Ethan Hawke regista per sua figlia Maya: il videoclip in quarantena

Cinema
maya-hawke

Ethan Hawke dirige il videoclip casalingo dell’ultimo singolo di sua figlia Maya, pronta per il primo album

Tutto il mondo è in quarantena, data l’emergenza coronavirus (AGGIORNAMENTILO SPECIALELA MAPPA). Costretti a stare in casa, i personaggi dello spettacolo trovano sempre il modo di intrattenere il proprio pubblico. Ecco dunque che Ethan Hawke si trasforma in un regista. Il suo lavoro casalingo lo vede impegnato nella gestione del videoclip amatoriale del nuovo singolo di sua figlia, Maya, attrice di “Stranger Things”, avuta dal matrimonio con Uma Thurman.

Negli ultimi giorni Maya ha pubblicato il suo singolo “Coverage”, del quale non ha potuto girare un videoclip, data l’emergenza globale. La giovane attrice ha così deciso di sfruttare le doti del padre per creare qualcosa di interessante in quarantena. Ethan Hawke ha pubblicato il filmato sul proprio profilo Instagram, scatenando una grande reazione dei fan. 

Maya Hawke, la carriera

Nata nel 1998 a New York, Maya Hawke è un’attrice, modella e cantante. A inizio carriera ha posato per “Vogue”, per poi lavorare per “Calvin Klein”, in una campagna con Kirsten Dunst e Lauren Hutton, diretta da Sofia Coppola. La sua prima esperienza come attrice risale al 2017, anno nel quale prende parte a tre episodi della miniserie “Piccole donne”, interpretando Jo March.

Un anno dopo è al cinema con “Ladyworld”, ma l’anno della definitiva esplosione è il 2019. Il pubblico l’ha amata in “Stranger Things”. Ha poi avuto la chance di prendere parte all’ultimo film di Quentin Tarantino, “C’era una volta a… Hollywood”, così come “Human Capital”.

Si è poi lanciata nel mondo della musica, dando avvio a una carriera sorprendente. La scorsa estate ha infatti pubblicato due singoli: “Stay Open” e “To Love a Boy”. Brani che hanno preceduto il suo primo test live, presso la New York’s Sultan Room. Lo scorso marzo ha pubblicato “By Myself”, cui è seguito il singolo “Coverage”, brano accompagnato dal videoclip di papà Ethan.

Un brano che racconta di quanto sia difficile interpretare un’altra persona sul set, correndo il rischio di perdere di vista sé. Le sue esperienze, dentro e fuori dal set, racchiuse in una canzone che i suoi fan stanno già particolarmente apprezzando. Un lungo lavoro che anticipa il suo album di debutto, che uscirà il 19 luglio 2020.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.