The Uncharted, l'uscita del film spostata da Luglio 2021 all'11 Febbraio 2022

Cinema

Rinviati anche film come “No Time To Die” e “Ghostbusters: Legacy”. Ad oggi un solo grande titolo resta in programma nei primi tre mesi del 2021

L’impatto del Covid-19 sul mondo del cinema non ha ancora esaurito il suo effetto, ecco spiegato il rinvio di “Uncharted”, così come di altre pellicole particolarmente attese in questo 2021. La pellicola, tratta dalla celebre saga videoludica omonima di Naughty Dog, avrebbe visto Tom Holland nei panni di Nathan Drake, affiancato da Mark Wahlberg in quelli di Sully. Gli appassionati dovranno attendere l’11 febbraio 2022 per poterlo apprezzare in sala, a fronte della data d’uscita precedente, indicata per il 16 luglio 2021.

approfondimento

Uncharted, Tom Holland è Nathan Drake: FOTO

La maggior parte dei cinema sono ancora chiusi, in Europa come negli Stati Uniti e non solo. Il mercato ha bisogno delle sale per potersi garantire gli introiti necessari per nuove produzioni. L’emergenza sanitaria(LO SPECIALE GLI AGGIORNAMENTI LA MAPPA) è ancora in atto e la lenta vaccinazione non può garantire, al momento, un ritorno alla normalità nei prossimi 30, 60 o 90 giorni. È per questo motivo che “Uncharted” non è l’unico film colpito in questa nuova fase.

Hollywood, i nuovi calendari

approfondimento

Spider-Man, la reazione di Tom Holland quando ha ottenuto la parte

Uno dei film più chiacchierati in quest’ultimo periodo, in relazione al suo probabile rinvio, è “No Time To Die”. Il condizionale è già cosa del passato, considerando come MGM abbia ufficializzato la nuova data d’uscita. Si discuteva del periodo tra ottobre e dicembre ed infine la scelta è ricaduta sull’8 ottobre 2021. Un rinvio di ben sei mesi, che si aggiungono ai dieci già trascorsi dalla prima decisione presa a inizio 2020. 

approfondimento

Ghostbusters: Legacy, prima foto dei giovani acchiappafantasmi

Niente da fare anche per “Ghostbusters: Legacy”. Il nuovo capitolo del franchise degli acchiappafantasmi, con il vecchio cast pronto a tornare e Finn Wolfhard membro della nuova generazione, è stato posticipato all’11 novembre 2021 (era previsto per l’11 giugno). Svariate le pellicole a marchio Sony. Dal già citato “Uncharted” a “Morbius”. Quest’ultimo ha come protagonista Jared Leto e andrà a inserirsi nella complessa trama generata dall’introduzione del multiverso nel MCU. L’arrivo in sala è ora previsto per l’11 gennaio 2022. Stessa sorte per “Cinderella”, con Camila Cabello, posticipato al 16 luglio.

Non vi sono garanzie, purtroppo, per queste nuove date. Si tratta di rinvii effettuati nella speranza di tempi migliori. Tutto dipenderà dal processo di vaccinazione. Da valutare però se alcune case di produzione possano o meno farsi tentare dall’opzione dello streaming digitale come unica forma di distribuzione. È questa l’ipotesi paventata per “Black Widow”. Disney starebbe vagliando le proprie ipotesi. Il colosso, ad oggi, ha deciso di non rinviare “The King’s Man – Le origini”. Questi diventa così l’unico grande titolo in programma nel primo trimestre del 2021. La sua data d’uscita è fissata per il 12 marzo 2021.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.