Nasa, la spettacolare "Montagna Mistica" nella foto astronomica del giorno

Scienze
Hubble, NASA, ESA; Processing & License: Judy Schmidt

Il suggestivo scatto, ottenuto grazie alle osservazioni del telescopio spaziale Hubble, ritrae questa affascinante area presente all’interno della Nebulosa della Carena, teatro di formazione stellare che fra milioni di anni potrebbe però scomparire

La Nebulosa della Carena è la più grande ed estesa nebulosa visibile ad occhio nudo presente sulla volta celeste. Possiede un diametro di ben 260 anni luce e al suo interno è stata osservata una particolare area, costituita da colonne di gas formate da idrogeno freddo e polveri, in cui ha luogo la formazione stellare. Si chiama “Montagna Mistica” ed oggi, lunedì 25 maggio, una spettacolare immagine che la riguarda è stata premiata come Astronomical Picture of the day (Apod), dalla Nasa.

Un enorme “mostro interstellare”

approfondimento

Il telescopio Hubble festeggia 30 anni di foto spettacolari

Mystic Mountain Monster being Destroyed” è il titolo dello scatto, processato da Judy Schmidt e ottenuto grazie alle osservazioni della Wide Field Camera 3 del telescopio spaziale Hubble nel 2010, che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento, attraverso il quale ogni giorno gli esperti dell’Agenzia Spaziale Americana segnalano immagini provenienti dallo spazio degne di menzione. Come spiega la descrizione della suggestiva fotografia, all'interno della “Montagna Mistica”, paragonata ad un vero e proprio “mostro interstellare”, spicca la presenza di una stella che la starebbe lentamente distruggendo. L'enorme mostro, in realtà come detto un insieme di nubi di gas e polvere, misura anni luce di lunghezza. La stella in questione non è di per sé visibile attraverso la polvere interstellare opaca, ma esplode parzialmente espellendo fasci opposti di particelle energetiche chiamate getti di Herbig-Haro. Si formano quando del gas ionizzato (spesso allo stato di plasma), espulso sotto forma di getti in corrispondenza dei poli di stelle in fase di formazione, collide con nubi più dense di gas e polveri a velocità supersoniche. I colori dell’immagine, dicono ancora gli esperti, corrispondono al bagliore di ossigeno (blu), idrogeno e azoto (verde) e zolfo (rosso).

Hubble, NASA, ESA; Processing & License: Judy Schmidt

Il futuro di questa area

approfondimento

Come scoprire che foto ha scattato Hubble il giorno del tuo compleanno

Situata a circa 7.500 anni luce di distanza nella Nebulosa della Carina, la “Montagna Mistica” è dominata dalla presenza di polvere scura anche se la maggior parte della materia è composta principalmente da gas idrogeno chiaro. Gli esperti spiegano che nell’area la luce energetica e i venti provenienti da enormi stelle di nuova formazione stanno evaporando e disperdendo i vivai polverosi stellari in cui si sono formati. Entro pochi milioni di anni, la “testa” di questo gigante, così come la maggior parte del suo corpo, sarà completamente evaporata dalle stelle interne e circostanti, secondo le tesi degli astronomi.

Scienze: I più letti