Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Nasa, albe e tramonti su Marte: nuove foto da InSight

I titoli delle 13 di Sky Tg24 del 02/05/2019

2' di lettura

Come già accaduto in missioni passate, anche la sonda InSight ha ripreso gli eventi che aprono e chiudono il giorno marziano: le immagini sono disponibili in versione originale o ritoccata 

Com’è il cielo di Marte durante l’alba e il tramonto? La risposta si può ammirare con i propri occhi grazie alle nuove ‘cartoline’ spedite dalla sonda InSight della Nasa. Il contributo dell’esploratore spaziale robotico non avrà forse il medesimo valore scientifico del terremoto marziano rilevato di recente, ma potrebbe essere utile a chi si chiede quali siano gli spettacoli offerti dalla volta celeste sul Pianeta Rosso, visto che stando proprio ai piani della Nasa i primi viaggi verso Marte potrebbero divenire realtà entro il prossimo decennio. In passato, altre missioni marziane avevano scattato foto dei due eventi: quelle di InSight hanno l’obiettivo di continuare la tradizione, offrendo un livello di dettaglio ancora maggiore.

Le foto di InSight originali e ritoccate

Come spiegato dalla Nasa, InSight aveva fatto pratica nei primi giorni di marzo, scattando grazie alla fotocamera montata sul proprio braccio robotico alcune spettacolari immagini di alba e tramonto visti da Marte. Le testimonianze pubblicatedall’agenzia spaziale americana sono disponibili sia in versione originale che in una seconda contenente alcune correzioni cromatiche, con l’obiettivo di “mostrare in modo più preciso come l’occhio umano vedrebbe queste immagini”. Prendendo in considerazione l’orario locale, le foto sono state realizzate da InSight intorno alle 5.30 di mattina e alle 18.30 circa. Inoltre, in occasione del secondo evento, un altro obiettivo presente sul lander ha ripreso il passaggio delle nuvole, che hanno reso ancor più affascinante il tramonto marziano.

Albe e tramonti su Marte: la storia

Uno degli aspetti più interessanti di alba e tramonto su Marte è la dimensione del Sole, che essendo molto più lontano dal Pianeta Rosso rispetto al nostro pianeta, è grande circa due terzi della palla luminosa che si ammira dalla Terra. Le prime foto di questi fenomeni visti dalla superficie marziana risalgono al 1976, quando il lander Viking 1 spedì un’immagine del calar del sole. A Viking 2, nel 1978, toccò invece testimoniare la prima alba su Marte. Da allora “albe e tramonti sono stati ripresi dai rover Spirit, Opportunity e Curiosity, tra gli altri”, precisa la Nasa. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"