Elio Germano, tra Favolacce e il cinema che verrà

Cinema

Dopo la tappa al Festival di Berlino, dove ha vinto l'Orso d'argento per la miglior sceneggiatura, il prossimo 11 maggio arriva direttamente On Demand su Sky Primafila Premiere, con Vision Distribution, il film Favolacce.  VIDEO

Elio Germano è Bruno in Favolacce, opera seconda di Fabio e Damiano D’Innocenzo da lunedì 11 maggio su Sky Primafila Premiere. Orso d’Argento per la miglior sceneggiatura a Berlino dove Elio Germano ha ricevuto lo stesso premio come miglior attore per Volevo nascondermi di Giorgio Diritti.

Bruno è un padre di famiglia, sposato con Dalila (Barbara Chichiarelli), due figli che si chiamano Dennis e Alessia (Tommaso Di Cola e Giulietta Rebeggiani), obbedienti, rispettosi, con pagelle da mostrare e leggere ad alta voce quando vengono a cena amici e vicini, tutti 10. Vivono a Spinaceto, estrema periferia a sud di Roma. Non un ambiente degradato ma un anonimo susseguirsi di villette a schiere. Bruno non è né ricco né povero, ma di sicuro frustrato e rabbioso dentro.

approfondimento

Favolacce, la recensione del film dei fratelli D'Innocenzo

È un film, quello di Fabio e Damiano D’Innocenzo, come dice lo stesso Germano, soprattutto “di bambini che sono i veri protagonisti ma bambini lo sono un po’ anche i grandi che ancora devono fare un salto verso la maturità". Un‘opera realistica terrena, quasi carnale molto difficile da incanalare in un genere preciso perché come suggerisce sempre lo stesso Elio Germano, “il film ha il sapore della vita che a volte ci fa ridere, delle volte è spiritosa, delle altre volte è dolorosa".

approfondimento

Da Hong Kong agli Usa, dove i cinema riaprono

Un conglomerato di forte emozioni che provano a scuotere un mondo del cinema forzatamente addormentato dall’assalto del Covid 19 (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - I NUMERI ITALIANI: GRAFICHE). Per Germano la prima cosa da cui ripartire sono i lavoratori dello spettacolo di cui anche l’attore fa strutturalmente parte. Bisogna iniziare dalla salvaguardia della loro salute sul posto di lavoro. Quindi riaprire il cinema gradualmente e soltanto quando si è sicuri di poterlo fare con le dovute sicurezze. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.