Denti da latte: possibili indicatori della salute mentale di madre e bambino. Lo studio

Salute e Benessere

La loro analisi potrebbe rivelarsi utile per valutare il rischio di insorgenza di disturbi mentali nel corso degli anni. A suggerirlo sono i risultati di un nuovo studio condotto dall'Harvard School of Dental Medicine

L'analisi dei denti da latte potrebbe rivelarsi utile per identificare i bambini che nascono da madri con disturbi mentali e per valutare il rischio di insorgenza di disturbi mentali nel corso degli anni. A suggerirlo sono i risultati di un nuovo studio condotto dall'Harvard School of Dental Medicine, dal quale è emerso che i denti da latte sembrano contenere delle "linee di crescita", simili agli anelli dei tronchi degli alberi, che potrebbero fornire indicazioni sullo stato di salute mentale delle madri.

Lo studio nel dettaglio

approfondimento

La pandemia taglia le cure dal dentista: 1 su 4 pronto a rinunciarvi

Per compiere lo studio, pubblicato sulle pagine della rivista specializzata JAMA Network Open, il team di ricerca coordinato da Erin C. Dunn ha analizzato i denti da latte di 70 bambini.
Sono così emerse alcune differenze associate allo stato di salute mentale delle madri.
Nello specifico, l'analisi ha rilevato che le linee dei denti erano più ampie nei canini dei bimbi nati da madri che hanno riferito di aver sofferto di depressione grave, sintomi depressivi o ansia elevata nelle ultime settimane di gravidanza. Le linee erano, invece, più strette nei bambini nati da madri che hanno dichiarato di avere ricevuto molto supporto sociale dopo il parto. Come spiegato dai ricercatori, queste differenze persistevano anche dopo l'aggiustamento per altri fattori di rischio. "Non è chiaro cosa causi la formazione di queste linee", ha spiegato Erin C. Dunn, prima autrice della studio. "È possibile che una madre che soffre di ansia o depressione possa produrre più cortisolo, l'"ormone dello stress", e che questo interferisca con le cellule che formano lo smalto. L'infiammazione sistemica è un altra opzione". Secondo i ricercatori saranno necessari ulteriori approfondimenti per confermare il legame emerso da questo primo studio. Tuttavia, studiare il processo di formazione delle linee dei denti potrebbe aiutare a identificare i bambini a rischio salute mentale e a intervenire prima che i sintomi insorgano.

 

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24