Gigi Hadid e Mica Argañaraz donano il loro cachet delle sfilate all'Ucraina

Spettacolo
©Getty

Le due modelle hanno annunciato di voler devolvere i compensi delle Fashion Week a supporto della popolazione colpita dalla guerra

Attori, artisti, influencer: tanti sono personaggi di rilievo del mondo dell’arte che dal 24 febbraio si sono schierati in modo sempre più chiaro contro la guerra in Ucraina e a supporto della popolazione colpita dal conflitto. Anche il mondo della moda non si è tirato indietro: già durante le Fashion Week che ormai stanno quasi terminando sono state numerose le manifestazioni di solidarietà al popolo ucraino. Maison e stilisti hanno annunciato donazioni in favore di profughi e rifugiati e altrettante modelle hanno utilizzato la loro visibilità per inviare messaggi di pace. Gigi Hadid e Mica Argañaraz hanno però voluto fare di più.

Mica Argañaraz, l’iniziativa per l’Ucraina

approfondimento

Guerra in Ucraina, la condanna e gli appelli per la pace di Hollywood

A fare da apripista, è stata Mica Argañaraz, modella argentina e musa di Chanel e Versace, che durante la scorsa settimana ha annunciato la volontà di devolvere parte del suo cachet delle Fashion Week ad associazioni che operano in Ucraina a supporto della popolazione locale colpita dal conflitto. L’annuncio dell’iniziativa era stato condiviso nei giorni scorsi dalla stessa modella sul suo profilo Instagram. “Devo ammettere che è una sensazione strana quella di sfilare durante la Fashion Week mentre è scoppiata una guerra nello stesso continente” aveva scritto in una delle sue stories. “Alle mie amiche e colleghe modelle e a tutti coloro che condividono questo sentimento, dico che, forse, tutti possiamo contribuire”, aveva concluso aggiungendo un link a un elenco di associazioni umanitarie impegnate in Ucraina. Classe 1992, 29 anni, Mica Argañaraz è stata definita una “it girl” e icona del settore e il suo appello non è rimasto inascoltato. A seguire il suo esempio e prenderne il testimone in quella che appare come una vera e propria staffetta di solidarietà, sono state molte colleghe, tra tutte Gigi Hadid.

Gigi Hadid, il post su Instagram

approfondimento

Gigi Hadid compie 26 anni: fotostoria

Ispirata dalla top model argentina, la supermodella statunitense ha dichiarato sul suo profilo Instagram l’intenzione di donare tutto il compenso delle sfilate a supporto del popolo ucraino. Nel post condiviso, ha scritto: “Avere un programma prestabilito per il mese della moda significa che io e i miei colleghi spesso presentiamo nuove collezioni di moda durante momenti strazianti e traumatici della storia. Non abbiamo il controllo sulla maggior parte dei nostri orari di lavoro, ma vorremmo sfilare "in favore di" qualcosa. Seguendo l’esempio della mia amica Mica Argañaraz mi impegno a donare i miei guadagni delle sfilate Fall 2022 a coloro che soffrono a causa della guerra in Ucraina”.

La modella di origine olandese e palestinese ha colto l’occasione per aggiungere una nota su “coloro che soffrono allo stesso modo in Palestina. I nostri occhi e cuori devono essere aperti a tutte le ingiustizie umanitarie. Possano tutti vederci fratelli e sorelle, al di là della politica, al di là della razza, al di là della religione.”. Un messaggio chiaro in favore della pace è arrivato anche dalla sorella Bella Hadid: sul suo profilo Instagram, si è schierata al fianco del popolo ucraino e ha spiegato come poter sostenere le iniziative umanitarie di UNHCR.

Spettacolo: Per te