di Bruce Willis, Lucy Liu (era reduce da Kill Bill di Quentin Tarantino, quindi sì: una super star), Ben Kingsley e Morgan Freeman, Hartnett si è ritrovato su un altro set assiepato di divi hollywoodiani, ossia quello del thriller Black Dahlia (dove recitò assieme a Scarlett Johansson, Aaron Eckhart, Hilary Swank e Fiona Shaw).

Nel 2007 ha recitato nell'horror 30 giorni di buio con Ben Foster e nel film drammatico La rivincita del campione con Samuel L. Jackson.

Nel 2014 è entrato a far parte del cast della serie horror Penny Dreadful, mentre nel 2015 è stato diretto da Robert Duvall in Wild Horses.
Ultimamente è al centro di un sodalizio con Guy Ritchie, da cui è stato diretto nel 2021 nel film La furia di un uomo - Wrath of Man e da cui sarà diretto quest’anno in Operation Fortune: Ruse de guerre.

Josh Hartnett fino a ora non aveva mai collaborato con Christopher Nolan ma sappiamo che il regista aveva considerato inizialmente proprio lui per il ruolo di Bruce Wayne per Batman Begins. Una parte che poi è stata assegnata, come ben sappiamo, a Christian Bale.

Spettacolo: Per te