Jim Carrey lascia Twitter, l'addio con un cartone animato basato su un suo dipinto. VIDEO

Spettacolo
©Getty

Non c’è pace per l'uccellino più famoso del web: dal giorno dell’acquisizione di Elon Musk, passando per la spunta blu a pagamento, tanti utenti hanno espresso le loro lamentele. E alcuni, anche parecchio illustri, hanno scelto di andarsene

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

2022, fuga da Twitter. L’ultimo in ordine di tempo ad aver dato l’addio al social network è stato Jim Carrey. L’attore, che sulla piattaforma ha poco meno di 19 milioni di followers, ha condiviso un tweet in cui annuncia la sua decisione. Lo ha fatto pubblicando un progetto animato a cui lui stesso ha lavorato con Jimmy Hayward: un cartone basato su uno di quei dipinti che regolarmente, negli anni, ha “regalato” ai suoi followers.

Il tweet di Jim Carrey

approfondimento

Gigi Hadid lascia Twitter: "È un buco nero di odio e bigottismo"

"Lascio Twitter, ma prima ecco un cartone animato che ho realizzato con il mio amico Jimmy Hayward", ha scritto Jim Carrey. “È basato su un mio dipinto che ritrae il vecchio guardiano di un faro, in piedi nudo in una tempesta, che evoca gli angeli e accende la sua lampada per guidarci attraverso una notte insidiosa. Vi amo tutti così tanto!”.

Hayward, quasi in contemporanea, ha condiviso la stessa animazione su Instagram, fornendo alcuni retroscena aggiuntivi sul suo sviluppo e su coloro che hanno contribuito a dare vita al dipinto di Carrey.

GUARDA ANCHE

Tutti i video di gossip

All’inizio di novembre, Carrey aveva preso in giro l’imprenditore Elon Musk, la cui acquisizione di Twitter ha suscitato numerose critiche, e aveva raccontato tutta la sua preoccupazione con la consueta ironia. “Musk sta andando coraggiosamente dove nessun ego sfrenato è mai giunto prima", aveva ironizzato.

Le altre star che hanno dato l’addio a Twitter

approfondimento

Jimmy Fallon chiede aiuto a Elon Musk per la notizia della sua morte

Quello che Twitter sta vivendo è un piccolo esodo, da parte delle celebrities e della gente comune.

Whoopi Goldberg, nel corso del suo show The View, spiegato: “È passata poco più di una settimana da quando Elon Musk ha preso il controllo di Twitter e questo posto è un disastro. Vado via perché mi è tutto così disordinato e sono stanca di vedere account bloccati per ogni motivo. Se in futuro sarà diverso tornerò, ma per ora ho chiuso con Twitter”.

Successivamente era stata la volta di Gigi Hadid (FOTO), che aveva definito Twitter un “pozzo nero di odio e bigottismo”.

E ancora, la leggenda del WWE Mick Foley (per la nuova proprietà e l'aumento dell’odio), Alex Winter (per l’incremento dei contenuti che istigano all’odio e fanno disinformazione), Shonda Rhimes ed Ellen Pompeo (che hanno abbandonato i loro account).

Spettacolo: Per te