Covid vaccini, Speranza firma intesa regioni e farmacisti

Salute e Benessere
©Ansa

Lo ha annunciato lo stesso ministro della Salute: "La campagna di vaccinazione è la vera chiave per chiudere questa stagione così difficile. Oggi facciamo un altro importante passo avanti per renderla più veloce e capillare"

È stato siglato l'accordo sulle vaccinazioni anti-Covid in farmacia. Lo ha annunciato il ministro della Salute Roberto Speranza: "Ho appena firmato il protocollo con Regioni e farmacisti per far partire in sicurezza le vaccinazioni Covid nelle farmacie del nostro Paese".
"La campagna di vaccinazione è la vera chiave per chiudere questa stagione così difficile. Oggi facciamo un altro importante passo avanti per renderla più veloce e capillare", ha spiegato Speranza.
Il protocollo siglato dal ministro della Salute è relativo all'"Accordo quadro tra governo, regioni-pp/aa e farmacisti per le somministrazioni da parte dei farmacisti dei vaccini anti Sars-Cov-2".

Covid: in Liguria partono le vaccinazioni in farmacia

approfondimento

Covid, Quando Mi Vaccino? Il calcolatore stima la data di vaccinazione

La prima Regione ad aver arruolato le farmacie per accelerare nella campagna di vaccinazione anti-Covid è stata la Liguria, dove da martedì prossimo sarà possibile cominciare il percorso per immunizzarsi contro il coronavirus Sars-CoV-2. Sono 52, al momento, le farmacie inserite nel programma. A somministrare i vaccini saranno medici o personale abilitato. Il servizio, in questa fase, è dedicato alle persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni.
"Bisogna vaccinare tanto e velocemente per poter ripartire", ha dichiarato domenica 28 marzo il presidente della Liguria, Giovanni Toti.

Vaccini, Zampa (Pd): "Bene accordo con farmacisti"

"L'Accordo quadro tra Governo, Regioni, Province autonome e farmacisti firmato oggi dal ministro Speranza, che dà il via libera per le vaccinazioni in farmacia, ci consegna un ulteriore strumento di contrasto al Covid-19". Così, Sandra Zampa, responsabile PD Salute, ha commentato la sigla del protocollo per far partire in sicurezza le vaccinazioni anti-Covid in farmacia. "Occorre davvero che il piano vaccinale decolli ed è importante che vengano accompagnate le Regioni che manifestano più difficoltà nella campagna vaccinale, il cui successo rappresenta l'unica via d'uscita dalla pandemia. L'Italia deve avere l'ambizione e la capacità di rispettare gli impegni assunti con la popolazione, costi quel che costi. Ne va della possibilità di tornare al più presto ad una vita normale", ha aggiunto.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.