Bullismo, non solo Miriam Leone: da Madonna a Tom Cruise, tante le storie raccontate

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

©Getty

Nelle ultime ore è uscita la rivelazione dell’attrice e modella siciliana che ha dichiarato di essere stata perseguitata da parole malevoli riguardanti le sue folte sopracciglia. Purtroppo non è l’unica star che è stata interessata da atti di bullismo. Da Mika a Jessica Alba, ecco tutte le celebrità che hanno rivelato di essere stati vittima di molestie da parte dei bulli

Miriam Leone ha appena rivelato durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera che ai tempi del liceo è stata vittima di bullismo. I suoi compagni hanno più volte commentato in maniera malevola e derisoria le sue sopracciglia folte. Sopracciglia che oggi, alla faccia dei compagni di liceo di Miriam Leone, sono tra le più richieste in assoluto...

“Al liceo mi dicevano che era uguale a Elio delle Storie Tese. Oggi è divertente perché ho un’età. Ma perché me la dovrei prendere se sui social mi insulta, per dire, Giuseppino 88? La felicità nel criticare il prossimo sono chiacchiere da bar che valgono zero. Le cose cambiano nei giovanissimi, vedo un’accettazione importante della diversità. Ci ho messo una vita ad accettare la mia faccia, non sono mai stata contenta del mio aspetto“, queste le parole di Miriam Leone nell’intervista al Corriere.

Non si tratta dell’unica star che è stata interessata, suo malgrado, da atti di bullismo. Sono tantissime le celebrità che hanno ammesso di essere state vittime di gesti e/o parole altamente deprecabili come questo, sia prima dell’inizio della carriera sia durante e sia dopo.

Da Mika a Jessica Alba passando per Tom Cruise e Lady Gaga, i Vip che hanno raccontato di essere stati bullizzati sono moltissimi. Di seguito vi parliamo di alcuni di loro, soffermandoci su quello che hanno raccontato di aver vissuto a causa delle molestie dei bulli subite.

Mika

approfondimento

Body shaming, Loretta Goggi lascia i social dopo gli insulti ricevuti

Star internazionale e amatissima, Mika ha rivelato nel dicembre del 2020 che da bambino è stato vittima di bullismo. Il cantante e showman libanese naturalizzato britannico, molto apprezzato nel nostro Paese non soltanto per le sue doti canore incredibili ma anche per le altrettanto incredibili doti da presentatore (e in veste di giudice di X-Factor), ha parlato di gravissimi episodi del passato che hanno segnato indelebilmente la sua vita.
“Quando ero vittima dei bulli resistevo grazie a un pensiero fisso: un giorno questi che adesso mi perseguitano verranno ad applaudirmi ai concerti. Beh, è successo. La differenza fa paura a tutti, ma la differenza è l’unica qualità che può darti una chance. Un’opportunità di successo nella vita, al di fuori della scuola”, queste le toccanti parole di Mika.

Jessica Alba


Anche l’attrice Jessica Alba è stata vittima di bullismo quando era una bambina. La star ha rivelato che ai tempi della scuola veniva presa in giro a causa della sua timidezza e perché aveva i denti grossi e l’accento texano.

Tom Cruise

Tom Cruise è stato vittima dei bulli per buona parte della sua infanzia a causa di un problema di dislessia.

Lady Gaga

approfondimento

Venditti: “Il ddl Zan ce l’ho dentro. Io bullizzato fino a 16 anni”

La regina del pop nonché attrice osannata da pubblico e critica, Lady Gaga, ha rivelato una violenza inaudita nel periodo delle scuole medie, violenza che si è protratta anche dopo. “Alcuni ragazzi mi prendevano e buttavano nel cassonetto dell’immondizia. Mi dicevano che quello era il posto a cui appartenevo e che io ero spazzatura”, queste le parole scioccanti che Lady Gaga ha pronunciato durante un’intervista al Guardian. Altrettanto scioccante la parte dedicata alle sue “amiche“, le quali ridevano anziché difenderla.

Winona Ryder

L’attrice Winona Ryder ha raccontato di essere stata picchiata da un bullo ai tempi della scuola. E ha aggiunto che anni dopo, quando lei era al top del successo, ha incontrato in una caffetteria proprio quel ragazzo. Lui ebbe la faccia tosta di chiederle un autografo. E lei la testa alta di non concederglielo.

Henry Cavill

Il famoso attore britannico che nel 2013 ha raggiunto il successo internazionale vestendo i panni di Superman nel film “L’uomo d’acciaio“ è presto diventato uno degli interpreti più famosi della settimana arte di oggi. Ma ha rivelato di essere stato bersaglio dei bulli ai tempi della scuola: lo prendevano in giro per via del suo peso, soprannominandolo “Fat Cavill“.

Daniel Radcliffe

L’attore celebre per aver interpretato il più famoso maghetto del mondo, Harry Potter, ha rivelato che a scuola non era affatto popolare. Ha raccontato che è stato anche vittima di violenza fisica, picchiato per aver tentato di difendere un suo compagno che era stato preso di mira da alcuni bulli.

Mila Kunis

approfondimento

Kylie Jenner nega le accuse di bullismo della modella Victoria Vanna

Bullismo anche durante la giovinezza dell’attrice Mila Kunis, moglie di Ashton Kutcher e famosa per il ruolo di Lily nel film “Il cigno nero” con cui nel 2010 ha vinto il premio Mastroianni a Venezia ed è stata candidata a Golden Globe e SAG Awards come miglior attrice non protagonista.

La meravigliosa Mila Kunis veniva dileggiata a scuola per quella che i compagni definivano una “faccia strana”. Anche i suoi occhi grandi sarebbero stati uno dei motivi per cui la ragazza veniva schernita.

Justin Timberlake

Il cantante e attore Justin Timberlake veniva bullizzato ai tempi della scuola per via dei suoi capelli “strani”.

Kate Winslet

Anche l’attrice Kate Winslet è stata nel mirino dei bulli. A scuola veniva presa in giro per via del suo peso. L’indimenticabile Rose di “Titanic”, giusto per citare il primo film che ha segnato la sua rosea carriera sempre in ascesa, ha sofferto molto per gli atti di bullismo di cui è stata vittima. Tanti i soprannomi offensivi legati alla sua forma fisica con cui la chiamavano per prenderla in giro.

Sandra Bullock

L’attrice Sandra Bullock ha raccontato che a scuola veniva presa in giro per il suo abbigliamento che, secondo i compagni, sarebbe stato strano.

In verità si trattava di uno stile di tipo europeo, dato che l’attrice accompagnava di frequente sua mamma in Europa durante i suoi viaggi. Il suo modo di vestirsi all’europea veniva considerato bizzarro dai compagni. Che di moda probabilmente non capivano proprio nulla…

Madonna

La regina del pop ha confessato che i compagni di scuola la prendevano in giro definendola con le seguenti parole offensive: “mostro peloso”.

Come reazione a quegli atti di bullismo, Madonna avrebbe fatto la sua famosa scelta, quella di smettere di depilarsi le ascelle. Ricalcata anche da sua figlia.

Selena Gomez

Selena Gomez ha definito gli anni di Disney Channel come “il liceo più grande del mondo”. L’attrice ha usato questa espressione metaforica durante un’intervista rilasciata al New York Times in cui ha spiegato che gli anni in cui è diventata celebre grazie al ruolo di Alex Russo nella serie televisiva “I maghi di Waverly” non sono stati affatto facili.

Per questo motivo l’attrice e cantante ha deciso di produrre la serie televisiva “13 Reasons Why”, adattando il libro di Jay Asher nello show targato Netflix.

“Sapevo e ho capito cosa significhi essere bullzzati. Mia madre ha dovuto affrontare i bulli più volte in passato. Crescendo mi ha raccontato le storie di quanto è accaduto”, ha dichiarato Selena Gomez.

Benché quei tempi siano ampiamente passati, anche oggi Selena Gomez non è certo impermeabile alle critiche, come chiunque altro. “Almeno una volta alla settimana cancello l’app di Instagram dal mio smartphone. Ti concentri sui commenti negativi, è come se volessero far del male alla tua anima. Immagina tutte le insicurezze che già senti su di te e poi avere qualcuno che scrive un paragrafo sottolineando ogni minima cosa, anche se è solo un commento dal punto di vista fisico”, ha aggiunto l’attrice e cantante intervistata da New York Times.

Kristen Stewart

approfondimento

Noemi a Le Iene: "Bullismo per il mio peso, ora perché sono dimagrita"

Kristen Stewart ha rivelato che ai tempi della scuola ha avuto non poche difficoltà nel relazionarsi con i compagni. Ha raccontato che erano meschini e non le permettevano di tentare approcci né tantomeno di stringere rapporti di amicizia.

Robert Pattinson

Anche Robert Pattinson ha raccontato di aver avuto non poche difficoltà nelle relazioni con i suoi coetanei ai tempi della scuola. Il divo ha rivelato anche di essere stato picchiato dai bulli per via del suo interesse nei confronti della recitazione.

Lo stesso è accaduto al suo collega Taylor Lautner: tutti e tre i protagonisti di “Twilight” hanno quindi avuto esperienze con il bullismo. Pure Lautner veniva preso in giro per via della sua passione per la recitazione. Un altro attore che ha dichiarato di essere stato vittima di bullismo proprio per via del suo amore per il mestiere attoriale è Christian Bale. All’età di 13 anni ha incominciato a lavorare sui set e sui palcoscenici teatrali, così i suoi compagni di classe lo prendevano in giro e lo picchiavano.

Avril Lavigne

La cantautrice canadese Avril Lavigne veniva presa in giro per via dei look maschili che prediligeva e poiché portava gli occhiali da vista. Anche i suoi denti appuntiti sono finiti nel mirino dei bulli, facendole ottenere il soprannome di “Vampire Lady” (signora vampiro).

Rihanna

Rihanna ha rivelato di essere stata vittima dei bulli per via del colore della sua pelle e anche a causa del suo seno prosperoso. La cantante ha voluto però sottolineare come le esperienze negative causatele dalle molestie dei bulli a scuola le abbiano rafforzato il carattere.

Demi Lovato

Demi Lovato ha raccontato in svariate occasioni di essere stata vittima di bullismo ai tempi della scuola. Gli atti di violenza sono stati così tanti e insopportabili da spingerla a decidere di essere istruita a casa.

La star ha inoltre spiegato che proprio quell’essere stata vittima di bullismo l’ha condotta in rehab. I suoi problemi di disturbi alimentari e di autolesionismo li ha sempre ricondotti all’infanzia difficile segnata dal bullismo. Un attore che per colpa del bullismo è stato costretto a scegliere l’istruzione a casa come Demi Lovato è Ryan Gosling.

Tyra Banks

La supermodella ha rivelato che a scuola veniva dileggiata per via della sua altezza notevole e della sua silhouette sottile. Ironia della sorte, si tratta proprio delle due caratteristiche che le hanno poi permesso di riscuotere uno strepitoso successo come top model.

Kate Middleton

Nella biografia dedicata a Kate Middleton scritta da Katie Nicholl intitolata “Kate: The Future Queen” si legge che la futura regina è stata vittima dei bulli ai tempi della scuola. Quando frequentava la Downe House, all’età di circa 13 anni, è stata vittima di alcune ragazze bulle che l’hanno costretta a trasferirsi in un altro istituto, la scuola Marlborough.

A essere costretta a cambiare più volte istituto a causa del bullismo è stata anche l’attrice Jennifer Lawrence. Invece, rimanendo in tema reali inglesi, anche il cognato di Kate è stato preso in giro nel corso della sua vita. Il motivo? Il colore dei suoi capelli.

Steven Spielberg

approfondimento

Lodo Guenzi su Instagram: “Da ragazzino mi hanno bullizzato”

Il regista Steven Spielberg ai tempi della scuola era una delle vittime predilette dei bulli per il suo abbigliamento e il suo atteggiamento da nerd.

Victoria Beckham

Victoria Beckham ha rivelato durante un’intervista rilasciata a Glamour UK di essere stata vittima di bullismo ai tempi della scuola. “A quei tempi ero una bambina di otto anni magra e con le trecce, la faccia giallastra e uno spazio fra i denti in cui ci passava un pisello. Era davvero orribile e non mi sono mai ambientata”, queste le parole di Victoria Beckham.
“A scuola sono stata vittima di bullismo sia mentale sia fisico e posso quindi usare queste mie esperienze per parlarne con Harper e per spiegarle che le ragazze dovrebbero essere sempre gentili con le altre ragazze“, ha aggiunto Victoria, spiegando come la sua esperienza da vittima abbia fatto sì che diventasse una madre attenta a non crescere mai una figlia bulla.

Barack Obama

Barack Obama ha rivelato durante il podcast “Renegades: Born in the USA“ tenuto assieme al cantante Bruce Springsteen di essere stato vittima di un bullo.
“Quando ero a scuola avevo un amico.  Giocavamo a basket insieme e una volta abbiamo litigato e mi ha chiamato ne*ro. Il suo intento era ‘Posso ferirti dicendoti questo’ […] Ricordo di averlo colpito in faccia e gli ho rotto il naso, eravamo nello spogliatoio. Gli ho spiegato di non chiamarmi mai in quel modo. Lanciare insulti razzisti si riduce a un’affermazione di status sull’altro”, ha raccontato l’ex Presidente degli Stati Uniti d’America.

Miley Cyrus

Miley Cyrus è stata vittima di bullismo per via di un problema di acne giovanile. Il trauma subito a causa delle prese in giro dei bulli avrebbe fatto nascere in lei una depressione profonda, come ha rivelato in occasione di un’intervista concessa all’edizione statunitense di Elle.

Inoltre la cantante ha raccontato che un gruppo di ragazze l’aveva presa di mira, fondando addirittura il cosiddetto “Club anti-Miley”.

Eva Mendes

approfondimento

Tiziano Ferro accusa Fedez, la replica: "Assieme contro bullismo"

L’attrice Eva Mendes ha raccontato di come è stata presa in giro quando andava scuola per via della sua presunta goffaggine e dei suoi denti di dimensioni notevoli.

Eminem

Il celebre rapper Eminem ha raccontato che quando era piccolo si trasferiva spesso assieme alla sua famiglia in un’altra città. Per questo motivo gli capitava di essere sempre “quello nuovo”, il che lo portava a finire nel mirino dei bulli.

Taylor Swift

La cantante statunitense ha raccontato di aver incominciato a scrivere canzoni proprio per cercare di esorcizzare i traumi causati dai bulli che la prendevano in giro ai tempi della scuola.

Rosario Dawson e Katy Perry

L’attrice Rosario Dawson ha rivelato di essere stata presa in giro da ragazzina per via del suo seno non prosperoso. Viceversa, la cantante Katy Perry veniva presa di mira dai bulli per via di un decolletè abbondante.

Pierce Brosnan

L’attore Pierce Brosnan veniva deriso a causa del suo accento irlandese. L’attore è nato a Drogheda, in Irlanda, ma si è trasferito da giovanissimo a Londra seguendo la madre, abbandonata da suo padre. A Londra veniva schernito a causa dell’accento del suo Paese natale.

Nicki Minaj

approfondimento

Millie Bobby Brown vittima di bullismo

Anche Nicki Minaj veniva presa in giro per via dell’accento straniero. La cantante di Trinidad appena si è trasferita negli Stati Uniti è stata vessata, assieme a suo fratello, per come parlava.

Jessica Simpson

La cantante e attrice statunitense Jessica Simpson è stata letteralmente perseguitata ai tempi della scuola. Ha raccontato che i bulli che la prendevano di mira arrivavano perfino a scrivere insulti a lei diretti sui marciapiedi del suo quartiere e a lanciare uova e carta igienica contro la porta di casa sua.

Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria è stata vittima di bulli ai tempi della scuola. L’attivista, scrittrice, personaggio televisivo, opinionista, attrice, drammaturga ed ex politica italiana ha fatto rivelazioni scioccanti a Verissimo. “Mi hanno preso a calci e pugni. Mi volevano ammazzare“, racconta Vladimir Luxuria.
“Da piccola mi piaceva giocare con le bambole, a Carnevale mi sarebbe piaciuto vestirmi da spagnola o da Primavera. Mi veniva naturale, ma sapevo che era una cosa stigmatizzata, da reprimere. Confessai tutto al sacerdote, mi disse che dovevo reprimere questa cosa. Verso i 16-17 anni ho detto basta, perché la vita è una e dovevo viverla al meglio. Quando andavo a scuola e mi scappava di fare la pipì, la trattenevo perché sapevo che, tutte le volte che uscivo dall’aula, quando rientravo mi trovavo il quaderno e il diario riempiti di insulti. Oggi, mi sembra incredibile essere qui davanti a milioni di persone che possono ascoltare la mia scuola”, queste le parole commoventi di Vladimir Luxuria.

J-Ax

Anche J-Ax è stato vittima di bullismo.
“A 13 anni pensavo di essere il più grande perdente della terra. La TV mi aveva detto che per essere un figo avrei dovuto possedere vestiti firmati, guidare moto e vivere in case di lusso. Io mi vestivo con ciò che mia madre trovava al mercato, non avevo neanche una bici e abitavo in periferia a Milano. Quello che avevo erano dei ragazzi che mi tormentavano ogni singolo giorno proprio perché mi mancava tutto ciò. Quando passavo per strada, da solo, si accanivano in gruppo con me […] Ancora oggi, quando vedo un gruppo di ragazzi su una strada, ogni singola cellula del mio corpo mi dice di attraversare per mettermi in salvo”, queste le parole di J-Ax.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.