J. K. Rowling contro Stephen King per un tweet a sostegno delle donne trans

Cinema

Matteo Rossini

©Getty
j-k-rowling-getty

Un fraintendimento tra due degli scrittori più famosi al mondo che ha subito conquistato l'attenzione mediatica

J. K. Rowling (J.K Rowling, dopo polemiche per i tweet rivela: "Sono stata vittima di abusi domestici") è al centro di una nuova polemica mediatica che in queste ore sta tenendo banco in tutto il mondo. La scrittrice britannica ha cancellato alcuni tweet di apprezzamento per Stephen King dopo essersi resa conta che il collega non stesse supportando le sue opinioni in merito alla comunità trans.

J. K. Rowling contro Stephen King

approfondimento

Pride, chi è la prima icona gay della storia

 

Nelle ultime settimane l’autrice del maghetto più famoso a livello internazionale sta facendo discutere il pubblico dividendo l’opinione pubblica con alcuni commenti e tweet riguardanti le donne trans.

 

Nelle scorse ore lo scrittore americano ha ritwittato alcuni commenti di J. K. Rowling dando vita a un fraintendimento che ha subito catturato l’attenzione del pubblico.

 

Dopo essersi accorta della condivisione dei suoi stati, la scrittrice ha pubblicato un messaggio di apprezzamento verso Stephen King dichiarando come il suo amore per lui avesse raggiunto nuove vette.

Stephen King: “Le donne trans sono donne”

approfondimento

Pride, Britney Spears alla comunità LGBTQ+: "Siete voi a tirarmi su"

 

Subito dopo, alcuni fan hanno chiesto all’autore la sua opinione sulla tematica discussa da J. K. Rowling nelle settimane precedenti, questa la risposta “Sì. Le donne trans sono donne”.

 

Le parole hanno subito fatto il giro del mondo arrivando anche a J. K Rowling che ha provveduto a eliminare il messaggio di affetto per lo scrittore smettendo anche di seguirlo e dando così inizio a una nuova polemica.

Spettacolo: Per te