Covid, Grecia: obbligo vaccinale per personale sanitario e green pass per ristoranti e bar

Salute e Benessere
©Getty

Il primo ministro greco ha annunciato un pacchetto di nuove misure per contrastare la crescita dei contagi dovuti al diffondersi della variante Delta e per rilanciare, seppur con cautela, la stagione turistica

Anche la Grecia ha introdotto l'obbligo di vaccinazione anti-Covid per il personale sanitario e delle case di cura. Ma non solo, da venerdì fino alla fine di agosto, si dovrà mostrare il green pass per poter accedere ai luoghi chiusi come centri di intrattenimento, bar, cinema e teatri. Queste le misure annunciate negli scorsi giorni dal primo ministro Kyriakos Mitsotakis, per contrastare la crescita dei contagi dovuti al diffondersi della variante Delta e per rilanciare, seppur con cautela, la stagione turistica. (VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Vaccino obbligatorio per operatori sanitari

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo, le ultime notizie di oggi 14 luglio 2021

In Grecia, il personale delle case di riposo dovrà essere vaccinato almeno con la prima dose entro il 16 agosto, o sarà messo in congedo per malattia; mentre medici e infermieri di ospedali, cliniche e centri diagnostici sia nel settore pubblico che in quello privato avranno tempo fino al primo settembre.
Come precisa un articolo del “Corriere della Sera”, chi non si adeguerà alle disposizioni del Governo non potrà lavorare e non sarà pagato, mentre le cliniche che non rispetteranno le disposizioni subiranno una multa di 50mila euro, che arriverà a 200mila in caso di recidiva.

Green pass per rilanciare la stagione turistica

Il governo greco guidato dal premier Kyriakos Mitsotakis intende accelerare le vaccinazioni e rilanciare il turismo. Di qui la scelta di introdurre fino a fine agosto l'obbligo di certificato di test negativo (effettuato negli ultimi 3 giorni) o vaccinazione per coloro che desiderano accedere a ristoranti, bar e caffè. Mentre per cinema, teatri e discoteche sarà introdotto anche l’obbligo di restare seduti. Per mangiare all’aperto, invece, non sarà necessario né il vaccino né un test negativo. "È fondamentale non dare l’impressione che abbiamo perso il controllo della pandemia, per far sì che l’industria del turismo possa andare avanti ed operare regolarmente", ha dichiarato il ministro dello Sviluppo Adonis Georgiadis in conferenza stampa. "Il corso dell’economia greca dipenderà da quanto rispetteremo le misure di sicurezza e controlleremo la pandemia", ha aggiunto.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24