Covid Russia, altri 924 morti in 24 ore: dato vicino al massimo storico

Salute e Benessere
©Ansa

Sono stati 5 in meno del giorno prima (929) i decessi registrati nel Paese, nelle ultime 24 ore, a causa del Covid-19. E’ uno dei dati più recenti che riguardano la situazione sanitaria nel Paese, dove il totale di casi ha raggiunto quota 7.690.110 dall'inizio della pandemia, mentre quello dei morti conta, ad oggi, 213.549 pazienti deceduti

In Russia i contagi e i decessi a causa del Covid-19 non si arrestano e anzi, nelle ultime 24 ore, è stato confermato un numero di morti vicino al massimo storico registrato ieri. Sono state infatti 924 le persone che hanno perso la vita per complicanze seguite al contagio nell'ultima giornata, rispetto ai 929 casi di morte registrati nel corso delle 24 ore precedenti. Risultano invece 27.550 i nuovi casi di coronavirus confermati dalla task force di esperti russi, incaricati di monitorare l'andamento della pandemia nel Paese. Stando agli ultimi dati riportati, dunque, il bilancio totale dei contagi confermati si attesta a quota 7.690.110, mentre sono stati 213.549 i pazienti deceduti in Russia a causa del Covid.

I centri maggiormente colpiti

approfondimento

Coronavirus in Italia e nel mondo: news di oggi 7 ottobre

Tra i centri urbani ad essere maggiormente interessati dai contagi e dai decessi c’è, in particolare, Mosca, dove il numero dei casi confermati è stato di 5.404 nelle ultime 24 ore, mentre si sono registrati 69 morti, così come riporta l'agenzia di stampa russa Sputnik. Segue quindi San Pietroburgo, con 2.418 casi e 60 morti nelle ultime 24 ore

Il portavoce di Putin: “Misure lockdown scenario indesiderato”

A fronte di questa situazione, comunque, “le misure di lockdown rappresentano uno scenario del tutto indesiderato per qualunque regione” della Russia. Lo ha riferito il portavoce di Vladimir Putin, Dmitri Peskov, ripreso dall’agenzia di stampa Tass, confermando poi che “tutte le Regioni sono state autorizzate ad adottare misure in modo separato, in ragione della situazione epidemiologica locale”. Peskov ha spiegato, inoltre, che “misure mirate sono state fissate come priorità dal momento che alcuni metodi pertinenti sono già stati sviluppati”.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24