Emily Blunt ha rifiutato il ruolo di Vedova Nera? Le parole dell'attrice

Cinema

Porte chiuse a un sequel di “Edge of Tomorrow” con Tom Cruise. A ciò si aggiunge la verità sulle voci sui “Fantastici 4”

Emily Blunt avrebbe dovuto ottenere un ruolo nel MCU? Per anni si è parlato della possibilità di vedere la celebre attrice sul set di una pellicola dei Marvel Studios, magari con un ruolo all’interno degli Avengers. Nello specifico sembrava essere stata individuata per Vedova Nera, parte poi andata a Scarlett Johansson.

approfondimento

I migliori film da vedere a maggio

Si è spesso detto che Blunt avesse rifiutato il ruolo, cosa non vera. A spiegarlo è la diretta interessata, presente all’”Howard Stern Show”. Si è trattato soltanto di un problema contrattuale: “Vorrei finalmente chiarire questa vicenda. Al tempo ero obbligata per contratto a girare ‘I fantastici viaggi di Gulliver’. È un film che non volevo fare. Sono molto orgogliosa delle mie decisioni professionale. Ho tanto a cuore ciò che faccio e, in fin dei conti, le mie scelte sono tutto ciò che ho. Detto questo, sul set c’erano persone adorabili e ho riso con loro nel girare. Mi sono divertita. La cosa che mi ha infastidito è che tutto ciò sia avvenuto in primo luogo”.

Non vi sarebbe stato modo, dunque, di legarsi al tempo al MCU. Tutto ruota intorno a una clausola di “optional picture deal”, siglata al tempo de “Il Diavolo veste Prada”.

Da Fantastici Quattro a Edge of Tomorrow

approfondimento

Marvel Studios, il trailer che annuncia tutti i film in arrivo

Emily Blunt ha inoltre avuto modo di parlare del presunto coinvolgimento, al fianco di suo marito John Krasinski, nel prossimo progetto dedicati ai “Fantastici 4”. Ancora una volta i Marvel Studios, dunque, con l’interprete che ha spiegato: “Si tratta di ‘fan-casting’. Nessuno di noi ha ricevuto alcuna telefonata. Si tratta soltanto di ipotesi sul web (che li avrebbero voluti come Donna Invisibile e Mr. Fantastic). Non dico che i film di supereroi non siano alla mia portata. Quando mi offrirono Vedova Nera ero ossessionata da Iron Man. Volevo lavorare con Robert Downey Jr. e sarebbe stato fantastico. Non so se i cinecomic facciano per me. Non mi piacciono. Ce ne sono troppi, tra film e serie. Non dico che non interpreterei un ruolo di questo tipo ma la parte dovrebbe essere fichissima”.

Chance invece per un sequel di “Edge of Tomorrow”? Emily Blunt ha spiegato che lei, Tom Cruise e il regista Doug Liman vorrebbero realizzarlo. Vi sono però tante difficoltà. Si va dagli incastri dei loro impegni alle complicazioni legate alla pandemia (LO SPECIALE GLI AGGIORNAMENTI LA MAPPA), che ha reso più difficile rendere profittevoli i film ad alto budget: “Onestamente, credo sia una pellicola troppo costosa. Non so come potremmo realizzarla”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.