Scuola, presidi: "Via le mascherine agli esami di terza media e maturità"

Salute e Benessere

È la richiesta avanzata dal presidente dell'associazione nazionale presidi di Roma, Mario Rusconi. Dello stesso parere anche il sottosegretario all'Istruzione Barbara Floridia: "Ritengo sia il momento che anche a scuola si possa accedere senza mascherine"

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato.

Si avvicina la fine dell'anno scolastico e l'inizio degli esami di terza media e di maturità, ma il dibattito sull'obbligo delle mascherine in classe non ha ancora trovato una soluzione. Nella scuola, attualmente e secondo le regole previste, i ragazzi devono continuare ad indossare le mascherine chirurgiche anche nelle prossime settimane. "Vedo che si consente che ci siano anche 100.000 tifosi ammassati al Circo Massimo per ore senza alcun obbligo", ha dichiarato all'Ansa il presidente dell'associazione nazionale presidi di Roma, Mario Rusconi, che chiede che si possano sostenere gli esami senza mascherina. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Floridia: "Esami di terza media e maturità siano senza mascherine"

approfondimento

Maturità 2022, per gli studenti ipotesi esami senza le mascherine

Sul tema è intervenuta anche il sottosegretario all'Istruzione Barbara Floridia. "Concordo con Pierpaolo Sileri sulla possibilità di far tenere gli esami di terza media di maturità senza l'obbligo di mascherine per gli studenti", ha riferito, per poi sottolineare che "le scuole si sono dimostrate, nei mesi difficili che ci stiamo lasciando alle spalle, luoghi sicuri, soprattutto grazie alla capacità della comunità scolastica di attenersi alle regole". "Fermo restando che la decisione finale spetta al ministero della Salute ed alle autorità sanitarie, ritengo sia il momento che anche a scuola si possa accedere senza mascherine e fruire liberamente di tutti gli spazi di cui i nostri ragazzi sono stati privati", ha concluso.

Salute e benessere: Più letti