Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Asteroide che ha sfiorato la Terra visibile fino al 10 giugno

I titoli delle 13 di Sky TG24 del 31/05

3' di lettura

L’asteroide 1999 KW4 considerato “potenzialmente pericoloso” si sta allontanando dopo aver raggiunto i 4,5 milioni di chilometri di distanza dal nostro pianeta: osservabile anche in diretta streaming 

Fino al 10 giugno, dall’Italia sarà possibile osservare grazie a piccoli telescopi un asteroide considerato “potenzialmente pericoloso” che ha appena ‘sfiorato’ la Terra accompagnato dalla sua piccola luna. Il corpo celeste si chiama 1999 KW4, nome che fa riferimento all’anno in cui è stato scoperto dal progetto americano Linear. Il passaggio dell’asteroide rappresenterà una grande opportunità per astronomi e appassionati, che avranno modo di studiare ‘da vicino’ alcune caratteristiche del sasso cosmico anche grazie alla sua luminosità. Dalle ore 22 del 31 maggio, inoltre, il canale Scienza e Tecnica dell’Ansa trasmetterà l’osservazione di 1999 KW4 in diretta streaming.

Asteroide potenzialmente pericoloso visibile dall’Italia

Scampato pericolo, si potrebbe dire. L’asteroide 1999 KW4 si sta ora allontanando insieme alla sua luna dalla Terra, dopo essere giunto a circa 4,5 milioni di chilometri di distanza. I corpi celesti che presentano un diametro di oltre 150 metri e transitano entro i 7,5 milioni di chilometri dal nostro pianeta vengono normalmente considerati potenzialmente pericolosi; dunque, vista la vicinanza raggiunta e i circa 1,3 chilometri di diametro stimati, il sasso cosmico scoperto alla fine del secolo scorso rientra di diritto in questa categoria. L’asteroide non risultava tuttavia visibile dall’Italia nel momento di massima prossimità alla Terra ma lo è diventato a partire dal 27 maggio, quando però, secondo l’astrofilo Paolo Bacci dell’Unione Astrofili Italiani (Uai) “era ancora basso sull’orizzonte”. Ora, fino al 10 giugno, 1999 KW4 offrirà un’importante opportunità a chi vuole ammirarlo dall’Italia, poiché “è molto luminoso e quindi è possibile utilizzare piccoli telescopi per studiarlo e determinare, ad esempio, il periodo di rotazione"

Come vedere l’asteroide 1999 KW4 dall’Italia

Proprio l’Uai, insieme ad Ansa, ha organizzato la diretta streaming dalle ore 22 del 31 maggio per dare l’opportunità anche a chi non possiede telescopi adatti di godersi lo spettacolo. Questi giorni rappresentano infatti il momento migliore per osservare l’asteroide binario, ben visibile fino a mezzanotte nella costellazione del Leone. Il passaggio di 1999 KW4 può essere catturato con “piccoli telescopi da 20 centimetri di diametro, se muniti di macchina fotografica che acquisisce più luce, e con strumenti più grandi per osservarlo in movimento”, precisa Bacci. La vicinanza dell’asteroide sarà inoltre preziosa per ottenere maggiori informazioni sul corpo celeste che possano aiutare a migliorare le strategie da attuare in caso di passaggi pericolosi. Proprio a questo scopo, la missione DART della Nasa che debutterà nel 2021 cercherà di deviare l’orbita di un asteroide facendolo scontrare con una sonda

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"