Rasi: stiamo vedendo forme di Covid severo nei bambini

Salute e Benessere
©IPA/Fotogramma

Il consigliere del commissario straordinario Figliuolo interviene sulla questione del vaccino nella fascia 5-11 anni e sottolinea come nei reparti crescano i casi fra i più piccoli

Mentre la campagna di immunizzazione per i vaccini nella fascia 5-11 anni partirà a breve, la Società italiana di pediatria si esprime in maniera chiara. A riportare il pensiero dei pediatri italiani è Guido Rasi, consigliere del commissario straordinario Figliuolo: “Nei reparti - sottolinea - stanno vedendo crescere forme di Covid severo nei bambini. Nei più piccoli può durare a lungo come il long covid negli adulti e quello è il pericolo più grosso perchè il virus è sperimentale, non il vaccino''. Per quanto riguarda le previsioni, Rasi spiega: “Ci aspettiamo un avvio cauto, perché anche qui chi poteva stare zitto non l'ha fatto, chi ha parlato senza avere ancora i dati non l'ha fatto''.

La campagna di vaccinazione negli Usa

approfondimento

Palù (Aifa) a Sky TG24: "Vaccini Covid per 0-5 anni forse da Pasqua"

Poi il paragone con gli Stati Uniti : ''I 4 milioni di bambini vaccinati in America, che sono più di tutta la popolazione pediatrica che dobbiamo vaccinare in Italia, non hanno avuto nessun segnale importante, anzi molti meno effetti collaterali rispetto alla fascia 12-18'', aggiunge Rasi.

I numeri della campagna di vaccinazione in Italia

Quanto alla campagna di vaccinazione nel nostro Paese, conclude: “Mi aspettavo numeri peggiori, all'inizio della campagna c'era un 33% che era determinato a farsi il vaccino. Adesso siamo a un 15-12%".

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24