Covid, Palù (Aifa): "Vaccino AstraZeneca a over-55? Forse anche noi rivaluteremo"

Salute e Benessere
©Ansa

Lo ha dichiarato in un'intervista a "Uno Mattina", il presidente dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Giorgio Palù, rispondendo a una domanda sulla possibilità di somministrazione del vaccino messo a punto da AstraZeneca anche alle persone con età superiore ai 55 anni

"Probabilmente anche noi rivaluteremo, se occorre, questo suggerimento che era derivato, né più né meno, dagli studi clinici di validazione". Lo ha dichiarato in un'intervista a "Uno Mattina", il presidente dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Giorgio Palù, rispondendo a una domanda sulla possibilità di somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca anche agli over-55. (Covid-19, il vaccino in Italia e nel mondo: DATI E GRAFICIPillole di vaccino, dal vaiolo al Covid-19: i video delle puntate)

Anche "AstraZeneca è un vaccino efficace", ha aggiunto, sottolineando che probabilmente gli inglesi, che hanno sperimentato questo vaccino ritardando la seconda somministrazione dalle 8 alle 12 settimane "hanno trovato che questi soggetti erano protetti, che potevano coprire una maggior parte della popolazione".

 


Oggi riunione esperti su somministrazione AstraZeneca over-55

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo, le ultime notizie del 16 febbraio

 

Secondo quanto appreso dall'ansa, nel pomeriggio di oggi, 16 febbraio, si terrà una riunione tra gli esperti del ministero della Salute e dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) per decidere in merito alla possibilità di somministrare il vaccino anti-Covid AstraZeneca anche agli over-55.
Alla riunione parteciperanno anche i rappresentanti delle Regioni. L'Aifa, al momento, raccomanda l'uso del vaccino AstraZeneca per le persone di età compresa tra i 18 e 55 anni, in assenza di patologie che aumentino il rischio clinico associato all'infezione da Sars-CoV-2. Il regolatore dell’Unione europea (Ema) ha deciso, invece, di dare l’ok al composto per tutte le fasce di età al di sopra dei 18 anni, dunque anche per gli over 55. Posizione condivisa anche dagli esperti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità che raccomandano il vaccino anti-Covid di AstraZeneca anche per le persone con età superiore ai 65 anni.

 

Oms ha approvato l'uso di emergenza per il vaccino AstraZeneca

 

Proprio nella giornata di ieri, 15 febbraio, è arrivato il via libera da parte dell'Oms all'uso di emergenza del vaccino messo a punto da AstraZeneca e Università di Oxford. Questa importante autorizzazione permetterà una diffusione più rapida del vaccino a livello globale, soprattutto nei Paesi fino ad ora privi di immunizzazione, attraverso Covax, un'iniziativa internazionale avviata negli scorsi mesi dall'Oms con l'obiettivo di accelerare lo sviluppo e la produzione di vaccini contro il Covid-19 e garantire un accesso giusto ed equo a tutti i Paesi del mondo.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.