Variante Delta Covid, Ricciardi: "Buca anche doppia dose vaccino"

Salute e Benessere
©Ansa

Lo ha dichiarato, in un intervento ad "Agorà estate" su Rai Tre, Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza. “Il green pass rilasciato dopo una sola dose di vaccino deve essere abolito”, ha aggiunto

Con la variante Delta del coronavirus Sars-CoV-2, oggi, "anche se si è vaccinati si può essere infetti". Questa variante, "buca perfino il doppio ciclo vaccinale", perché "conferisce una certa protezione contro la malattia grave e l’ospedalizzazione" ma "nel 30-35% dei casi determina infezione anche nei soggetti che hanno fatto la seconda dose di vaccino, figuriamoci una sola". Lo ha dichiarato, in un intervento ad "Agorà estate" su Rai Tre,  Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza e ordinario di Igiene e Sanità Pubblica all'Università Cattolica di Roma. Per questo, ha aggiunto, “il green pass rilasciato dopo una sola dose di vaccino deve essere abolito”.  La certificazione "può essere esclusivamente dopo le due dosi. Ma su questo ormai c'è un accordo di tutti". Sul tema "credo si stia procedendo. Non sono addentro al meccanismo decisionale a livello di Governo, però so che stanno andando in quella direzione", ha sottolineato Ricciardi. (VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Ricciardi: "Introdurre Green pass dove c'è aggregazione"

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo: le ultime notizie del 16 luglio 2021

Secondo Ricciardi, il green pass dovrebbe essere richiesto in "tutte quelle situazioni in cui c'è aggregazione". Come dimostra la crescita di casi e ospedalizzazioni in Gran Bretagna, "la variante Delta è molto contagiosa e temibilissima, quindi vacciniamo vacciniamo e vacciniamo", ha aggiunto, sottolineando che la necessità di vaccinare al più presto è legata anche al fatto che "più esitiamo più lasciamo la possibilità al virus di selezionare varianti che non solo bucano il vaccino per l'infezione ma lo bucano anche per la protezione".
Sull'eventualità di rivedere alcuni parametri che prevedono il passaggio di colore anche solo in base al numero dei contagiati, pur senza aumento di ospedalizzazioni "a me sembra un falso problema - ha dichiarato Ricciardi - quello che dobbiamo fare è vaccinare più persone possibile e continuare con il Green pass che limita la possibilità di circolazione dei soggetti contagiati. Se facciamo così il problema non si pone perché teniamo sotto controllo sia la circolazione del virus che la protezione delle persone più vulnerabili. Quindi bisogna vedere il problema da un altro punto di vista".

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24