Da Spiderman al nuovo 007: i film più attesi del 2021, in streaming o (speriamo) al cinema

Cinema sponsorizzato

Nel 2021 ci aspetta l'uscita di una valanga di titoli in lavorazione o sospesi a causa dell'emergenza Covid: dal West Side Story di Spielberg fino al secondo film di Gabriele Mainetti dopo il successo di "Lo chiamavano Jeeg Robot"

Dopo un anno così drammatico e complicato come quello che abbiamo appena trascorso, la speranza di tutti è quella di poter vivere un 2021 migliore, e più sereno. Magari anche con l'aiuto del cinema, delle sale che ci auguriamo possano riaprire presto e di quei tanti film che potrebbero affollarsi e garantire un'annata davvero memorabile per gli appassionati. Sono tantissimi, infatti, i titoli di rilievo che erano previsto in uscita nel 2020 e che sono stati rimandati all'anno successivo, e che si assommano ai film del 2021 che erano già previsti. Difficile ancora parlare di date d'uscita certe: bisognerà vedere l'evoluzione della pandemia nel mondo, ed essere pronti a ulteriori slittamenti e cambiamenti. Sky TG24 e Comingsoon.it, il sito del cinema, vi anticipano i titoli più importanti che speriamo di vedere su grande o piccolo schermo nei prossimi mesi.

approfondimento

No Time To Die, Lashana Lynch primo 007 donna: è ufficiale

Ad aprile dovrebbe comunque debuttare "No Time to Die", attesissimo venticinquesimo film della serie di 007, l'ultimo interpretato da Daniel Craig, Bond dimissionario. E, sempre per rimanere in tema di agenti segreti e di tradizioni inglesi, a marzo se tutto va bene potremmo vedere "The King's Man - Le Origini", prequel della fortunata serie action "The Kingsman", diretto ancora una volta da Matthew Vaughn, che ci riporta a inizio secolo per raccontare l'origine della segretissima agenzia spionistica.

Rimandato dal Natale 2020 a quello 2021 è il "West Side Story" di Steven Spielberg, remake di uno dei più celebri musical della storia di Hollywood, ma gli appassionati del genere potranno vedere molto prima, sperabilmente entro l'estate, "Annette", che è un musical diretto dall'ex enfant terrible del cinema francese Leos Carax con protagonisti Adam Driver e Marion Cotillard. E, parlando di musica e musicisti, a novembre dovremmo vedere il film su Elvis Presley diretto dal Baz Luhrmann di "Moulin Rouge!", in cui Tom Hanks sarà il colonnello Tom Parker, storico manager del Re del Rock'n'roll; mentre sul fronte documentario arriveranno i lavori di Peter Jackson sui Beatles e di Todd Haynes sui Velvet Underground.

approfondimento

Spider-Man 3, indizi su Tobey Maguire e Andrew Garfield: parla Zendaya

Se il vostro genere è invece il cinecomic, beh: ci sarà solo l'imbarazzo della scelta. Tra i film targati Marvel che potremo vedere nel corso del 2021 ci sono: "Black Widow" con Scarlett Johansson (previsto per maggio); "Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings" (luglio); "Gli Eterni" con Angelina Jolie, diretto dalla vincitrice del Leone d'oro 2020 con "Nomadland", Chloe Zhao (novembre); e un nuovo "Spider-Man" che promette di essere una sorta di cross-over di tutti quelli visti fino a ora (dicembre). Rimanendo nell'universo di Spider-Man, a giugno dovrebbe uscire "Venom: Let There Be Carnage", sequel del primo Venom che vedrà Tom Hardy tornare a interpretare l'omonimo protagonista, questa volta diretto da Andy Serkis. Dall'universo DC arriveranno invece il nuovo "Suicide Squad" diretto da James Gunn (quello dei due marveliani "Guardiani della Galassia") e il "Black Adam" che vedrà protagonista Dwayne "The Rock" Johnson: il primo attualmente previsto per agosto, il secondo per la fine dell'anno.

approfondimento

Dune, il trailer del film di Denis Villeneuve

Anche per gli appassionati di cinema action ci sarà l'imbarazzo della scelta: a maggio è previsto il debutto di "F9", nono capitolo della saga multimiliardaria di "Fast & Furious"; a luglio quello di "Top Gun: Maverick", sequel del film degli anni Ottanta che fece diventare Tom Cruise una star internazionale; sempre Cruise, a novembre, rivestirà i panni dell'agente Ethan Hunt in "Mission: Impossible 7", quello che è stato girato anche a Roma e Venezia.

Dovevano tutti uscire nel 2020 ma li vedremo nei prossimi mesi blockbuster come "Godzilla vs. Kong" di Adam Wingard, che uscirà a maggio; il nuovo "Ghostbusters" di Jason Reitman che segna il ritorno nella serie di Bill Murray e Sigourney Weaver, "Ghostbusters: Afterlife", previsto per maggio; il "Dune" di Denis Villeneuve con Timothée Chalamet, a ottobre, e il "Matrix" 4 di Lana Wachowski che arriverà a dicembre con protagonisti Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss.

I tanti rinvii dovuti alla pandemia han fatto sì che il 2021 potrebbe essere l'anno in cui si vedranno due film di Martin Scorsese e due di Ridley Scott. Il primo presenterà al pubblico il western con Leonardo DiCaprio "Killers of the Flower Moon", e un documentario intitolato "An Afternoon with SCTV", dedicato allo show televisivo considerato la risposta canadese al Saturday Night Live. Il secondo, invece, ha pronti "The Last Duel" e "Gucci". "The Last Duel", previsto per ottobre, è un film d'avventura ambientato nella Francia del 14° secolo, con protagonisti Adam Driver, Ben Affleck e Matt Damon (questi ultimi due anche sceneggiatori con Nicole Holofcener). "Gucci", che arriverà a novembre, racconta trent'anni di storia dell'omonima dinastia con un cast spettacolare, composto da Lady Gaga, Al Pacino, Robert De Niro, Jared Leto, Jeremy Irons e, ancora, Adam Driver.

approfondimento

Freaks Out, il trailer del film di Gabriele Mainetti

Cast all star anche per il nuovo film dell'Adam McKay della "Grande scommessa" e di "Vice", che tornerà in sala con "Don't Look Up", film in cui Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence (affiancati da Timothée Chalamet, Cate Blanchett, Meryl Streep e Ariana Grande) sono due astronomi che devono convincere il mondo che un meteorite sta per precipitare sulla Terra e distruggerla, e ovviamente per "The French Dispatch" di Wes Anderson, il film che avrebbe dovuto aprire il Festival di Cannes annullato causa Covid e che vede protagonisti Benicio del Toro, Adrien Brody, Tilda Swinton, Léa Seydoux, Frances McDormand, Timothée Chalamet, Jeffrey Wright, Mathieu Amalric, Bill Murray e Owen Wilson. Mentre Bradley Cooper (anche protagonista del nuovo film di Paul Thomas Anderson, "Soggy Bottom") Cate Blanchett, Rooney Mara, Toni Collette, Willem Dafoe e Ron Perlman sono nel cast di "Nightmare Alley", il nuovo film di Guillermo del Toro, remake del noir del 1947 "La fiera delle illusioni". E poi, ovviamente, ci sono i film italiani: nel 2021, se tutto va bene, vedremo finalmente il nuovo film di Nanni Moretti, "Tre piani"; il "Diabolik" dei fratelli Manetti interpretato da Luca Marinelli, Miriam Leone e Valerio Mastandrea; il "Freaks Out" di Gabriele Mainetti, che dopo "Lo chiamavano Jeeg Robot" racconta la storia di un gruppo di simil X-Men nella Roma occupata dai nazisti.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.