Covid, Ecdc: sparisce il verde dalla mappa dell’Ue

Salute e Benessere
twitter.com/ECDC_EU

Lo segnala la nuova mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), che analizza l’andamento dei contagi da coronavirus in tutto il continente. In Italia due province e sette Regioni risultano attualmente in rosso

Nessuna Regione segnalata in verde in Europa, nella nuova mappa, aggiornata alla data di oggi, del European Centre for Disease Prevention and Control, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), che analizza l’andamento dei contagi da coronavirus in tutto il continente. Le mappe, come si legge nel tweet della pagina ufficiale dell’Ecdc che ne annuncia la versione più recente, hanno lo scopo di supportare il governo europeo circa le raccomandazioni relative agli spostamenti nell'area Ue durante la pandemia di Covid-19.

La situazione in Italia e nel resto d’Europa

approfondimento

Covid in Europa, la mortalità scende con i vaccini: il grafico

In Italia il maggior numero delle Regioni risulta, attualmente, in colore giallo. Con alcune eccezioni, come la Provincia di Bolzano, che è segnalata in rosso scuro, oltre alla Provincia di Trento, al Friuli-Venezia Giulia, al Veneto, all’Emilia-Romagna, alla Val d'Aosta, e ancora a Liguria, Marche e Lazio che sono in rosso. Critica la situazione anche nel resto d'Europa, dove l'incidenza più alta dei contagi rispetto alla popolazione si registra nell'area centro orientale, nei Paesi del Benelux (Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo) in quelli baltici e in Irlanda, tutti segnalati in rosso scuro. Altre zone del continente, tra cui Spagna, Francia, Svezia e Portogallo sono segnalate, invece, con una colorazione prevalentemente rossa.

Ue, nessuna restrizione per viaggi nell'Ue con Green pass

Proprio a proposito dei viaggi all’interno dell’Ue, la raccomandazione del commissario Didier Reynders, si basa su un approccio più centrato sulla situazione personale di chi viaggia rispetto al metodo attuale, basato, come detto, sulle mappe aggiornate dell’Ecdc. “Una persona in possesso di un Green pass Covid valido in linea di principio non dovrebbe essere soggetta a ulteriori restrizioni, come test o quarantena, indipendentemente dal luogo di partenza nell'Ue”, ha commentato Reynders. Dovrebbero comunque essere scoraggiati, ha detto, i viaggi da e per le zone segnalate in rosso scuro.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24