Ucraina, Giorgio Armani lancia iniziative solidali

Spettacolo

Matteo Rossini

Credits Julian Broad

Tra le iniziative del Gruppo Armani anche una donazione di 500.000 euro per la raccolta fondi di UNHCR.

In questi giorni tantissimi nomi di importanza mondiale hanno fatto appelli e preso parte a interventi a supporto delle persone vittime della guerra in Ucraina. Nelle scorse ore il Gruppo Armani ha annunciato una serie di iniziative, tra le quali una donazione di 500.000 euro per la raccolta fondi di UNHCR.

Gruppo Armani, in prima linea nella solidarietà

approfondimento

Sospeso tour del Balletto Yacobson di San Pietroburgo: "L'Arte unisce"

 

La terribile situazione in Ucraina ha sconvolto il mondo, in queste ore cantanti, artisti, attori e figure di spicco a livello internazionale sono intervenuti supportando iniziative e lanciando appelli per la pace. 

approfondimento

Mila Kunis e Ashton Kutcher aprono una raccolta fondi per l'Ucraina

Poco fa il Gruppo Armani ha annunciato una donazione dal valore di mezzo milione di euro per la raccolta fondi di UNHCR, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per i Rifugiati, per l’assistenza e la protezione delle persone costrette a fuggire a causa del conflitto in atto in Ucraina.

approfondimento

Guerra in Ucraina, la condanna e gli appelli per la pace di Hollywood

Inoltre, il Gruppo Armani ha comunicato di aver deciso di donare capi di prima necessità ai profughi tramite la Comunità di Sant’Egidio. Infine, i dipendenti avranno la possibilità di partecipare in prima persona prendendo parte alle fasi di preparazione delle spedizioni. 

approfondimento

Armani a sostegno dell'Ucraina sfila in passerella senza musica. VIDEO

Nei giorni scorsi Giorgo Armani ha deciso di presentare la sua collezione sulle passerelle della Fashion Week senza musica: “La cosa migliore è dare il segnale che non vogliamo festeggiare perché qualcosa intorno a noi ci disturba molto”.

Spettacolo: Per te