SpaceX, rinviato il lancio della capsula Dragon a causa del maltempo

Scienze

La capsula deve portare oltre due tonnellate di rifornimenti sulla Stazione spaziale internazionale

Il maltempo ha giocato un brutto scherzo a SpaceX: a causa dei forti temporali è stato rinviato il lancio della capsula Dragon dalla base di Cape Canaveral, in Florida. Il conto alla rovescia è stato bloccato a soli 30 secondi dalla partenza a causa delle mutate condizioni metereologiche. Un cambio di piani talmente last minute che fino a pochi minuti prima sui canali ufficiali dell'agenzia spaziale di proprietà di Elon Musk si poteva seguire la diretta dell'evento.

Rifornimenti spaziali

Il rinvio, tuttavia, non è stato una sorpresa: già alcune ore prima dell'orario fissato la probabilità che i temporali cambiassero i piani di Dragon era al 70%. Il lancio è stato posticipato di 24 ore, a venerdì 26 luglio, nella speranza che il meteo migliori a sufficienza. La capsula trasporta oltre due tonnellate di rifornimenti e materiali per gli esperimenti scientifici che vengono condotti sulla Stazione spaziale internazionale, dove da cinque giorni è al lavoro anche l'astronauta italiano Luca Parmitano. Per celebrare i 50 anni dall'allunaggio in questa occasione sulla capsula è stata stampata la scritta "Apollo 11 50".

I precedenti rinvii

Già in passato i lanci di Dragon avevano seguito ritardi e rinvii, ma non a causa del maltempo. A fine aprile ad esempio si era verificata un'anomalia che aveva spinto Elon Musk a posticipare la partenza di alcuni giorni.

Scienze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24