Kim Kardashian chiede il divorzio al marito Kanye West

Spettacolo
©Getty

La notizia è riportata dal New York Post. La legale dell'attrice, modella e influencer ha depositato i documenti necessari per la separazione dal cantante. Finisce così il matrimonio, iniziato nel 2014, di una delle coppie più celebri di Hollywood

Al capolinea il matrimonio di una delle coppie più celebri di Hollywood. Kim Kardashian ha chiesto ufficialmente il divorzio a Kanye West. Lo riporta il New York Post, secondo il quale Laura Wasser, legale della modella, attrice e influencer, ha depositato i documenti necessari per la separazione dal cantante. I due sono sposati dal 2014 e hanno quattro figli. La coppia, secondo quanto conferma Tmz, avrebbe comunque deciso di divorziare in maniera amichevole e sarebbe già d'accordo sui vari aspetti della separazione. 


LE FOTO PIU' BELLE DELLA COPPIA

I dettagli del divorzio

approfondimento

Kim Kardashian ha 200 milioni di follower: come lei altri cinque vip

Sempre in base alla ricostruzione di Tmz.co, Kim Kardashian avrebbe chiesto la custodia legale e fisica dei quattro figli e Kanye si sarebbe detto d'accordo sostenendo che c'è un'intesa per crescere insieme i ragazzi. Prima di sposarsi in Italia il 24 maggio del 2014, Kim e Kanye avevano firmato un accordo prematrimoniale e pare che, al momento, nessuno dei due intende contestarlo. I rapporti fra marito e moglie sono divenuti tesi negli ultimi mesi e la coppia vive separata già da un po', con il rapper che trascorre la maggior parte del suo tempo in Wyoming e Kim a Calabasas, vicino Los Angeles. La candidatura di Kanye West alla Casa Bianca ha complicato ulteriormente la loro relazione. E dai social è emerso chiaramente, con Kanye che a un certo punto ha definito Kris Jenner, la madre di Kim, come 'Kris Jong-Un', in riferimento al leader nordcoreano. Un episodio che a Kim non è andato giù: la star del piccolo schermo era pronta a chiedere immediatamente il divorzio ma poi è stata frenata da un serio episodio di bipolarità di Kanye. 

I motivi del divorzio

leggi anche

Elezioni Usa, Kanye West vota per se stesso

Alla base della rottura non ci sarebbero tradimenti o nuove fiamme: i motivi dell'addio sarebbero riconducibili ai diversi stili di vita e nelle differenti visioni politiche. Kanye è stato a lungo un sostenitore di Donald Trump prima di decidere a sua volta di candidarsi. Kim non ha mai fatto trapelare il suo orientamento politico in modo chiaro ma ha usato la sua posizione di star per spingere sulla Casa Bianca di Trump per una riforma della giustizia. 

Com'era nata la storia tra Kim e Kanye

leggi anche

I 40 anni di Kim Kardashian, dal reality agli studi da avvocato. FOTO

Kim e Kanye si sono incontrati agli inizi del 2000, successivamente il rapper ha esordito su 'Keeping up with the Kardashians' nel 2010, visitando Kim nel negozio Dash di proprietà della sorella Kourtney. Nel 2012 si sono fidanzati e nel 2014 sposati, dopo la nascita del primo figlio nel 2013. La coppia ha quattro bambini: North, Saint, Chicago e Rsalm. Per Kim il divorzio da Kanye è il terzo: è stata infatti in precedenza sposata con il produttore musicale Damon Thomas prima e con Kris Humphries poi, con il quale il matrimonio era durato solo 72 giorni.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.