Il padrino, Elisabeth Moss nel cast del film che racconta la realizzazione del capolavoro

Cinema

Camilla Sernagiotto

©Getty

L’attrice è entrata ufficialmente a far parte degli attori protagonisti della pellicola di Barry Levinson che racconterà il making of del celebre film di Francis Ford Coppola. Oltre a lei, ci saranno i già annunciati Oscar Isaac e Jake Gyllenhaal

L’attrice Elisabeth Moss è ufficialmente entrata a far parte del cast dell’attesissima pellicola di Barry Levinson, quella che racconterà la genesi di quel capolavoro cinematografico che è Il padrino.

 

L’attrice statunitense, vincitrice di un Emmy e di un Golden Globe, si è appena aggiunta ai già annunciati Oscar Isaac e Jake Gyllenhaal, andando ad arricchire il cast stellare del film. Il suo ruolo sarà quello di Eleanor Coppola, la moglie del regista Francis Ford Coppola, mentre Oscar Isaac e Jake Gyllenhaal interpreteranno rispettivamente il regista e il produttore de Il padrino, Robert Evans.

Una sceneggiatura mai realizzata

approfondimento

Francis Ford Coppola: "Potrebbe arrivare Il padrino 4"

La pellicola in cantiere si baserà sulla celebre sceneggiatura di Andrew Farotte, mai realizzata fino a oggi.

La sta riscrivendo Barry Levinson, regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico e televisivo che ha vinto il premio Oscar al miglior regista nel 1989 per Rain Man - L'uomo della pioggia.

 

Volevo lavorare con lei da molto tempo. Non potrei essere più entusiasta della sua partecipazione al film. Ogni performance di Elisabeth è a dir poco eccezionale”, ha commentato Levinson circa l’annuncio della nuova arrivata nel cast, Elisabeth Moss, come riportato in esclusiva dal magazine Deadline.

La carriera di Elisabeth Moss

approfondimento

The Handmaid's Tale 4: il primo teaser

Al secolo Elisabeth Singleton Moss, è un'attrice statunitense con cittadinanza britannica.
È diventata nota al pubblico grazie alla sua interpretazione di Peggy Olson nella serie televisiva Mad Men, ruolo che le ha fatto guadagnare una nomination ai Golden Globe, due agli Emmy Awards e la vittoria di uno Screen Actors Guild Award.

Nel 2014 è stata insignita del Golden Globe per la miglior attrice in una mini-serie o film per la televisione per Top of the Lake - Il mistero del lago di Jane Campion.

 

Nel 2017 e nel 2018 è stata premiata con un Emmy Award e con il secondo Golden Globe della sua carriera alla Migliore attrice protagonista per il suo ruolo nella serie drammatica The Handmaid's Tale.
Di recente ha recitato nel film L’uomo invisibile di Leigh Whannell e in Shirley di Josephine Decker ed è attualmente impegnata nella produzione della quarta stagione di The Handmaid’s Tale (con cui farà pure il suo debutto alla regia).

 

I prossimi film in cui la vedremo saranno The French Dispatch di Wes Anderson e Next Goal Wins di Taika Waititi, nonché due film Blumhouse: She Will Rise che sarà tratto dal memoir di Katie Hill, ex membro del Congresso, e Mrs. March, una pellicola di genere thriller psicologico che promette di tenere il pubblico con il fiato sospeso.

Il film “Il padrino”

approfondimento

Ci sarà un quarto padrino? Come Coppola creò gli altri 3 film

Il padrino (The Godfather) è il capolavoro diretto da Francis Ford Coppola nel 1972, primo capitolo della trilogia omonima tutta firmata dal regista.

La saga è interpretata da Marlon Brando, Al Pacino, James Caan, Robert Duvall, John Cazale, Richard S. Castellano, Gianni Russo, Talia Shire e Diane Keaton e la sceneggiatura, scritta da Coppola assieme a Mario Puzo, è ispirata liberamente al romanzo omonimo di Puzo.

La trama de "Il padrino"  

approfondimento

Oscar Isaac sarà Coppola nel film "Francis e Il padrino"

La trama del film non ha certo bisogno di presentazioni ma siamo qui per questo, per parlare di cinema. E dato che si tratta di un titolo che ha scritto la storia del cinema del Novecento, ricordiamolo assieme ancora una volta.

A New York nel dopoguerra, verso la fine degli anni Quaranta, don Vito Corleone è a capo di una famiglia mafiosa. I Corleone sono diventati il “blasone” numero uno della criminalità organizzata che mette a ferro e fuoco la Grande Mela ma quando don Vito rimane ferito nell'attentato di una famiglia rivale, toccherà al figlio Michael l'onere-onore (onore chiaramente inteso come onore criminale) di raccogliere il testimone. Incomincerà così la sua ascesa al potere, per scalare i vertici dell’impero criminale all’interno della sua stessa famiglia e al di fuori, fino a diventare lui stesso il nuovo “padrino”.

"Il padrino", un film da record e da ricord(are)

approfondimento

Il padrino si fa in... 10: una serie TV sul capolavoro di Coppola

Distribuito il 15 marzo 1972 in anteprima mondiale, negli Stati Uniti Il padrino incassò 135 milioni di dollari, battendo il precedente record del kolossal Via col vento.

La pellicola fu insegnata di tre premi Oscar, su 10 nomination: miglior film a Albert S. Ruddy; miglior attore protagonista a Marlon Brando (che fece ritirare il premio dall'attrice di origine Apache Sacheen Littlefeather senza presentarsi alla cerimonia, per protestare contro le ingiustizie verso le minoranze dei nativi americani e in generale di ogni minoranza); miglior sceneggiatura non originale a Francis Ford Coppola e Mario Puzo.

Dopo Il padrino, sono usciti Il padrino - Parte II (1974) e Il padrino - Parte III (1990).

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.