Arnold Schwarzenegger, l'invito a seguire le norme anti-Covid: "Al diavolo la libertà"

Salute e Benessere
©Getty

In un video postato sui suoi canali social, l’ex governatore della California ha sottolineato l’importanza di rispettare le regole introdotte per limitare la diffusione del virus, senza cedere agli egoismi

Arnold Schwarzenegger ha già dimostrato più volte di essere pronto a fare il necessario per contribuire a mettere la parola “fine” all’emergenza Covid-19. Lo scorso gennaio ha ricevuto la prima dose di vaccino in diretta social e ha invitato gli spettatori a imitarlo pronunciando l’iconica frase “Vieni con me se vuoi vivere”. L’ex governatore della California è da poco tornato sull’argomento in un video pubblicato sui suoi canali social, in cui ha dichiarato che rispettare le regole imposte per affrontare la pandemia è più importante di difendere a tutti i costi la propria libertà. “Abbiamo a che fare con un virus che uccide le persone e l’unico modo per prevenirlo è vaccinarsi, indossare la mascherina, rispettare il distanziamento sociale e curare l’igiene delle mani. Pensare che queste misure siano un danno alla libertà è sbagliato. Al diavolo la libertà”.

Schwarzenegger: “Bisogna dare retta agli esperti"

approfondimento

Covid, Fauci: “Rischiamo variante più pericolosa della Delta”

Per l’attore, le persone non hanno il diritto di fare quel che vogliono quando le loro azioni possono uccidere gli altri. Ha spiegato che rispettare le restrizioni pensate per ostacolare la diffusione del Covid-19 è un po’ come fermarsi quando il semaforo è rosso: sono entrambe azioni che riducono il numero di morti, ma solo una delle due viene contestata. “Sei libero di non indossare una mascherina, ma sappi una cosa: saresti uno stupido a non farlo, perché basterebbe un gesto così semplice per proteggere chi ti sta attorno”. Schwarzenegger ha anche invitato tutti a seguire i consigli degli esperti e non quelli diffusi sui social media da persone prive di qualifiche. “Questi esperti hanno passato tutta la loro vita a studiare le malattie e i vaccini. Nessuno di noi può imparare più di loro solo guardando dei video per qualche ora. Non voglio far passare qualcuno per cattivo, ma solo consigliare a tutti di unire le forze per lottare contro il virus”, ha concluso l’attore.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24