Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Australia, per l’agenzia spaziale un nuovo quartier generale che guarda a Marte

I titoli di Sky Tg24 delle ore 13 del 20/2

2' di lettura

All’apertura del nuovo centro di Adelaide ha partecipato anche il primo ministro Scott Morrison: nella sua visita negli Usa del 2019 ha impegnato 150 milioni di dollari per far partecipare le imprese australiane ai piani della Nasa per Luna e Marte

È stato inaugurato ad Adelaide il nuovo quartier generale dell’Agenzia Spaziale Australiana, che offrirà fin da subito una prestigiosa opportunità alle imprese locali, che potranno approfittare del coinvolgimento dell’organizzazione nei piani della Nasa di inviare i primi uomini su Marte. All’evento di inaugurazione ha partecipato anche il primo ministro australiano Scott Morrison, secondo cui il nuovo centro rappresenterà una “componente centrale della visione dell'Australia come parte di rilievo nella crescente economia spaziale”. Da qui, infatti, partiranno le velleità australiane di riuscire a triplicare l’industria spaziale nazionale.

Australia: perché un nuovo quartier generale per lo spazio

L’apertura del quartier generale dell’Agenzia Spaziale Australiana ad Adelaide rappresenta soltanto un primo passo: secondo Megan Clark, a capo dell’organizzazione, il prossimo anno dovrebbe aprire all’interno della struttura, precisamente nell’Australian Space Discovery Centre, un nuovo centro di controllo missione con una caratteristica particolare. “Ci sarà un vetro da un lato del centro, così che la gente possa avvicinarsi dalla strada e vedere cosa stiamo facendo”, ha spiegato Clark al portale australiano Abc. “Vogliamo che i bambini e le altre persone vedano cosa stia accadendo sulla superficie della Luna, cosa stia accadendo in tempo reale sull’orbiter lunare, di modo che alla fine possano arrivare a dire ‘chissà cosa sta succedendo oggi su Marte’, con la possibilità di venire qui e vedere gli esperti in azione".

L’Australia parteciperà a missioni per Luna e Marte

Il nuovo polo tecnologico di Adelaide ospiterà anche l’azienda italiana di Bari Sitael, leader nel settore dei piccoli satelliti grazie al quale si è imposta come maggiore compagnia spaziale privata in Italia: in questa sede verranno progettati e costruiti satelliti compresi tra 50 e 300 kg. Il quartier generale dell’Agenzia Spaziale Australiana sarà però soprattutto il centro nel quale il primo ministro Morrison raccoglierà i frutti della visita del 2019 negli Stati Uniti, quando impegnò un totale di 150 milioni di dollari in cinque anni per garantire la partecipazione delle imprese australiane ai piani della Nasa per tornare sulla Luna e organizzare le prime missioni umane su Marte. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"